Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Migrazioni e confini



Il fenomeno è epocale. Epocale. Epocale. Epocale, e ancora epocale. Mi pare che lo abbia già detto qualcuno... ma non è successo nulla. Il fenomeno, epocale è ed epocale resta. L'Europa ha da tempo scaricato l'Italia, e se proviamo a fare i "furbetti del vistino umanitario" convinti che in questo modo ci si possa liberare di un peso - i migranti "a caso" - diventato scomodissimo e impossibile da gestire, l'Austria ci ha già avvisato che chiuderà le frontiere coi soldati. E coi carri armati, se necessario. La Francia, poi, non ne parliamo. Politici: SVEGLIA!! 
Soluzione? Ci vorrebbero le palle, come si dice in certi casi, e andare di corsa a dire a "quelli" di Bruxelles che a queste condizioni non siamo più disposti a dare un euro all'Europa. Contemporaneamente si chiudano i nostri porti, e le navi delle Ong che battono bandiera di altre nazioni si portino i migranti a casa loro.
Altrimenti tra qualche anno su quei barconi ci saremo noi...
Felice e calda notte. Almeno qui. 

Dalle migrazioni all'invasione: Adrianopoli 378 d.C.


La Storia si ripete?...

Prof. Alessandro Barbero, storico e scrittore, specializzato in storia militare e storia del Medioevo, docente di Storia Medievale all'Università del Piemonte orientale



Burocrazia



Anche se mi è scomodo, partirò da lontanuccio. E cioè dall'Unione Europea e i "carrozzoni" che ha favorito e alimentato a suon di euri, poi i trattati - iniziando da quello di Maastricht -, le direttive e le leggi che ne sono seguite, la globalizzazione selvaggia dei mercati, l'apertura dei "cancelli" di Schengen e tutto il resto che non elenco perché è davvero troppo, per arrivare ai giorni nostri e ai casini che stiamo subendo e che nessuno riesce, o non vuole riuscire, a risolvere. Risultato: fallimento su tutti i fronti!
Per giunta, a parte noi italiani che abbiamo firmato di tutto e che ci siamo accontentati delle pacche sulle spalle e dei sorrisini di compiacimento per fare la fine che è sotto gli occhi di tutti, gli altri - e mi riferisco ai nostri più furbi e marpioni partner europei - continuano a fare i cazzi loro. Vedi quello che succede con i migranti.
Come se non bastasse questo, e scusate se è poco, dobbiamo fare anche i conti con la nostra asfissiante macchina statale e con tutte le follie burocratiche che la impastoiano a causa dell'immane matassa di leggi e decreti varati nel tempo. Troppi e inutili perché spesso resi addirittura inapplicabili da codici, codicilli e rimandi ai quali si sovrappongono e che alla fine, forse, si rivelano utili solo per gli avvocati che in tale groviglio di scartoffie si devono muovere. Forse. 

Perché capita anche che prima di ottenere giustizia, quando e se si ottiene, si è costretti ad aspettare anni!
A questo punto mi chiedo che razza di Paese siamo diventati e dove andremo a finire...

fonti:
http://www.corriere.it/politica/14_aprile_02/italia-complicazioni-cancellate-10-leggi-ne-nascono-12-77704a48-ba27-11e3-9050-e3afdc8ffa42.shtml?refresh_ce-cp
https://www.miglioverde.eu/politici-leggi-inutili-lombardi-cerri/
http://www.iltempo.it/politica/2014/05/21/news/burocrazia-tasse-leggi-inutili-viaggio-nella-paralisi-italiana-940116/
http://www.ilpopulista.it/news/5-Febbraio-2017/10421/25-anni-dopo-maastricht-e-certificato-il-fallimento-di-questa-unione-europea.html
http://www.lastampa.it/2017/04/06/italia/politica/la-burocrazia-che-sta-soffocando-litalia-iUIvg15fv64jjKJQf8xQAO/pagina.html
https://www.miglioverde.eu/la-burocrazia-italiana-e-la-peggiore-deuropa-ed-e-piena-di-debiti/


