Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

60 anni dalla strage di Marcinelle. Le testimonianze dei minatori casala...





L'emigrazione Italiana - Storia, cause e conseguenze (HD)



Asselborn Salvini

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/16/migranti-il-ministro-lussemburghese-asselborn-attacca-salvini-usa-metodi-e-toni-dei-fascisti-degli-anni-trenta/4629222/

Poetto e degrado


Bene. Anzi, malissimo. Da domenica 9 settembre a sabato 15, sul lungomare del Poetto nulla è cambiato: i "devastatori seriali" hanno colpito ancora, e il Comune è rimasto a guardare...
Così oggi, domenica 16 settembre, pubblico altre foto scattate ieri e che purtroppo sono quasi identiche alle precedenti, con la speranza che qualcuno intervenga. Magari un paio di genitori che, invece di far dormire i propri figli fino a tardi dopo le "movide" notturne, li sveglino a calci nel culo alle 6 di mattina e li spediscano, armati di buste e ramazze, a raccattare i prodotti della loro ignoranza. E anche qualche vigile, mimetizzato da cespuglio o da palmizio, che sanzioni a dovere gli sporcaccioni.
Ecco le foto:




   Nell'immagine precedente e in quella che segue, qualche delinquente si è divertito a rompere anche le bottiglie. Complimenti!


Infine, riecco le vergognose immagini del "parco giochi" vicino alla Bussola, dove non è cambiato nulla. Forse, addirittura, nel frattempo potrebbero aver aggiunto qualcosa...











Città e degrado


Pensavate che da domenica sarebbe cambiato qualcosa?... Sinceramente anch'io lo speravo. Invece, giovedì mattina (ieri, per chi legge), ho rifatto il solito giro. Iniziando dalla città, Via della Musica (il cesso era sempre lì, dove giace da giorni insieme al bottigliame in ordine sparso), per finire al... "parco giochi" (scusate il termine) del Poetto, a sinistra della Bussola. Tutto come prima!
Ci sarei voluto tornare anche oggi (venerdì), ma ho preferito fare altro. Ho un fegato solo, e non me lo voglio rovinare per colpa di qualche sudicione che non ha a cuore la propria città, ai quali aggiungerei chi dovrebbe occuparsi della pulizia e soprattutto dei controlli. Questi ultimi tesi a sanzionare, finalmente, chi riduce a un letamaio l'ambiente dove vive. 

fonti:
http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2018/06/17/quartu-vandali-e-incivili-in-azione-al-poetto-68-740668.html 
https://www.cagliaripad.it/324115/cronaca-movida-controllo-litorale-quartu-ostaggio-dellimmondizia 
http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2018/08/05/degrado-sul-litorale-di-quartu-un-turista-spettacolo-indecente-68-756342.html 
 
Ecco le immagini, iniziando da Via della Musica, a Quartu S. Elena. 

Quartu S. Elena, Via della Musica

Quartu S. Elena, Via della Musica

Quartu S. Elena, Via della Musica

Quartu S. Elena, Via della Musica
 
Per finire al solito "parco giochi", vicino alla Bussola.

Parco giochi Poetto - Bussola

Parco giochi Poetto - Bussola

Parco giochi Poetto - Bussola

Parco giochi Poetto - Bussola

Parco giochi Poetto - Bussola

Parco giochi Poetto - Bussola

Parco giochi Poetto - Bussola

Parco giochi Poetto - Bussola

Parco giochi Poetto - Bussola

Parco giochi Poetto - Bussola

Tutto questo, mentre il pensiero corre alla montagna di tasse che paghiamo, e che abbiamo pagato, evidentemente per ricevere in cambio una beata fava! Come si dice dalle mie parti... 😣😡

Governo e vaccini

Poetto e degrado


La scorsa domenica, di pomeriggio, sono andato al Poetto. Non mi dilungo in commenti superflui perché c'è poco da commentare... Magari fateli voi, per conto vostro. Sono certo che non si discosteranno molto da quelli che ho sentito dalla gente - turisti e locali - che ho incontrato mentre scattavo le foto del degrado che ho visto in giro.
Eccole.

Qui siamo al... "parco giochi" che c'è sul lungomare, a sinistra della Bussola. Ore 18,30 circa. Il mio pensiero va a quei maiali che lo hanno ridotto così...

Poetto degrado






Il giro prosegue, sempre domenica e sempre di pomeriggio, nell'altro... "parco giochi", quello di fronte alla Bussola, ma lo spettacolo non cambia...




Qui invece siamo in città, a Quartu S. Elena, sempre di domenica, però di mattina, verso le 11,30. E per l'esattezza in Via della Musica. Nome che in questo caso niente ha a che vedere con la nobile Arte che esprime l'interiorità dell'individuo...

Quartu S. Elena Via della Musica

Quartu S. Elena Via della Musica

Quartu S. Elena Via della Musica

Quartu S. Elena Via della Musica

Quartu S. Elena Via della Musica

Quartu S. Elena Via della Musica

Così al Poetto ci sono tornato oggi, che è mercoledì (quindi tre giorni dopo), per vedere se nel frattempo qualcosa fosse cambiato... Il "parco giochi" è sempre quello di fronte alla Bussola, ma di cambiamenti neppure l'ombra. Anzi, col caldo ora si sente anche la puzza... 😷🤮😡










Infine, per concludere, un giro al "reparto docce & gabinetti" del lungomare. Servizi assolutamente indispensabili per coloro che trascorrono qualche ora in spiaggia.






 


Concludo dicendo che se Roma ha i cinghiali, le nutrie, le volpi, i gabbiani, le cornacchie, i serpenti e ora pare anche i coccodrilli (nel canale di Maccarese), considerando le latitudini qualche cammello da noi non guasterebbe...

fonti:
https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/17_novembre_03/quel-presepe-nuove-specie-e0262814-c0c2-11e7-8b75-0df914d10fe2.shtml?refresh_ce-cp 
https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/18_luglio_06/a-maccarese-caccia-coccodrillo-rettile-cercato-mesi-canali-41778fb8-8152-11e8-98a9-8f8934803a67.shtml 
http://www.tgcom24.mediaset.it/2018/video/maccarese-attenzione-abbiamo-visto-un-coccodrillo-_3077890.shtml