Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino



Sono passati già 25 anni dalla morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, due coraggiosi e determinati magistrati che, insieme agli agenti di scorta, hanno contribuito a scrivere col loro sangue la storia del nostro sciagurato Paese. Due eroi, lasciati soli e uccisi dalle critiche e dall'indifferenza...
Oggi la mafia si può combattere colpendola nei suoi interessi più cari: i soldi e il potere. E in questo lo Stato ha una grossa responsabilità.
"Si muore generalmente perché si è soli o perché si è entrati in un gioco troppo grande. Si muore spesso perché non si dispone delle necessarie alleanze, perché si è privi di sostegno. In Sicilia la mafia colpisce i servitori dello Stato che lo Stato non è riuscito a proteggere". (Giovanni Falcone)
"È bello morire per ciò in cui si crede; chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola”. (Paolo Borsellino)

G7 stop sbarchi in Sicilia



In occasione del prossimo G7 a Taormina, saranno temporaneamente sospesi per una settimana - dalla mezzanotte del 18 maggio alla mezzanotte del 28 - gli sbarchi in Sicilia, che già da oggi cominceranno a ridursi "per legge". 
fonti: 
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/18/g7-in-sicilia-stop-ad-attracco-navi-di-soccorso-a-migranti-ong-in-allerta-il-viminale-rassicura-rischio-calcolato/3594263/ 
http://www.lultimaribattuta.it/65796_migranti-g7-di-taormina-ipocrisia

Non solo, perché oltre a quelli navali saranno messi in atto dei blocchi stradali e tutta la Sicilia sarà controllata a tappeto. Verrebbe da dire che, se si vuole, gli sbarchi si possono sospendere e il territorio si può controllare. Oppure ho capito male?... Eppure più o meno un anno fa, nonostante qualche tentativo di smentita, si diceva che Lampedusa era "al collasso", che la situazione era diventata insostenibile e che bisognava fare qualcosa per fermare l'ondata continua di sbarchi.
fonti:
http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2015/02/17/immigrati-centro-accoglienza-lampedusa-collasso-con-oltre-profughi_QMcIhv8tethwnC5xUixB2N.html
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/08/31/migranti-sbarcati-13mila-in-quattro-giorni-su-coste-italiane-oltre-mille-nella-notte-a-lampedusa-hot-spot-al-collasso/3005014/
http://palermo.repubblica.it/cronaca/2016/08/31/news/migranti_sbarchi_soccorsi_canale_di_sicilia_gemellini-146924209/

Però questa volta è diverso... questa volta gli sbarchi dei migranti si sospendono non perché chi li dovrebbe accogliere non ce la fa più e non sa più dove metterli, si sospendono invece perché i "Grandi della Terra" si devono riunire... "cum clave" e la sicurezza dev'essere tutelata. Addirittura, pensate un po', per l'occasione si è temporaneamente chiuso anche Schengen!

http://www.corriere.it/esteri/17_maggio_09/g7-stop-schengen-venti-giorni-controlli-aeroporto-frontiere-a0addbde-3489-11e7-9331-5ba2d5bdd393.shtml?refresh_ce-cp 
Lo ha stabilito, a quanto sembra, una direttiva del Capo della Polizia Gabrielli. Non si sa mai che nel mucchio degli esuli si nasconda qualche potenziale, purtuttavia sempre presunto, "terrorista".
fonti:
http://www.intelligonews.it/le-interviste-della-civetta/articoli/15-maggio-2017/60759/migranti-g7-di-taormina-blindato-chiusi-i-porti-e-sospesi-gli-sbarchi-parla-gianni-tonelli-sap/
http://www.ilgiornale.it/news/politica/stop-agli-sbarchi-sicilia-soltanto-durante-g7-1397148.html
http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2017/05/15/gabrielli-stop-sbarchi-sicilia-per-g7_0c6fcdae-90ea-4eba-a952-3b540cf23911.html
http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/17_maggio_14/migranti-sbarchi-vietati-una-settimana-il-g7-taormina-5a20322a-38df-11e7-8530-ea2b12fbdf2c.shtml
http://www.cataniatoday.it/cronaca/g7-taormina-sbarchi-vietati-misure-di-sicurezza-15-maggio-2017.html
http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/g7_stop_sbarchi_in_sicilia_e_c_e_un_piano_anti_hacker-2440798.html

