Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Governi a confronto


Governo a confronto

Avevo detto che per qualche giorno me ne sarei stato zitto e buono e che avrei speso diversamente il mio tempo, ma sentendo in televisione gli interventi di coloro - soprattutto da sinistra - che si stanno opponendo a questo governo non ho saputo resistere e così voglio dire la mia. Anche perché un po' di storia è sempre utile...
Vi ricordate che anno era, e che mese, quando il governo Renzi  - in carica dal 22 febbraio 2014 fino al 12 dicembre 2016 - annunciava miracolistiche riforme economiche e non solo? Andando a rivedere le date di alcuni articoli siamo intorno al mese di agosto del 2014, cioè sei mesi dopo la formazione del suo governo. Si sono forse dimenticati, sinistre e altri oppositori declamanti disprezzi, critiche asperrime e altre deformazioni della realtà, che il governo Conte-Di Maio-Salvini (per essere chiari) è in carica dal 1° giugno, e cioè solo da 20 giorni? Ecco, allora che provino a ricordarselo! 

Taccio sui rom, sui migranti, sulla delinquenza e sulla maleducazione diffusa e stratificata di tutti, italiani compresi, e su tutto il casino che decenni di menefreghismo e insipienza politica ci hanno vomitato addosso con la scusa del politicamente corretto e pesando sempre col bilancino da farmacista ogni parola, articolo, espressione, non solo verbale ma addirittura degli occhi o del volto, veniva detta dall'altra parte. E qui mi riferisco a espressioni tipo "è finita la pacchia", dove a questa frase che in sé non ha niente di ingiurioso viene attribuito quasi il valore di una bestemmia. Soprattutto quando  se a parlare è Salvini o qualcuno a lui vicino.
Termino con la stalla da chiudere e i buoi scappati, che al punto in cui siamo mi pare proprio la metafora più adatta al nostro Paese, e vi ripropongo quanto avevo scritto ad agosto di quattro anni fa. 

Le differenze, se ci sono, trovatevele da soli...
fonte:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2014/08/29/renzi-10-motivi-per-mandarlo-a-casa/1094148/
 

Quattro anni fa parlavo di assistenza sanitaria a rischio... e chi se lo può permettere dovrà stipulare una polizza assicurativa? Se davvero andasse a finire così, altro che riforma del Senato! Piano piano dovranno riscrivere tutta la Costituzione, visto che in molti casi rispettarne gli articoli sta diventando davvero un problema.

fonti:
http://www.quotidianosanita.it/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=23107
http://corrispondenti.net/?p=64930
http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/POLITICA/sanit_amp_agrave_pubblica_privata_tagli_governo_ministro_lorenzin_salute_assicurazioni_private/notizie/868880.shtml
(29 agosto 2014 Lorenzin)

Poi c'è la disoccupazione, la recessione, la stagnazione, la deflazione, la disperazione. In attesa dell'assuefazione o della colluttazione...

fonti:
https://www.huffingtonpost.it/2017/01/04/deflazione-nella-vita-di-tutti-i-giorno_n_13948756.html
http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/11679915/Aumenta-ancora-la-disoccupazione--in.html
http://www.corriere.it/economia/14_agosto_29/1000-occupati-meno-giorno-luglio-sale-disoccupazione-126percento-e265e00a-2f53-11e4-ba33-320a35bea038.shtml

Inoltre, annuncia di nuovo il nostro Presidente del Consiglio (stiamo parlando sempre di Renzi), con lo "Sblocca Italia", che secondo Lui equivale a "più investimenti, più crescita e quindi più lavoro", si sbloccheranno i piccoli cantieri diffusi sul territorio.
Vi ricordate, tra l'altro, cosa aveva detto (mi pare fosse lo scorso febbraio, o marzo) a proposito dell'edilizia scolastica? Se ben ricordo aveva parlato di tre miliardi e mezzo disponibili da destinare in sicurezza e ristrutturazioni, e che a settembre, alla riapertura, i nostri ragazzi avrebbero trovato scuole, sì "rammendate", ma guardando soprattutto alla qualità.

fonte:
http://www.la7.it/laria-che-tira/video/renzi-presenta-la-buona-scuola-gli-studenti-protestano-13-03-2015-149708

In pratica, se non dovessero partire le "grandi opere" si continuerà con le... "operette"!

fonti ulteriori:
http://www.corriere.it/scuola/14_marzo_12/renzi-35-miliardi-la-scuola-cabina-regia-e042da96-aa09-11e3-9476-764b3ca84ea2.shtml
http://www.repubblica.it/scuola/2014/03/12/news/renzi_annuncia_3_5miliardi_per_la_scuola-80851944/
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-03-12/piano-renzi-scuole-piu-sicure-35-miliardi-211957.shtml?uuid=ABHO2e2 

http://lanuovaferrara.gelocal.it/italia-mondo/2014/08/29/news/governo-alla-prova-riforme-slittano-le-misure-per-la-scuola-1.9835842?id=2.2701&fsp=2.2702


 