CETA



Il CETA, acronimo di Comprehensive Economic and Trade Agreement (ovvero Accordo Economico e Commerciale Globale), in questi giorni sta facendo discutere molto... Ora, premesso che a tale proposito si è scritto e detto di tutto e di più, trattandosi di materia complessa e controversa non mi sento abbastanza esperto per aggiungere altro. Dico solo che noi, intendo come Governo, siamo sempre i primi a firmare i trattati salvo poi, a firme messe (vedi Dublino sui migranti e Fiscal Compact in Costituzione), ripensarci...
Bella mossa! direte voi... e allora, che l'hai disegnata a fare la vignetta? Bravi! vi rispondo... E' semplice: siccome disegno vignette, mi è venuta in mente questa che mi sembrava simpatica e così l'ho messa. Per il resto, anche se mi sono fatto un'opinione, non ve la dico e me la tengo per me. Voi, invece, che siete più bravi e vi stanno a cuore le sorti del nostro Paese, andatevi a cercare gli articoli, leggeteveli, e poi fatevi un'opinione... Li trovate nei link.
Felice domenica a tutti, anche se in questi giorni stanno dando fuoco a mezza Sardegna... Dannatissimi piromani bastardi! 
Io, se vi acchiappassi, prima vi costringerei a spegnere gli incendi che appiccate, e poi vi farei camminare a piedi scalzi sulle ceneri roventi! E scusate se è poco... 
fonti:
https://news.google.com/news/search/section/q/ceta/ceta?hl=it&ned=it 
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-07-10/il-ceta-non-aspetta-parlamento-entrata-vigore-21-settembre-085809.shtml?uuid=AEYf2puB&refresh_ce=1 
http://www.huffingtonpost.it/mauro-rosati/il-ceta-e-certi-rischi-del-populismo-agricolo-in-italia_a_23021226/ 
http://www.infosostenibile.it/notizia/totale-contrarieta-al-ceta-siamo-pronti-dare-battaglia 
http://www.huffingtonpost.it/stefano-fassina/ecco-perche-e-importante-fermare-la-ratifica-del-ceta_a_23002151/ 

Castiadas e Capo Ferrato


"Basta! Non ce la faccio più! Questo caldo è diventato insopportabile, e se oggi non mi faccio un bagno al mare divento idrofobo!"
Così, avendo nel serbatoio ancora 10 euri di benzina che mi avanzavano dal mese scorso, sabato mattina verso le 11 ci siamo preparati e siamo partiti per il mare, tuttavia senza una mèta ben precisa. Tanto, ci siamo detti io e la mia Signora, siamo in un'isola e il mare prima o poi lo incontriamo di sicuro. 

Caricata la vettura di tutto l'indispensabile: ombrellone - vecchio residuato di passati ristori marini -, le sdraio e una riserva idrica da "Valle della Morte", messa la prua della Panda "giallo ottimista" in direzione della costa orientale, dopo un'oretta di viaggio sotto un sole ramato che inondava la Sp 97, verso mezzogiorno siamo arrivati dalle parti di Capo Ferrato. Il mare però, pur intuendo che doveva essere per forza in quella direzione, non si vedeva ancora bene. Pareva confuso da uno strano luccichìo, forse dovuto alla calura o a qualche altro indecifrabile fenomeno ottico che distorceva completamente le immagini mischiando superficie marina e spiaggia. Che sia un miraggio? ho pensato tra me e me. Eppure le indicazioni parlavano chiaro: "Spiaggia di Piscina Rei, km 2,700"...
Così, imboccato un tratturo in terra battuta proprio di fianco alla strada, ci siamo diretti verso quella che in lontanaza sembrava la spiaggia.
https://www.google.it/maps/@39.2745459,9.5800042,3a,75y,120.1h,66.56t/data=!3m9!1e1!3m7!1sAuX4UZb6RP0MquWEMv-4Fw!2e0!7i13312!8i6656!9m2!1b1!2i42


Quando siamo arrivati più vicino, però, ci siamo resi conto che il luccichìo che avevamo visto prima non era un fenomeno ottico ma il riflesso dei cristalli delle auto ammucchiate in un parcheggio antistante l'arenile. E quando dopo un paio di giri a vuoto abbiamo capito che trovare asilo anche per un motorino sarebbe stato come vincere le elezioni votando Renzi dopo aver letto il suo libro, io e chi da una vita mi accompagna nei miei vagabondaggi abbiamo deciso di tornare indietro. Perché il caldo era soffocante, e poi, anche se avessimo trovato un posto libero per lasciare la macchina, avremmo dovuto affrontare un lungo e penoso cammino sotto l'implacabile disco di rame prima di raggiungere gli agognati lidi. 