E, badate bene, tutto ciò sta avvenendo nonostante più volte ci abbiano ripetuto che i "terroristi" non arrivano coi barconi, che non è il caso di strumentalizzare il fenomeno immigrazione e che, se vi fossero, i "terroristi" li avremmo già in casa nostra da tempo.
Perciò, siccome in Sicilia è vietato sbarcare, i migranti si dovranno rassegnare a proseguire il loro viaggio, qualora decidessero di intraprenderlo lo stesso, verso altri lidi. Forse... Capalbio? http://www.lanazione.it/grosseto/cronaca/capalbio-profughi-1.2699495
Quindi verrebbe da dire che siccome da altre parti non c'è il G7, allora cessa anche la "minaccia terroristica"? E quando il G7 sarà finito e i "Grandi della Terra" saranno tornati sani e salvi a casa loro e ricominceranno gli sbarchi in Sicilia, se tra i migranti si nascondesse qualche "terrorista", presunto o meno, potrà sbarcare liberamente perché il G7 è finito? Non vi pare un controsenso? A me, sì.
Non sarebbe invece il caso di mostrare, ai "Grandi della Terra", quella che è la realtà e come siamo effettivamente ridotti a causa
dell'incapacità di alcuni nostri politici e del menefreghismo dell'Europa, i cui confini, è bene ricordarlo, comprendono il nostro Paese e terminano proprio nel Mediterraneo?
fonti:
http://www.corrierenazionale.net/2017/04/21/i-migranti-non-sono-terroristi-video/
https://www.avvenire.it/attualita/pagine/intervista-ministro-difesa-pinotti-immigrati-no-terroristi
http://www.leggo.it/news/italia/gentiloni_radicalizzazione_carceri_web-2177471.html
http://www.alternativapopolare.it/angelino-alfano-no-killer-fra-clandestini-intervista/
http://www.globalist.it/intelligence/articolo/85910/terrorismo-rischio-infiltrazioni-tra-i-migranti-039no-a-strumentalizzazioni039.html



Ponti e collaudi



La frammentazione della rete stradale nazionale (circa 1,5 milioni di chilometri tra strade comunali, provinciali, regionali, statali e autostrade), quella degli enti che questo importante settore dei trasporti dovrebbero gestire: Anas, Regioni, Province, Comuni e amministrazioni varie - e non ultimi anche i finanziamenti necessari da parte dello Stato (che sono sempre di meno) -, sono tutti fattori, insieme alla "burocrazia", che possono concorrere a paralizzare alcune attività. Sta accadendo a un altro ponte nei pressi di Camerano (AN), a qualche centinaio di metri da quello crollato sulla A14 il 9 marzo scorso causando la morte di due persone e il ferimento di tre. Questo ponte, che dovrebbe collegare un'azienda di trasporti di materiali per l'edilizia al resto del Paese consentendole di lavorare, siccome i mezzi utilizzati sono troppo pesanti, per precauzione sarebbe stato "declassato" spostando il peso massimo tollerabile dalle 72 originarie a 12 tonnellate, bloccando di fatto l'attività dell'azienda.
A questo punto le domande che ciascuno di noi si fa potrebbero essere inizialmente tre: la prima, retorica, è: per quale motivo è stato inizialmente costruito questo ponte? perché se lo hanno costruito evidentemente doveva collegare qualcosa a qualcos'altro... 

La seconda domanda potrebbe essere: a chi spetta la manutenzione di questi ponti? Infine la terza: perché non si esegue un collaudo per verificare gli effettivi carichi tollerabili del ponte in discussione, e poi si decide se chiuderlo oppure no? Una quarta domanda potrebbe anche essere questa: se il ponte risultasse insufficiente a sopportare pesi oltre le 12 tonnellate, perché non si rinforza? Oppure perché non se ne costruisce uno nuovo? Non dovrebbe essere una cosa impossibile. Intollerabile è invece il fatto che un'azienda che ha bisogno di lavorare non possa farlo per colpa di un ponte. Rischiando di chiudere e mandare a casa tutti i dipendenti.
E pensare che il "fantomatico" ponte sullo Stretto di Messina, che tra progetti, appalti, recessi, liti e contenziosi ci è già costato un pacco di soldi, è ancora oggi a distanza di anni lontanissimo dall'essere realizzato.