Poetto spiaggia


Poetto la spiaggia

L'altra mattina ho fatto un giro in bici al Poetto. Per l'occasione, mi ero portato dietro un album da disegno, la scatoletta degli acquerelli e un paio di pennelli.
La spiaggia era quasi vuota, e così non c'è stata la solita processione dei curiosi che quando vedono uno che disegna gli si mettono alle spalle e ogni tanto gli domandano cos'è questo e cos'è quello... 
Quasi in piedi e molto velocemente ho buttato giù questo acquerelluccio, che poi ho ripreso a casa in qualche particolare... Naturalmente non mi piace, come del resto la maggior parte di quelli che faccio. Ma va bene così.
Detto questo, credo che da domani mi prenderò qualche giorno di pausa per disintossicarmi dalla politica e dai migranti, e ricaricare le pile esauste dai "pettegolezzi" politici di giornali e televisioni. Durante l'inverno ho messo su qualche chilo di troppo e lo devo smaltire... e poi, udite! udite! domani saranno cinque giorni che non fumo, e se resto in casa ho paura di cadere in tentazione. Anche perché mia moglie fuma, e siccome non ha alcuna intenzione di smettere... beh... che ve lo dico a fare... Ma se riesco a non fumare per una decina d'anni, a 82 riprendo così verso i 90 morirò "fumato" e felice!
Tanti cari saluti a tutti, e ci vediamo quando ci sentiamo! 👋😊

Cagliari Porto passeggiata


Per la specifica finalità di garantire e salvaguardare la salute e l'incolumità dei pedoni sull'intero territorio nazionale "tutti i segnali insistenti su marciapiedi, o comunque su percorsi pedonali devono avere un'altezza minima da terra di m. 2,20, fatta eccezione per le lanterne semaforiche"... (art. 39 Codice della strada).
Me lo ha fatto notare un amico, quando mi ha raccontato quanto gli è successo alcune sere fa mentre si faceva un giretto al Porto di Cagliari. Erano anni che non andava da quelle parti, mi ha raccontato, e aveva saputo dell'inaugurazione della nuova passeggiata portuense con panchine, gazebo, lampioni e... tre alberi di acciaio inox imbullonati saldamente per terra. 

Gli avevano detto che il Porto "cambia volto"... e c'è mancato poco che l'altra sera rischiasse di cambiarlo anche il mio amico! Per fortuna che nonostante l'età - siamo coetanei, ma dimostra almeno dieci anni più di me! - ha ancora dei buoni riflessi - naturalmente non come i miei! -, e così è riuscito a evitare per miracolo di finire con la faccia contro i "rami" più bassi di uno dei tre alberi stainless steel sopra menzionati.
Così stamani sono andato a dare un'occhiata e ho fatto le solite foto, che naturalmente vi mostro per sapere che ne pensate. 


Passeggiata porto Cagliari

Albero porto Cagliari

Passeggiata porto Cagliari
 
Siccome io sono alto m. 1,70 senza tacchi, con la fronte arrivo proprio al ramo più basso. Perciò, riassumendo, se è vero che sono un pedone, se è vero che sono su un marciapiede o comunque su un percorso pedonale, e se è altrettanto vero che l'incolumità dei pedoni deve essere assicurata sui marciapiedi e sui percorsi pedonali - che sono pur sempre porzioni di carreggiata -, immagino che tra queste porzioni di carreggiata sia compresa anche una "passeggiata lungomarina"... Questo, secondo quanto recita l'art. 39 del Codice della strada, che parla di "segnaletica verticale" in genere e di tutela della sicurezza degli utenti. 
Ma allora, venendo a noi... che differenza c'è tra un segnale stradale e un albero d'acciaio inox, se tutti e due insistono su un percorso pedonale? Il segnale stradale deve essere posto a m. 2,20 da terra, mentre i rami dell'albero d'acciaio invece no? Non ci sarà mica una legge fatta apposta per gli alberi d'acciaio?...
Queste cose, però, non ci dovrebbero meravigliare. Siamo o non siamo in Italia?
Infatti, gli alberi d'acciaio sarebbe bastato montarli su un basamento che non soltanto ne elevasse l'altezza, portandola a quella stabilita per legge, ma addirittura impedisse d'inciampare nelle... radici imbullonate a terra. 


fonti (Codice della strada):
http://www.aci.it/i-servizi/normative/codice-della-strada/titolo-ii-della-costruzione-e-tutela-delle-strade/art-39-segnali-verticali/regolamento-art-39.html
http://www.comunecagliarinews.it/rassegnastampa.php?pagina=17643
http://www.diritto24.ilsole24ore.com/guidaAlDiritto/codici/codiceStradale/articolo/671/art-81-installazione-dei-segnali-verticali-art-39-cod-str-.html?refresh_ce=1
 

Mentre il Terminal Crociere al molo Ichnusa (si parla sempre del porto di Cagliari), progettato per l'attracco delle navi da crociera, realizzato nel 2008 e costato oltre 5 milioni di euri, resta inutilizzato perché il fondale è troppo basso rispetto al pescaggio delle navi da crociera. E il fondale... non lo potevano misurare prima di iniziare i lavori?
E siccome i soldi sono pubblici, indovinate un po' chi paga?


fonte (Terminal Crociere):
http://www.wikispesa.it/Terminal_Crociere,_molo_di_Ichnusa_(Cagliari)
http://www.paradisola.it/articoli/turismo-e-vacanze/3836-nuovo-terminal-crociere-al-molo-rinascita-del-porto-di-cagliari-e-quello-al-molo-ichnusa
http://www.cagliarincompiuta.it/incompiuta-terminal-crociere-molo-ichnusa-cagliari/