fonti ponte sullo Stretto:
http://www.lastampa.it/2017/04/01/italia/politica/franceschini-rilancia-lidea-del-ponte-sullo-stretto-portare-lalta-velocit-fino-a-palermo-OJVT0RiEJIbYLa0oAUFlYO/pagina.html
http://www.lastampa.it/2016/09/27/italia/politica/renzi-rilancia-sul-ponte-sullo-stretto-di-messina-pu-creare-mila-posti-0fFuKG3zSbmNWAXGrR1aMO/pagina.html
http://gds.it/2017/04/14/ponte-sullo-stretto-e-aeroporto-di-catania-ce-lo-stop-del-governo-ai-progetti_653591/
http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2017-03-06/stretto-messina-ora-spunta-progetto-un-tunnel-171430.shtml?uuid=AElvIoi&refresh_ce=1
https://www.wired.it/attualita/politica/2017/01/16/societa-ponte-stretto-di-messina/
http://www.repubblica.it/economia/2017/01/13/news/la_societa_per_il_ponte_sullo_stretto_ci_costa_ancora_due_milioni_l_anno-155961024/
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/04/22/ponte-di-messina-de-vincenti-rilancia-progetto-piu-avanzato-e-ipotesi-reale-il-ministro-delrio-laveva-appena-bloccato/3537408/
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/13/ponte-sullo-stretto-corte-dei-conti-la-concessionaria-ci-costa-ancora-quasi-2-milioni-lanno-liquidarla-velocemente/3314495/ 


fonti:
Della costruzione e tutela delle strade, art. 13 Codice della strada:
http://www.studiocataldi.it/normativa/codicedellastrada/titolosecondo.asp
Sito istituzionale dell'Anas:
http://www.stradeanas.it/it
Competenze Direzione Generale Strade e Autostrade e per la Vigilanza e Sicurezza Infrastrutture Stradali:
http://www.mit.gov.it/mit/site.php?o=vd&lm=3&id=168

Per quanto riguarda l'azienda edile in questione:
http://www.ilrestodelcarlino.it/ancona/cronaca/azienda-ponte-1.3048829
http://www.vivereancona.it/2017/04/27/camerano-ponte-chiuso-e-ditta-baldini-agostinelli-m5s-scrive-al-presidente-e-allad-di-autostrade/636454/
http://www.centropagina.it/ancona/caso-ditta-baldini-camerano-presidio-dei-dipendenti-durera-almeno-un-mese/
http://www.vivereancona.it/2017/04/19/camerano-lavoro-lodolini-autostrade-per-litalia-rimuova-il-divieto-di-transito-ai-mezzi-superiori-a-12-t-sul-ponte-della14-a-camerano/635502/
http://www.vivereancona.it/2017/04/27/camerano-ponte-chiuso-e-ditta-baldini-agostinelli-m5s-scrive-al-presidente-e-allad-di-autostrade/636454/




E de tu nonno


... naturalmente, in carriola!

E qui trovate tutto, e anche di più, sulla Roma bella e affascinante:

Ambiente



Asfodelo




L'asfodelo è una pianta che cresce nei campi, ma se avete terra in abbondanza potrebbe anche crescere in salotto. Basta provare... 
In Sardegna le api lo usano per fare il miele di asfodelo, perché quello di tiglio non gli viene mai bene.
Lo stelo, in certe parti della Sardegna anticamente veniva utilizzato per creare dei bei cestini artigianali che andavano a far parte del corredo della sposa.
Anche le foglie sono commestibili, ma se avete fame ce ne vogliono parecchie. Al limite, prima vi fate un cestino e poi lo riempite...
Buona serata!

Telecinesi




L'altro pomeriggio, in campagna, mi sono soffermato a guardare degli steli d'erba mossi dal vento di maestrale che soffiava impetuoso da sinistra verso destra. Tanto, non avevo di meglio da fare... E così, a forza di osservarli, mi sono rimasti talmente impressi che quando sono tornato a casa e ho acceso il computer li ho trovati già impaginati sul blog. Potenza dell'osservazione!
Domani provo con 200 euri della bolletta elettrica che devo pagare, e poi vado a chiedere se l'hanno ricevuta...

La biscia




"Ahhh!... La bisciaaa!!... La bisciaaa!!!!..." L'urlo mi fece sobbalzare nei pantaloni... e d'istinto mi scansai prestamente scartando su un fianco.
Già, perché di questi tempi, in fatto di animali domiciliati nelle nostre città se ne sente proprio di tutte: tigri... ghepardi... topi... cinghiali... ippopotami... giraffe... nutrie...
Però la biscia c'era, eccome! La poverina, evidentemente sbarcata al porto col gommone di qualche scafista, naturalmente presunto, striscia striscia s'era fatta un paio di chilometri ondulando qua e là ed era arrivata proprio sotto casa. Poi, attraversando fuori dalle strisce pedonali e col semaforo rosso, un distratto automedonte l'ha crudelmente arrotata, lasciandola lì spiaccicata sul triste e grigio asfalto. 
Fortunatamente, noi che stiamo in Sardegna, a parte i cinghiali che stanno ancora nei boschi, gli altri li andiamo a vedere al Circo. Quando capita...
 

Lele Vianello ritratto



Lele Vianello - ritratto giovanile

Inaugurata ad Otranto la mostra "Mari del Sud" | InOnda WebTv


E qui, nel Castello Aragonese di Otranto, l'intervista al Maestro Vianello e le sue dediche fatte sul libro. Buona visione!


Lele Vianello Mari del Sud Otranto


Ormai è dal 13 aprile scorso che il Maestro Lele Vianello espone le sue opere all'interno del Castello Aragonese di Otranto. 
La mostra, 26 acquerelli originali sui Mari del Sud, ripercorre come in un magico sogno le gesta e le avventure di pirati e navigatori che questi mari hanno hanno solcato nel corso dei secoli.
La rassegna è aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00, e si concluderà il 13 maggio prossimo.


Nota: la riga scura verticale che appare in certe immagini è causata dalla scansione della pagina vicino alla rilegatura. Vorrete scusarmi, ma non potevo smontare il libro...

Eventuali contatti:
Edizioni Voilier - Associazione Culturale
http://www.edizionivoilier.com/ 
E-mail: direzione@edizionivoilier.com





 







Roma degrado



Un tempo neppure così lontano - parlo degli anni Cinquanta - avevamo conquiste da mantenere e speranze e traguardi ancora da raggiungere.
Ora, che certe conquiste le abbiamo raggiunte e che bisognerebbe conservarle gelosamente, insieme alle poche rimaste perché sono parte del nostro patrimonio e dei sacrifici di tutti, non ne siamo capaci. 

E così, giorno dopo giorno, inesorabilmente le stiamo sprecando. Vergognatevi!

fonti (aggiornate?... vecchie?... "imbufalite" da fake news?... Mah... io così le ho trovate, e così ve le metto. Se non vi garba, me lo dite e ne cerco altre. Ciao!):
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/degrado-choc-nella-capitale-immigrato-fa-sesso-strada-1393524.html
http://www.direttanews.it/2017/05/05/degrado-capitale-consumano-un-amplesso-due-passi-termini/
http://roma.fanpage.it/il-codacons-scrive-all-unesco-troppo-degrado-roma-non-puo-essere-patrimonio-mondiale-dell-umanita/
http://www.romatoday.it/politica/roma-patrimonio-unesco-lista-codacons.html
http://www.repubblica.it/argomenti/degrado_roma

http://www.romafaschifo.com/

Aggiunto stasera, 9 maggio, alle ore 20:30 circa. 
 
Poco fa da un'amica ho ricevuto un link a proposito di un "Piano rifiuti per Roma", portato avanti dal Movimento 5Stelle.
Si tratta, così dice il testo postato su Facebook, di un "Piano per la riduzione e la gestione dei materiali post-consumo 2017-2021". Siccome non sono su Facebook, l'unica cosa che posso fare, per correttezza d'informazione, è di invitarvi a leggerlo (io non ci sono riuscito, perché non essendo su Facebook avrei dovuto iscrivermi). Questo è il link:
https://www.facebook.com/WIlM5s/photos/a.359991487434531.1073741828.356217484478598/1046952802071726/?type=3&theater 

Assemblea Pd



Dopo quella per la salvaguardia dei Pinguini (25 aprile), del Tapiro (27 aprile), delle Rane (28 aprile), delle Tartarughe (23 maggio), del Vento (15 giugno) e di altre importanti giornate mondiali, oggi (7 maggio), in contemporanea a quella della Risata, a Roma si festeggia la Giornata di Renzi. 
Per l'occasione, ci è cosa gradita porgere i nostri più solidali auguri a Paolo Gentiloni 😌
fonti:

https://www.greenme.it/informarsi/eventi-e-iniziative/23793-giornata-risata 
http://www.sparklingcode.net/giornatamondiale/#sthash.NQbxunyG.dpbs
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/07/pd-parte-lassemblea-e-si-litiga-subito-sulle-poltrone-le-carte-le-da-renzi-orlando-ed-emiliano-in-agguato/3567016/
http://www.repubblica.it/politica/2017/05/07/news/pd_assemblea_renzi_segretario-164820689/?ref=nrct-12 