Aiutiamoli a casa loro


Le navi coi migranti sono giunte a destinazione, e ora vedremo come si comporteranno Spagna e Francia col loro carico di "disperati". Cioè se faranno il nostro stesso tipo di accoglienza "diffusa", con soluzioni "a caso", oppure no.
Da quello che si legge, tuttavia pare di no: ovvero chi ha diritto alle varie forme di protezione previste da leggi e trattati internazionali viene accolto, mentre chi invece non ha diritto viene rispedito nel Paese d'origine. Naturalmente dopo aver identificato e schedato quelli senza documenti. Perché è così che si fa con chi entra in un Paese straniero.
E chi lo fa non è fascista, ma giusto.
Chissà che finalmente non impariamo da loro come dev'essere fatta l'accoglienza. Perché, è bene ricordarlo a chi ha la memoria labile, alla "linea dura" in Italia si è arrivati dopo anni di "linee morbide", e d'ora in poi se regole ci sono si dovranno applicare.
Aggiungo una mia riflessione, sperando che qualcuno di voi m'illumini... Mi chiedevo per quale motivo sui presunti "traffici" delle Ong debba indagare solo la Procura di Catania e non altre magistrature: spagnole, francesi, tedesche, olandesi... europee, insomma. In fondo questi generosi soccorritori navigano anche in acque internazionali, non solo italiane, e all'esterno di quel confine che, proprio perché europeo, non è solo il nostro. Se non altro per dividere gli incarichi, l'impiego di personale e anche i costi delle indagini...
Un'ultima perplessità riguarda l'impiego di navi militari della nostra Marina a supporto di viaggi e trasbordi, mentre non viene fatto alcun cenno su navi militari di altre marine. Anch'esse, d'altronde, europeissime come le nostre...

fonti:
https://www.possibile.com/le-ong-salvano-migranti-mare-spiegato-bene/
https://www.fanpage.it/la-francia-accogliera-i-migranti-salvati-dalla-nave-aquarius/
http://www.repubblica.it/cronaca/2018/06/17/news/migranti_aquarius_arrivi_valencia-199225504/

Francia migranti


Francia migranti

A proposito di Europa e di confini, mi preme aggiungere due righe. A nord-ovest l'Europa è bagnata dall'Oceano Atlantico, a Nord dal Mare del Nord e dal Mare di Barents, mentre a sud è bagnata dal Mar Mediterraneo. Ma se dell'Europa "mediterranea" fanno parte Spagna, Francia, Grecia, Malta, Cipro, Croazia e naturalmente anche l'Italia, mi chiedo per quale motivo quando si tratta di immigrazione il confine sud dell'Europa dovrebbe essere rappresentato solo dall'Italia. 
A meno che l'Europa, e in questo caso la Francia, non voglia pure stravolgere la geografia...

Fallimento Unione Europea


Fallimento Unione Europea

Personalmente, sin dall'inizio non ho mai creduto all'unione europea. E anche se la mia opinione conta quanto il due di briscola, gli eventi ai quali abbiamo assistito in questi anni mi stanno dando ragione.
Infatti non sono l'unico a pensare che l'Europa così com'è, solo economica e tutta protesa verso banche, banchieri e speculatori senza scrupoli, non ha tenuto alcun conto delle differenze politiche, culturali e sociali dei Paesi che sono andati a farne parte. Soprattutto di quelli più deboli, costretti a sottostare a vincoli di austerity, a norme assurde sul commercio, a tasse e tagli dei servizi. Ai quali si è aggiunto il problema dell'immigrazione. Così, prima o poi toccherà a noi. Il guaio è che ce ne siamo accorti troppo tardi, nonostante le balle che ci raccontano per tenerci buoni...
Anche in questo caso non mancano le fonti, che vi invito a consultare come ho fatto io.

fonti:
http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2013-04-16/lesperimento-europeo-fallito-sono-112948.shtml?uuid=AboeAknH&refresh_ce=1
https://it.blastingnews.com/opinioni/2016/05/il-possibile-fallimento-dell-unione-europea-00928195.html
http://formiche.net/2016/01/tutti-gli-errori-dellue-sulla-crisi-finanziaria-ed-economica/
http://www.repubblica.it/economia/2016/01/17/news/luttwak_europa-131384271/
http://www.opinione-pubblica.com/unione-europea-anche-sartre-profetizzo-suo-fallimento/
https://www.miglioverde.eu/la-brexit-buco-bilancio-nellue-idee-si-metta-tassa/
http://www.ilpopulista.it/news/5-Febbraio-2017/10421/25-anni-dopo-maastricht-e-certificato-il-fallimento-di-questa-unione-europea.html
https://scenarieconomici.it/il-mentore-di-macron/
https://it.sputniknews.com/opinioni/201806096102695-momir-bulatovic-nuovo-governo-italiano-fallimento-dell-unione-europea/
https://www.miglioverde.eu/manifesto-italia-fallire-colombatto-eusepi/
http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2018/3/21/SPILLO-UE-Ecco-il-progetto-per-neutralizzare-l-Italia/812485/

Ecco come la Francia respinge gli immigrati.



Tout le monde est un pays...


Vertice migranti


Salvini migranti
Migranti: domande e risposte

D. Possiamo accogliere tutti quelli che arrivano?
R. Alle condizioni finora adottate, no.
D. Dobbiamo accoglierli solo noi?
R. No. Non siamo l'unico Paese che fa parte dell'Unione Europea. Ci sono anche gli altri, e le quote assegnate per ciascun Paese vanno rispettate. Da tutti.
D. La "Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo" vale solo per l'Italia?
R. No. Oltre che per gli altri Paesi, dovrebbe valere anche per Malta. Non è forse in Europa?
D. E i trattati internazionali sui salvataggi in mare (Convenzione di Amburgo) impongono solo all'Italia un servizio di ricerca e salvataggio (S.A.R)?
R. No. Impone a tutti gli Stati che dispongono di aree costiere questo servizio. E quindi dovrebbe valere anche per Malta.
D. E l'art. 19 della "Convenzione delle Nazioni Unite sul Diritto del mare" (ratificata dall'Italia nel 1994) considera "inoffensivo" qualsiasi transito di navi o di persone nelle acque territoriali?
R. No. Perché può essere considerato "pregiudizievole", per es. in alcuni casi, tra i quali "le attività di carico o scarico di materiali, valuta o persone in violazione delle leggi e dei regolamenti doganali, fiscali, sanitari o di immigrazione vigenti nello Stato costiero" al quale appartengono le acque territoriali.
D. Però, l'art. 1113 del "Codice della navigazione" punisce "chiunque, richiesto dall'autorità competente, ometta di cooperare con i mezzi dei quali dispone al soccorso di una nave, di un galleggiante, di un aeromobile".
Inoltre, sempre lo stesso Codice, all'art. 1158 "vieta l'omissione di assistenza a navi o persone in pericolo".
R. In effetti, con tutti questi codici, trattati, convenzioni, leggi e regolamenti che dicono più o meno le stesse cose in maniera talvolta diversa, si rischia di non capirci più nulla...
 

fonti:
http://trovalegge.it/codice-navigazione/art-1113-codice-navigazione-omissione-di-soccorso
http://trovalegge.it/codice-navigazione/art-70-codice-navigazione-impiego-di-navi-per-il-soccorso
http://trovalegge.it/codice-navigazione/art-107-codice-navigazione-servizi-per-l-ordine-e-la-sicurezza-del-porto
http://trovalegge.it/codice-navigazione/art-726-codice-navigazione-impiego-di-mezzi-per-urgenti-necessit%C3%A0


E verrebbe da chiedersi come mai Lampedusa, dieci volte più piccola di Malta, per anni abbia accolto generosamente migliaia di migranti, e Malta, nonostante le navi delle Ong transitino all'interno delle sue acque territoriali, non li voglia accogliere. Perché anche se Malta ha una densità di abitanti per km² abbastanza elevata rispetto a Lampedusa, con 600 migranti non sarebbe andata in rovina...
Conclusioni: secondo me il Ministro dell'Interno ha fatto bene a imporsi chiudendo i porti italiani. Se non altro per dare un segnale di fermezza all'Europa, e far capire ai "parrucconi" di Bruxelles che il problema immigrazione riguarda tutta l'Europa "unita" e non solo l'Italia. Che non deve diventare un campo profughi. E il "fascismo", sempre secondo me, con tutto questo non c'entra un fico secco!

Per quello che riguarda la Francia, che ci definisce "cinici, irresponsabili" e financo "vomitevoli", credo che farebbe meglio a farsi un esame di coscienza e stare zitta!

fonte:
http://www.repubblica.it/politica/2018/06/12/news/migranti_aquarius_toninelli_circo_massimo-198790903/

Citando le fonti, credo di aver fatto un buon lavoro (me lo dico da solo) e proprio per questo, prima di avventurarci/vi in accuse azzardate consiglierei a tutti di dar loro un'occhiata. C'è sempre da imparare!

Lo so, è una rottura di palle... ma se me le sono rotte io a fare le ricerche potete rompervele anche voi a leggerle.  

MRCC = Centro di coordinamento e salvataggio marittimo

Lampedusa:

superficie: km² 20,2
popolazione: ab. 6.304  (densità: 315/km²)
 

fonti:
https://www.ilpost.it/2011/03/23/la-situazione-a-lampedusa/
http://www.lastampa.it/2018/04/18/italia/lultima-beffa-per-lampedusa-lhotspot-vergogna-non-chiude-YCHhukyI2FNIaHyHDcdJXI/pagina.html
http://www.youreporter.it/video_Lampedusa_arrivano_1_623_migranti_in_24_ore_1?refresh_ce-cp
https://www.ilfattoquotidiano.it/2016/10/03/lampedusa-li-nellisola-dei-migranti-dove-non-si-nasce-piu-un-posto-di-frontiera-non-ha-pieta/3071901/
https://ifg.uniurb.it/il-paradosso-lampedusa-isola-simbolo-della-grande-migrazione/


Malta:
superficie: km². 315,6
popolazione: ab. 445.426 (nel 2014) (densità: ca. 1400/km²)
Nel 2003, con un referendum, aderisce all'Unione Europea.
Nel 2008 adotta l'euro come moneta nazionale.

fonti:
https://www.wired.it/attualita/politica/2018/06/11/malta-salvini-migranti-aquarius/
http://www.ilgiornale.it/news/politica/ecco-perch-malta-non-fa-sbarcare-mai-i-migranti-che-1539078.html
http://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/no-malta-migranti-salvini-guerra-del-mare/
https://it.wikipedia.org/wiki/Centro_di_immigrazione_(Malta)
https://www.ilfoglio.it/l-italia-vista-dagli-altri/2018/06/11/news/lo-scaricabarile-sui-migranti-tra-salvini-e-malta-199765/

Giustizia e giustizialismo


Giustizialismo e giustizia

Ora che il nuovo governo, quello del "cambiamento", si appresta a mettersi al lavoro, iniziano già a piovergli addosso ogni genere di critiche da parte di coloro che gli si oppongono. Da dove prenderanno i soldi per non aumentare l'Iva e tutto il resto che hanno promesso in campagna elettorale, fino all'accusa d'essere un governo "forcaiolo" e "giustizialista". Compreso il lapsus, "freudiano" o no ma che per me resta comunque una svista, del novello Presidente del Consiglio.
fonti:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/06/governo-fiducia-alla-camera-diretta-conte-su-giustizia-prima-viene-la-costituzione-per-noi-la-corruzione-e-priorita/4407449/
https://www.ilfoglio.it/giustizia/2018/06/06/news/la-presunzione-della-colpevolezza-ecco-l-idea-di-giustizia-di-conte-199039/
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/06/governo-lo-scivolone-di-conte-mentre-parla-a-braccio-il-rispetto-della-presunzione-di-colpevolezza/4409204/
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/spie-fiscali-e-pi-manette-inizia-lera-giustizialista-1537052.html