Legittima difesa



Pare che questa legge sulla "legittima difesa" piaccia davvero a pochi. Lo stesso Renzi, nonostante l'approvazione della Camera, ha qualche dubbio...
fonti:
http://www.corriere.it/politica/17_maggio_05/legittima-difesa-congiunzione-ovvero-renzi-grasso-98868c34-3165-11e7-8ba7-335b307d9aaa.shtml 
http://www.repubblica.it/politica/2017/05/05/news/legittima_difesa_l_indignazione_sui_social-164663944/ 
E meno male che c'è ancora il Senato, perché il 4 dicembre, se fosse passato il "suo" referendum, sarebbe stato abolito.
Quindi, pare che a qualcosa, questo Senato, possa servire...
Tra l'altro, sono già in tanti a dire che le bizzarrìe e le acrobazie lessicali di questa legge - tipo la difficile distinzione tra "giorno" e "notte", o il "turbamento psichico" delle vittime durante le rapine a domicilio -, se non modificate, di sicuro saranno fonte di malintesi in sede di giudizio. C'è poi anche chi, come lo scrittore Roberto Saviano, sostiene giustamente che "la sicurezza dei cittadini non si tutela consentendo alle persone di armarsi".

fonte: 
http://www.repubblica.it/politica/2017/05/04/news/legittima_difesa_saviano_con_dl_minniti_il_pd_partito_della_peggiore_destra_-164616434/
Ma c'è pure chi invece afferma il contrario, come il poeta Casimiro Capogiro, il quale sostiene che "è meglio un cattivo processo di un sottomesso decesso e passare da fesso". Questo lo ha detto a voce ieri mattina, uscendo di casa, dopo averci scritto un sonetto mentre si faceva la barba a colpi di mitra. Ma siccome non posso citare la fonte, è di sicuro una "bufala".


Immigrazione e confini


GIORNATA DELLA LIBERTA' DI STAMPA

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/ContentItem-f2601eab-4538-418a-9762-c66014e8b1af.html 

Lo ha sottolineato anche il Presidente Mattarella:

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/ContentItem-3432163f-5839-4960-a11f-9375185bc802.html




L'altro giorno mio nipote, che ha quasi cinque anni portati benissimo (ha il cervello di uno di 40), mi ha raccontato che all'asilo hanno iniziato da qualche giorno a fare un po' di Geografia e che la maestra ha parlato dei confini degli Stati. Per l'occasione, delimitandoli in rosso, hanno anche disegnato una cartina... E poi, dei confini dell'Europa, ne parla anche Wikipedia:
"L'Europa è composta da un insieme di penisole connesse. Le più grandi tra queste sono la "terraferma" europea e la Scandinavia a nord, divise dal mar Baltico. Tre penisole minori, Iberia, Italia e Balcani, spuntano dal margine meridionale dell'entroterra nel mar Mediterraneo, che le separa dall'Africa".
fonte:

https://it.wikipedia.org/wiki/Europa

 
Così mi ha domandato che cos'è l'Europa e se anche noi, che siamo Italiani, ne facciamo parte. Io gli ho risposto di sì, e che se guardava con attenzione la cartina che avevano disegnato, anche se piuttosto approssimativa, si sarebbe accorto che i confini dell'Europa sono compresi tra l'Oceano Atlantico, il Mar Baltico, il Mare del Nord, il Mar Glaciale Artico, la catena dei Monti Urali, il Mar Caspio, il Mar Nero e il Mar Mediterraneo.
"E allora perché, mi ha detto quel genio di mio nipote, se l'Italia si affaccia sul Mar Mediterraneo, che è uno dei confini dell'Europa, tutte quelle persone che arrivano da fuori le portano solo da noi?"
Io ci ho pensato un po', e poi gli ho risposto che era ora di fare merenda e che certe domande avrebbe dovuto farle alla nonna. Che sa sempre tutto e che non ha paura degli avvisi di garanzia.
Per voi, invece, che siete adulti e amate leggere, ho cercato qualche notizia qua e là. Sperando sempre, sai com'è... che non si tratti di "bufale" o del solito "complottismo d'accatto"...

fonti:
http://www.ilpopulista.it/news/27-Settembre-2016/5324/massimo-cacciari-i-confini-dell-europa-vanno-presidiati-chi-ci-governa-non-e-altezza-della-crisi-che-stiamo-vivendo.html 
http://www.byoblu.com/post/2015/09/07/il-documento-dellonu-che-teorizza-la-migrazione-sostitutiva-dei-popoli-in-italia-anche-150-milioni-entro-il-2050.aspx
http://letteraweb.altervista.org/immigrazione-teoria-della-sostituzione-verita-menzogna/?doing_wp_cron=1493826922.1766290664672851562500
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/10/15/immigrazione-e-lavoro-esercito-industriale-di-riserva/2130344/
http://www.ilfoglio.it/cultura/2015/06/30/news/leuropa-imbelle-sta-morendo-parla-camus-il-rinnegato-dei-lumi-85279/
http://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/11834887/Renaud-Camus---Gli-immigrati.html
https://news.vice.com/it/article/villaggio-italia-rosarno-occupato
http://www.strill.it/citta/2016/10/rosarno-rc-occupazione-villaggio-se-lo-stato-fallisce-si-diventa-preda-facile-della-ndrangheta/