Se invece giustizialismo sta per giustizia e leggi che ne prevedano l'applicazione e comprendano pene certe in tempi brevi per i colpevoli, ebbene allora anch'io sono giustizialista. Prendiamo per esempio quello che è successo in America - Nazione alla quale spesso ci ispiriamo, che consideriamo il miglior alleato dell'Italia e notoriamente garantista -, a proposito di quella sposina in viaggio di nozze travolta e uccisa mentre passeggiava sul lungomare di Venice Beach. 

Il "pregiudicato" che l'ha uccisa, e che ha ferito altre 16 persone, è stato condannato a 42 anni di galera, e ne uscirà - se uscirà - a 81 anni. Inoltre, siccome l'amministrazione cittadina è stata ritenuta colpevole per non aver garantito sufficienti norme di sicurezza, dovrà risarcire la famiglia della vittima con 12 milioni di dollari, più altri 2 milioni da dividere tra le persone rimaste coinvolte nell'incidente. Probabilmente pagati "sull'unghia".
fonti:
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Mori-travolta-a-Venice-Beach-in-viaggio-di-nozze-famiglia-risarcita-con-12-milioni-di-dollari-5f67e036-26e9-435a-8209-e2463333354d.html
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/06/alice-gruppioni-los-angeles-risarcira-con-12-milioni-la-famiglia-della-32enne-travolta-e-uccisa-da-unauto-nel-2013/4409227/
https://corrieredibologna.corriere.it/bologna/cronaca/18_giugno_07/quel-lungomare-non-era-messo-sicurezzadodici-milioni-la-morte-alice-gruppioni-369b72a4-6a2c-11e8-aba0-a5f556cec2da.shtml?refresh_ce-cp
http://temi.repubblica.it/micromega-online/giustizia-e-giustizialismo-dialogo-tra-pietro-grasso-e-paolo-flores-darcais/

E da noi, invece, per l'omicidio stradale come ci si comporta?
Dipende dalle scuole di pensiero... se è dopo il tramonto... se al momento c'era l'ora legale... se avevi il triangolo... se il tasso alcolemico è rilevato da un etilometro regolamentare che abbia superato tutte le revisioni periodiche previste per legge... poi bisogna superare il test del "ragionevole dubbio"... se i punti dati al pronto soccorso sono inferiori a quelli da togliere sulla patente...  Insomma... non è mica semplice!
😁😁😁
 fonti:
http://corrierealpi.gelocal.it/belluno/cronaca/2017/11/08/news/l-etilometro-perde-colpi-assolto-1.16096896
https://www.laleggepertutti.it/150447_e-valido-lalcoltest-se-letilometro-non-e-revisionato
http://www.anvu.it/cassazione-penale-sola-prova-etilometrica-equivale-sanzione-minima-sintomatico/
http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2017-07-06/omicidio-stradale-pene-inasprite-solo-pochi-processi-182937.shtml?uuid=AECLSDtB
http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2017/07/10/omicidio-stradale-cosa-prevede-legge_ssbeAwQ7mpfAkf9JDDbPSJ.html
http://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/caso-bergamo-omicidio-stradale/

L'ultima notizia, che ci arriva dall'Austria, riguarda la chiusura di 7 moschee, e l'espulsione di alcuni imam accusati di aver violato la legge austriaca sull'Islam.
Provvedimento che non ha mancato di sollevare aspre polemiche, fino all'accusa di "razzismo islamofobico e populista" da parte della Turchia. Ma non solo, perché siccome anche da noi su questioni del genere non si scherza immagino imminenti polveroni... 😉
fonti:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/08/austria-kurz-chiuderemo-7-moschee-ed-espelleremo-imam-vicini-alla-turchia/4412711/
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2018/06/08/austria-chiude-7-moschee-espelle-imam_b86b8059-b4f9-4bfb-a38c-2a20bac9ead3.html
https://www.corriere.it/esteri/18_giugno_08/austria-kurz-chiuse-7-moschee-espulsi-imam-9b50bb08-6afb-11e8-9458-812edbd9a164.shtml

Detto questo, e scusate se è poco, un conto è essere giustizialisti, forcaioli e giacobini, un altro essere semplicemente giusti ma sostenuti in questo da leggi chiare e inoppugnabili.
fonti:
https://www.contattonews.it/giustizia-e-diritto/amnistia-e-indulto/
http://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/carceri-riforma-domiciliari-pene-sotto-4-anni/
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/04/19/carceri-puntiamo-sulle-misure-alternative-costano-meno-e-abbattono-la-recidiva/4302762/
http://www.vita.it/it/blog/dentrofuori/2016/12/31/il-carcere-e-superato-ci-vogliono-pene-capaci-di-bypassarlo/4257/
https://www.ilfattoquotidiano.it/tag/svuota-carceri/

Differenza voti fiducia vari governi


E' finita la pacchia


Fiducia al Senato: 171 voti a favore di Conte, contro i 169 di Renzi e Gentiloni, 
i 235 di Letta e i 159 di Berlusconi...

fonti:
https://www.agi.it/politica/fiducia_governo-3996475/news/2018-06-05/ 
https://www.youtube.com/watch?time_continue=5&v=r2lgvvPP6H4 
https://www.ilpost.it/2018/06/06/streamig-fiducia-conte-camera/ 

L'intervento di Maurizio Martina nella discussione sulla fiducia al Gove...


Fiducia al Senato - Il discorso di Matteo Renzi (24/02/2014)


Un discorso profondo e denso di significato, quello di Renzi quando chiese la fiducia. Molto diverso da quello del Prof. Conte, soprattutto per le citazioni. 
Vuoi mettere Dostoevskij e Jonas, che non li conosce nessuno, in confronto al famosissimo Festival della canzone italiana? 
Naturalmente, pur avendo condiviso il video, non sono assolutamente d'accordo sui commenti offensivi che vi si leggono. Perché la critica è giusta, le offese no!



L'intervento al Senato per la fiducia al Governo Conte



Bosco gessetti colorati


Bosco gessetti colorati

Stamani ho recuperato da un cassetto un anziano cartoncino nero. L'ho guardato, e banalmente ho detto: "Toh... Un cartoncino nero!"
Vi sembra poco? In effetti, se l'avessi lasciato così com'era, non avrebbe avuto alcun senso farvelo vedere: perché nonostante ci si sforzi, un cartoncino nero e basta non suscita molto interesse. 
E così, ricordandomi di una bellissima scatola di gessetti colorati avuta in regalo da un carissimo amico di Firenze alcuni anni orsono e riposta nell'armadio del di-tutto-un-po', l'ho tirata fuori e su quel cartoncino nero ho pensato di disegnarci un bosco. Con i pastelli chiari acquerellabili: ocra, giallo e bianco, ho tirato qualche linea guida e poi, con i gessetti, ispirandomi a degli alberi di mimose visti un paio di mesi fa nel Parco, ho fatto il resto aiutandomi coi polpastrelli e con un pennellino piatto, rigido e consumato, inumidito con pochissima acqua. 
Niente di straordinario... solo un semplice esperimento che come al solito sottopongo al vostro severo, ma spero obiettivo, giudizio.
Grazie e un abbraccio a tutti! 

Poetto Sella del Diavolo


Poetto Sella del Diavolo

L'altra mattina, in bici, come faccio spesso, sono tornato al Parco del Molentargius. Questa volta mettendo nello zainetto, oltre alla macchina fotografica, un vecchio blocco per schizzi sul quale ho appuntato velocemente questo scorcio della Sella del Diavolo. L'ho fatto con una matita grassa, con l'intento, una volta rientrato a casa, di acquerellarlo altrettanto velocemente. 
E così ho fatto. Aiutandomi, per un... "rinforzino" dei contorni, con la solita cannuccia tagliata di sbieco e intinta nello scodellino della tempera nera opportunamente diluita.
A voi decidere se posso continuare a dipingere, oppure andare a pescare. Distinti saluti e buona serata!

La fine del Pd


Nuovo governo

Che le morti in mare dei poveri migranti, illusi di trovare l'America oltre il Mediterraneo, si possano risolvere evitando non gli sbarchi ma le partenze non mi pare una scemenza. Che tutti i poveri del mondo, che non sono pochi, possano trovare chi li aiuta trasferendosi in massa nella ex ricca Europa è pura illusione. I tempi sono cambiati, e anche nel "vecchio" Continente c'è la crisi. 
I poveri e i derelitti vanno aiutati a casa loro, senza ipocrisie ma attuando politiche comunitarie adeguate, e soprattutto senza alcun tipo di sfruttamento: né del territorio e delle sue risorse, né dell'Uomo sull'Uomo come invece avviene da secoli. Inoltre, siccome il primo Paese sulla rotta migratoria dall'Africa è proprio il nostro, secondo il trattato di Dublino i poveracci raccolti tra i flutti gira e rigira li scodellano da noi. Con le conseguenze ormai arcinote. 
Le "lacrime di coccodrillo" non servono a chi invece sgobba e s'ingegna per riuscire a mettere insieme il pranzo con la cena, e spesso non ci riesce neppure.
Perché un conto è essere "umani", un altro essere realisti. Talvolta passando pure da fessi...
Nel frattempo contro il nuovo governo, che deve ancora ottenere la fiducia, si stanno già scatenando le opposizioni. Soprattutto a sinistra. Già... ma quale sinistra?

fonte:
http://www.lettera43.it/it/articoli/politica/2018/05/25/viola-carofalo-potere-al-popolo-sinistra-assemblea-m5s-pd-lega-governo/220405/

Opposizioni le quali, se tutto fosse stato fatto bene, oggi non sarebbero dove sono, cioè all'opposizione, ma al governo. Evidentemente, se gli elettori col voto del 4 marzo hanno inteso cambiare un motivo ci sarà...
Quindi aspettiamo e lasciamoli lavorare. Poi eventualmente li criticheremo. Anche perché siccome chi li ha preceduti, per giustificare lentezze e fallimenti, ha sempre rimarcato che "nessuno ha la bacchetta magica", voglio sperare che la medesima indulgenza sia riservata a chi verrà dopo.
Occhio, perché "travi" e "pagliuzze" sono sempre in agguato!

fonti:
https://www.teleambiente.it/pd-piazza-costituzione/
https://www.tpi.it/2018/06/04/ultime-notizie-governo-2018/
http://www.linkiesta.it/it/article/2018/06/04/lopposizione-quasi-impossibile-al-governo-lega-cinque-stelle/38322/
http://www.globalist.it/politics/articolo/2018/06/01/governo-renzi-in-bocca-al-lupo-a-conte-ma-noi-siamo-un-altra-cosa-2025378.html
https://www.investireoggi.it/economia/il-governo-conte-isola-berlusconi-e-alzare-la-voce-allex-premier-non-conviene/
http://www.lettera43.it/it/articoli/politica/2018/06/01/pd-governo-conte-manifestazione/220739/
http://www.lettera43.it/it/articoli/politica/2018/05/25/viola-carofalo-potere-al-popolo-sinistra-assemblea-m5s-pd-lega-governo/220405/ 

Italia - Olanda



Finalmente stasera giocherà Belotti. E non per pochi minuti!