MIGRANTI - SCHENGEN CONTROLLI FRONTIERE (INTERNE)
tra sei mesi si riapre?...
fonti:
http://www.corrierequotidiano.it/1.63950/esteri/1097/ancora-6-mesi-controlli-confini-interni-schengen-poi-basta

http://www.stranieriinitalia.it/attualita/attualita/attualita-sp-754/ue-entro-novembre-fine-a-controlli-frontiere-schengen.html 
http://tg.la7.it/cronaca/migranti-austria-pronta-a-chiudere-i-confini-del-brennero-20-04-2017-115057 
http://www.repubblica.it/solidarieta/profughi/2017/04/26/news/serbia_chiuse_le_frontiere_aumentano_le_violenze_sui_migranti_il_racconto_dei_profughi-163971893/
http://www.agenpress.it/notizie/2017/04/26/migranti-cipsi-ong-mediterraneo-assenza-istituzioni-internazionali-indiscutibile/

Trump Kim Jong Un




Crisi Alitalia



Ci risiamo... Ahh... litalia! 😢 L'impressione - che sta diventando sempre più certezza - è che questo Paese, un pezzo alla volta e inesorabilmente, si stia avviando verso una fine annunciata da tempo. 
fonti:
http://www.panorama.it/economia/convinci-la-banca/italia-e-tecnicamente-fallita-5-motivi/ 
https://www.wired.it/attualita/politica/2017/02/02/litalia-rischio-commissariamento-qualche-mito-sfatare-sulle-ricette-anti-default/
https://it.sputniknews.com/punti_di_vista/201701093906231-italia-germania-default-economia-banche/
http://www.stefanogiantin.net/interviste/la-germania-pronta-a-lasciare-leurozona-italia-sicuro-default/
Ora speriamo che i costi degli aiuti, se ci saranno, non ce li mettano in qualche bolletta. Come il canone! 😁
Buon appetito!

fonti:
http://www.tgcom24.mediaset.it/economia/crisi-alitalia-calenda-da-stato-prestito-ponte-di-300-400-milioni_3068608-201702a.shtmll
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/04/26/alitalia-lunica-soluzione-e-nazionalizzare/3545035/
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/04/26/alitalia-facile-prendersela-con-i-lavoratori-e-i-disastri-dei-manager/3544979/
http://www.huffingtonpost.it/2017/04/26/graziano-delrio-se-lufthansa-e-interessata-ad-alitalia-per-noi_a_22055970/
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-04-26/alitalia-parte-commissariamento-063659.shtml?uuid=AErYWWBB&refresh_ce=1

25 aprile



Quella della liberazione dal nazifascismo dovrebbe essere una festa che unisce tutti noi e il Paese intero, invece per colpa di alcuni scalmanati che continuano a farsi la "guerra" viene vissuto come un giorno che ci divide. Pazienza, vuol dire che nonostante gli anni non abbiamo capito nulla. 
In fondo, il 25 aprile è un giorno che appartiene alla Storia come tanti altri: le lotte tra Cesare e Pompeo... quelle tra Guelfi e Ghibellini... quelle tra le repubbliche marinare e quelle tra le varie signorie e gli Stati italiani di allora per la supremazia e l'espansione. Senza contare tutti gli altri conflitti per la conquista dell'Italia da parte delle potenze straniere, appoggiati ora dai Borgia ora dagli Sforza ora dai Medici, ma anche da qualche Papa... 
Insomma, se andiamo bene a guardare in fatto di guerre non ci siamo fatti mai mancare nulla. E allora ve l'immaginate se oggi saltasse fuori qualche tifoso di Pompeo che se la piglia con gli egiziani perché il faraone Tolomeo aveva assassinato Pompeo? Oppure se dopo cinquecento anni, rispolverando Masaniello, a qualcuno saltasse il ticchio di prendersela con gli spagnoli per il loro dispotismo e le loro tasse? Perciò quello che è Storia, come la Resistenza, lasciamolo alla Storia. E festeggiamo questo giorno tutti insieme, serenamente.
Fascisti non ce ne sono più, e anche i nazisti li abbiamo esauriti. Non li facciamo tornare evocando chissà quali divisioni e timori. 