Nota per coloro che potrebbero obiettare: "Ma la bandiera dell'Olanda è arancione, bianco e blu!"
Un tempo, è vero, lo era; ma alcuni eventi storici hanno fatto sì che l'arancione fosse sostituito dal rosso... Per saperne di più, andatevi a leggere la storia dell'Olanda.
fonti:
https://www.holland.com/it/turismo/informazioni/la-bandiera-olandese.htm 

 

Piano B uscita dall'Euro


Euro piano B

E' storia vecchia e risaputa, e di sicuro la conoscerete anche voi, quella che si racconta a proposito del dimezzamento dei debiti di guerra della Germania da parte dell'Europa...
Avvenne nel 1953, e l'Italia, con la "povera" Grecia - che dai tedeschi subirono danni di guerra incalcolabili -, si legge che decisero di non esigere il dovuto. Tutto.

Altre Nazioni invece consentirono alla Germania di pagarne solo la metà. Escluse ancora una volta Italia e Grecia, che le condonarono interamente il debito.
E se tutto quello che si scrive e si racconta è vero, è così che ci ripagano?...

fonti:
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-10-14/la-merkel-ha-dimenticato-quando-l-europa-dimezzo-debiti-guerra-germania-151827.shtml?uuid=ABkKN62B
https://www.socialismoitaliano1892.it/2018/05/30/quando-leuropa-dimezzo-i-debiti-di-guerra-alla-germania/

https://berlinocacioepepemagazine.com/21161-debiti-di-guerra-ecco-perche-la-germania-non-deve-nulla-alla-grecia/ 
https://scenarieconomici.it/nel-1953-e-nel-1990-la-germania-venne-graziata-con-enormi-cancellazioni-di-debiti-dal-resto-deuropa/
https://www.cittanuova.it/la-remissione-dei-debiti-della-germania-nel-1953-la-fraternita-davanti-allabisso/

https://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/29/grexit-i-governi-tedeschi-non-hanno-mai-pagato-i-loro-debiti/1824300/

E ancora non si è spenta l'eco di quel fantomatico "Piano B"...

 
fonti:
http://www.progettoeurexit.it/ 
https://europaono.com/tag/eurexit/ 
https://scenarieconomici.it/ancora-sul-piano-b-non-fu-ispirato-dal-professor-savona-ma-dal-professor-bootle-ennesima-fake-news/
http://www.affaritaliani.it/economia/italia-fuori-dall-euro-la-germania-prepara-il-piano-b-italia-via-dall-euro-543102.html

https://www.investireoggi.it/economia/piano-b-della-germania-si-alluscita-dalleuro-alle-sue-condizioni/ 

Conte governo


Governo Conte

Forse è bene ricordare che la carica di Presidente del Consiglio non è elettiva, ma secondo l'art. 92 della Costituzione è il Presidente della Repubblica a nominarlo. Lo fa sentiti i Presidenti della Camera e del Senato, dopo aver sondato gli orientamenti delle forze politiche del Parlamento (queste sì elette dal popolo italiano), e poi gli conferisce l'incarico. In certi casi, qualora le consultazioni non abbiano avuto esito significativo, potrebbe affidargli un "mandato esplorativo". Dopodiché, se tutto fila liscio e accetta l'incarico, si procede alla nomina dei futuri ministri (indicati anche dal Presidente del Consiglio), i quali, con il Presidente del Consiglio, dopo aver ottenuto la fiducia dai due rami del Parlamento, prestano giuramento nelle mani del Presidente della Repubblica (artt. 93 e 94).
Ora mi chiedo dove siano la paventata "deriva autoritaria", i governi "populisti", "incapaci" e "pericolosi" contro i quali la sinistra annuncia battaglia. Hanno perso? Quindi che si arrendano e si accontentino di stare all'opposizione. Cioè dove gli elettori, col voto del 4 marzo, hanno deciso che stessero.
Chi si appresta a governare, invece, che sia libero di farlo. Poi dovrà dimostrare che ci riesce, e noi giudicheremo.

fonti:
https://www.msn.com/it-it/notizie/video/governo-martina-contratto-irrealizzabile-scelte-pericolose-che-ci-preoccupano/vp-AAxE46q
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Governo-Martina-Premier-non-eletti-Benvenuti-nella-realta-a-Di-Maio-e-Salvini-4116428a-5070-4f82-97eb-65e94e9c63ff.html
https://www.democratica.com/focus/mattarella-consultazioni-lega-m5s/
http://www.ilsussidiario.net/News/Politica/2018/3/17/Pd-contro-Governo-M5s-e-Lega-Martina-e-Cuperlo-Un-pericolo-ma-non-faremo-l-Aventino-/811998/



Governo e Costituzione



Oggi si dovrebbe decidere se fare o meno questo benedetto governo. Speriamo. Soprattutto ci auguriamo che non si debba ricorrere ai soliti "governi tampone", come quelli che ci hanno affibbiato in passato. Senza tener conto del voto degli elettori e del dettato costituzionale.
La stessa cosa potrebbe valere per alcuni referendum: firmati da un sacco di gente e poi traditi. 
fonti:
http://www.iltempo.it/speciale-referendum-2016/2016/11/23/news/la-farsa-dei-referendum-mai-rispettati-1023759/ 
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/07/11/acqua-pubblica-il-referendum-e-stato-del-tutto-inutile/3720326/ 
http://www.governo.it/il-governo-funzioni-struttura-e-storia/la-formazione-del-governo/186 

Un po' come dire: "L'Italia era una Repubblica democratica fondata sul lavoro. La sovranità apparteneva al popolo, che la esercitava nelle forme e nei limiti della Costituzione"...
E scusate se è poco.

Le ninfee



Stamani, ispirandomi un po' a Matisse (che amo particolarmente) e un po' a quella prozia di Rontagnoppolo di Sopra della quale vi ho parlato in qualche post a proposito di ricette di cucina, ho preso un cartoncino giallo che avevo da tempo conservato in uno dei miei numerosi cassetti stracolmi di tutto e anche di più, e usando colori acrilici ho dipinto queste ninfee.
"Ogni tanto bisogna evadere", come mi confidò un amico ergastolano conosciuto durante l'ora d'aria ad una estemporanea a Sing-Sing.

Pecore a Roma



C'è chi obietta che tenere a bada greggi di pecore in giro per la città non è una cosa semplice...
Invece, secondo me, la sfalciatura "pecoreccia" di parchi e giardini mi sembra un'ottima idea e personalmente non ci vedo nulla di strano.
Un modo come un altro per creare lavoro...


fonti:
http://roma.repubblica.it/cronaca/2018/05/16/news/roma_l_ultima_idea_della_giunta_5s_pecore_e_capre_per_tosare_l_erba_dei_parchi_-196557780/ 
https://roma.corriere.it/foto-gallery/cronaca/18_maggio_17/roma-pecore-tosaerba-social-si-scatena-l-ironia-romani-a78416be-59ca-11e8-89bf-cebd5db44a24.shtml 
 

Chi sarà il nuovo Presidente del Consiglio?



Questo almeno la cravatta ce l'ha! 😁

Quartu Sant'Elena Escursioni a cavallo


Fantastiche escursioni a cavallo nel Parco di Molentargius...

fonte:
http://www.ranchpakybarroso.it/ 

Foto Francesco Dotti


Stagni Quartu Sant'Elena


Queste immagini sono il frutto di una passeggiata serale lungo gli stagni che da Quartu Sant'Elena arrivano fino al Poetto. Belle o brutte che siano, mi sembravano abbastanza interessanti e così le faccio vedere anche a voi, attenti e critici estimatori notturni.
Distinti saluti e a presto! 





Pulpito Giovanni Pisano chiesa di Sant'Andrea Pistoia



Questo è il pulpito scolpito da Giovanni Pisano che si trova nella chiesa di Sant'Andrea a Pistoia. Mentre l'opera, in marmo e porfido, è stata iniziata nell'anno 1298 e terminata nel 1301, il mio è un disegnetto in bianco e nero su carta, fatto con la penna biro, iniziato poco fa e terminato dopo un po'...

Governo Lega-5Stelle



Mentre prosegue l'incontro tra Salvini e Di Maio, si accende la speranza della gente che vede nel governo Lega-5Stelle il futuro cambiamento del Paese. Perché oltre la sicurezza, i migranti, la legge Fornero, la flat tax e il reddito di cittadinanza, in ballo ci sono soprattutto i rapporti con Bruxelles. Che non perde occasione per ricordarci tutti quei vincoli che negli anni hanno massacrato la nostra economia, un tempo florida, riducendola nelle attuali condizioni.      
Il guaio è che noi siamo sempre tra i primi a sottoscrivere i trattati e andare in Europa col cappello in mano, salvo poi, a firme messe, ripensarci. Vedi Dublino sui migranti e Fiscal Compact in Costituzione, con grande preoccupazione degli "euroburocrati" e di certa stampa che ora ci definisce addirittura "barbari". E su questo la penso come Salvini: "Meglio barbari che servi!".
Intanto
, dopo le prime indiscrezioni circolate sulla bozza di "contratto" tra Lega e Mov 5Stelle, le avvisaglie di questi eurotimori iniziano già a manifestarsi sui mercati e sullo spread (che, insieme alla benzina, torna a salire).
Vi ricordate? Era successo lo stesso quando, dai salotti dell'alta finanza, defenestrarono Berlusconi. 

E il Pd ricomincia a brontolare, paventando apocalittiche visioni...

fonti:
https://www.quotidiano.net/politica/governo-italiano-2018-1.3914320 

https://www.quotidiano.net/economia/governo-italiano-2018-1.3914064 
https://www.huffingtonpost.it/2018/05/16/beppe-grillo-pensa-a-un-euro-a-due-velocita-e-pronostica-che-il-contratto-di-governo-si-fara_a_23435756/?utm_hp_ref=it-homepage
https://www.huffingtonpost.it/2018/05/15/m5s-e-lega-si-riparte-tavolo-tecnico-al-lavoro-salvini-serve-anche-fortuna_a_23434849/ 

https://it.blastingnews.com/politica/2018/05/governolega-cinquestelle-a-rischio-di-maio-e-salvini-alla-resa-dei-conti-live-002576887.html 
https://it.blastingnews.com/politica/2018/05/video/leuropa-ci-osserva-non-cambiate-linea-politica-sui-migranti-004954463.html 
https://it.blastingnews.com/politica/2018/05/video/video-di-maio-risponde-al-financial-times-come-vi-permettete-004955751.html