fonti:
http://www.repubblica.it/politica/2017/04/25/news/25_aprile_tra_divisioni_e_polemiche-163844848/
http://www.ilpost.it/2017/04/25/25-aprile-liberazione-festa/
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/04/25/25-aprile-la-vera-liberazione-sarebbe-uscire-dalla-nato/3541319/
http://www.ilpost.it/2012/04/25/le-prime-pagine-sul-25-aprile-1945/ilpopolo/


Fake news



Ecco un decreto che, se passasse come è stato scritto, secondo me limiterebbe, e anche di molto, la libertà di espressione di ciascuno di noi. Sto parlando del disegno di legge presentato alla Camera dall'onorevole Gambaro, il cui titolo è: "Disposizioni per prevenire la manipolazione dell'informazione on-line, garantire la trasparenza sul web e incentivare l'alfabetizzazione mediatica".
Tale disegno di legge, tra le altre cose, prevede anche multe salate da comminare a "chi diffonde notizie false sui social media o siti non espressione di giornalismo on-line", ma anche nei confronti di chi alimenta "campagne volte a minare il processo democratico".
Mi spiego meglio. Io ho un blog, che utilizzo come una specie di "diario" personale, sul quale scrivo quello che penso, pubblico fotografie, disegni, vignette, qualche dipinto e grafica in generale, oltre a diverse scemenze scritte che mi passano per la testa lipperlì. Tuttavia può anche accadere che, dopo aver sentito dai media o letto sul web notizie presunte vere o presunte false - a meno che false non lo siano palesemente -, in quel particolare momento in cui le ho lette abbiano stimolato, oltre al mio pensiero creativo, anche il mio "pensiero critico", e questo stimolo abbia generato in me delle riflessioni che non rispondono per forza alla necessità o al desiderio di dare delle soluzioni ma che invece hanno lo scopo di coinvolgere altri interlocutori (chi commenta). Unicamente per sentire come la pensano. Tutto qua!
Faccio un esempio, che spero sia calzante, e mi perdonerete qualora non lo fosse. Se poi addirittura non avessi capito nulla di ciò che il disegno di legge propone, datemi pure del cretino ché tanto non mi offendo e non querelo nessuno. Questa notizia - mi riferisco a quella del disegno di legge -, che io ho trovato sul web e che adesso riporto citando la fonte, come faccio a sapere se è vera o falsa? La riporto unicamente perché, nel caso fosse vera, non potendo dubitarne e considerate le grosse novità che tale proposta introdurrebbe, stimola indubbiamente delle riflessioni. 

Perché un conto è stabilire delle regole e colpire, giustamente, chi è responsabile di "campagne d'odio contro individui", offende, minaccia, diffama, calunnia e via dicendo (reati peraltro punibili a suon di Codice Penale); un altro è imbastire "campagne volte a minare la democrazia", che - qualora tale minaccia non fosse palesemente esplicita - mi sembra un titolo abbastanza vago e troppo liberamente interpretabile. E come si minerebbe, di grazia, la democrazia? 
Se, sempre per esempio, dovessi dire - o concordare con altri che lo avessero scritto e citando le fonti - che l'attuale governo non mi piace perché secondo me non fa questo o quello ma potrebbe fare di più e meglio, minerei la democrazia? Dire che ci sono pensionati che non hanno di che campare perché hanno pensioni da fame e che gli stipendi dei parlamentari sono alti al confronto e che se pigliassero di meno camperebbero bene lo stesso... o che se esci di casa può darsi che te la occupino... oppure che i ponti che crollano sono una vergogna... minerebbe la democrazia? Dire che alcune città vivono nel degrado più assoluto, con le strade piene di buchi... di immondizia... di topi e di cinghiali che scorrazzano indisturbati senza che nessuno vi ponga rimedio nonostante le tasse che paghiamo, minerebbe la democrazia? E non credo neppure che tutto ciò, se lo dicessi, distorcerebbe la realtà percepita.  Basta guardarsi intorno...
La minerei, invece, la democrazia, se aizzassi la gente a ribellarsi e a scendere in piazza armata di bastoni e a fare la rivoluzione... oppure, che so, invitandola a non andare più a votare... minacciandola a non vaccinarsi... a non pagare le tasse... a rubare... e aggiungete voi cos'altro vi pare.
Che dovremmo fare: omologarci e soggiacere al "pensiero dominante"? Incontestabile e sacro perché calato dall'alto? E chi lo dice che sia giusto?
Voglio sperare che nel disegno di legge non ci mettano in mezzo anche la Satira, altrimenti d'ora in poi saremo costretti a fare come il Pasquino (la statua "parlante" ai cui piedi, o al collo, i romani appendevano scritti satirici contro i potenti e il clero). Faremo satira di notte e di nascosto, con barbe e baffi finti, in versi o in prosa, sfidando potere e corruzione in attesa che la nostra irriverenza sia... dissuasa da nuove leggi, magari ancora più "speciali" e "liberticide". 
Concludendo, credo invece che la battaglia andrebbe condotta ripartendo dall'inizio e non da un "certo punto in poi", ristabilendo prima di tutto quelle regole del vivere civile che purtroppo sono andate a farsi benedire da tempo. 

E parlo del rispetto per i nostri simili - genitori compresi - coi quali conviviamo e con i quali ci dobbiamo per forza confrontare ogni giorno, per la strada, negli uffici, nei condomìni, nei negozi secondo regole e limiti stabiliti non solo dalla legge ma anche dall'educazione che famiglia e scuola, fino dalla prima infanzia, dovrebbero essere tenute a dispensare. 
Non "per legge" ma per avere una società finalmente migliore.

fonti (mi auguro attendibili 😊):
http://www.repubblica.it/tecnologia/2017/02/15/news/depositato_in_senato_ddl_trasversale_contro_le_fake_news-158362109/
http://www.repubblica.it/tecnologia/2017/04/20/news/fake_news_quali_rischi_per_chi_pubblica_e_condivide-163467152/
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/21/fake-news-il-disegno-di-legge-e-pericoloso-inattuabile-e-inutile/3404824/
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/04/22/fake-news-finalmente-un-consiglio-utile-dallue-accendere-il-cervello/3534575/ 

Giornata della Terra


Il 22 aprile ricorre la "Giornata Mondiale per la Terra". Nata nel 1970, questa importante manifestazione ambientale ci ricorda che il nostro meraviglioso ma poco amato Pianeta non è eterno, e proprio per questo dobbiamo far di tutto per mantenercelo sano e vivibile il più a lungo possibile. Altrimenti prima o poi si stufa e se ne va così com'era venuto: con un grosso, enorme Bang! Il Big Bang, appunto.
Per rendere meglio l'idea del punto al quale siamo arrivati, anche se non ce ne sarebbe stato bisogno, le foto che vi metto parlano chiaro. Ecco, infatti, come spesso purtroppo ci appare...









E come, invece, dovrebbe essere e rimanere...










Così, prevedendo catastrofiche, cosmiche calamità, ho deciso che prima che tutto ciò avvenga mi trasferirò su Giove. E' grande, solido, pieno d'energia quasi quanto il sole, ha un sacco di satelliti e pare che ci sia anche l'acqua. Addirittura le ultime sonde spaziali incaricate di osservarlo, giunte nei pressi della sua orbita, la settimana prima di Pasqua hanno individuato alcune fontane di vermentino e una pizzeria aperta da un cinese che usa mozzarelle al plutonio. Pensate che un mio amico si è trasferito lì da qualche anno e ci si trova benissimo. In quattro e quattr'otto ha messo su casa, non ha condominio, ha dei vicini... gioviali (buona questa!), paga poche tasse, non ci sono parlamentari e non fanno neppure le primarie. E le Province le hanno abolite da un pezzo! Infine, per mangiare non è costretto neppure a frugare dentro ai cassonetti quando chiudono i mercati come faceva prima. Ha fatto un'abbonamento con il cinese, che tra l'altro ha la pizzeria proprio sotto casa sua, e tutti i giorni mangia da lui senza scontrino fiscale.


 Il mese prossimo inizierò un sorvolo ravvicinato del terzo tipo sfruttando un toroide ferromagnetico ad atomi ionizzati, e saltando da Ganimede a Callisto evitando Europa perché ho già avuto una brutta esperienza, quando sarò arrivato ai ¾ del periodo orbitale, prima del decadimento radioattivo delle batterie che alimentano i pannelli solari, utilizzerò l'effetto fionda gravitazionale per arrivare prima. Poi, siccome Giove è talmente grande che lo vedi anche da Oristano, non lo puoi mancare neanche a volerlo e non si corre il rischio di aggiovare da un'altra parte. Perché se sulla Terra si atterra, su Giove si aggiova. Per Giove e poi perdinci!