Rinunciando quindi alla gita e ripresa la strada di casa, ci siamo fermati nel piccolo paese di Castiadas per visitare la Colonia penale agricola edificata all'incirca nel 1876-77, ma purtroppo l'edificio era chiuso forse per lavori di restauro. E così mi sono dovuto accontentare di fotografarlo dall'esterno.


 
La storia e altre informazioni sui luoghi, molto suggestivi, che evocano fantasie alla... Papillon, le trovate qui sotto. 
fonti:
http://comune.castiadas.ca.it/il-territorio/musei-e-luoghi-da-visitare/
http://comune.castiadas.ca.it/il-territorio/il-territorio/
http://www.sardinianews.it/2016/05/viaggio-nelle-carceri/
http://www.castiadas.com/in-vetrina/la-vita-in-carcere/
https://www.youtube.com/watch?v=GDUFdqIgYis

Terminata la visita e ristorati i gargarozzi con abbondanti sorsate d'acqua fresca che la mia previdente Signora aveva messo a dimora nella borsa frigo, abbiamo ripreso la via del rientro, tra spiagge intasate e ingorghi marini di barcarizzi alla fonda...




 
 
E il bagno?... penserete voi a questo punto. Te lo sei fatto il bagno?... Certo che me lo sono fatto, vi rispondo. Ci mancherebbe!... Infatti, lungo la strada, in una caletta seminascosta alle torme assatanate di turisti e nativi, ho finalmente potuto ristorare le accaldate membra tuffandomi più volte in un mare bellissimo di colore smeraldo! 

 
Terminate le abluzioni marine, una mezzoretta dopo eravamo seduti a tavola, davanti a un piatto di spaghetti al pomodoro e basilico preparati lipperlì dalla mia Cuciniera. Ma soprattutto al fresco dei ventilatori e nella penombra del salotto...
Ciao!

Allarme migranti



REDDITI PRO CAPITE STATI DEL MONDO relativi al 2015 ed espressi in dollari USA $  (Fondo Monetario Internazionale)
fonte:
https://it.wikipedia.org/wiki/Stati_per_PIL_(nominale)_pro_capite


Premesso che il reddito pro-capite è il rapporto tra reddito nazionale e il numero di abitanti di un paese e indica il reddito medio di ciascun individuo di una nazione, va tuttavia considerato che non è attendibile per indicare il reale tenore di vita di uno Stato. Questo perché le stime statistiche, che tale mercato valutano dandogli un prezzo, non passano tutte attraverso il reale mercato ma lasciano in ombra quelle fasce più basse della popolazione il cui reddito è appena sufficiente per vivere e che non può oggettivamente essere considerato in tali statistiche in quanto "nascosto".
Ciò premesso, viene tuttavia da chiedersi come facciano quelle persone che arrivano da noi, e che noi cristianamente accogliamo, a pagarsi il costo di un viaggio che oscilla tra i 600 e i 6000 dollari - a seconda della provenienza e dell'itinerario da seguire per raggiungere l'Europa -, quando il reddito pro capite del Paese dal quale arrivano è di molto inferiore alle "tariffe" praticate. 

fonti:
http://www.scalabriniane.org/migranti-guardia-di-finanza-ecco-i-costi-per-i-viaggi-della-speranza/
https://react2016.org/2016/11/24/il-costo-del-viaggio-della-speranza/
http://www.siciliafan.it/tariffario-dei-migranti-ecco-quanto-costa-il-viaggio-della-speranza/
 


Certo è che se da una parte molti di loro vendono tutto quello che hanno sperando in un futuro migliore, dall'altra tale speranza, legittima ma non sempre praticabile, sta alimentando un mercato trasversale assai redditizio per un sacco di gente. E la prova è il flusso continuo di "disperati" che per guerre, fame, dittature o... "altri motivi" affrontano tali viaggi perdendo, oltre ai soldi, spesso anche la vita. Così aggiungo anche la mia modesta opinione che peraltro, al di là di semplici "complottismi", non è solo la mia perché anche la Magistratura sta iniziando a indagare su tali "ipotesi". 
fonti:
http://www.ilgiornale.it/news/politica/migranti-lallarme-giudice-piano-destabilizzare-litalia-1390699.html 
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/04/27/migranti-il-procuratore-di-catania-alcune-ong-potrebbero-essere-finanziate-dai-trafficanti-so-di-contatti/3546916/
http://formiche.net/blog/2017/04/29/ong-migranti-zuccaro/ 
 
Perché oggi, a parte qualche citrullo che si diverte coi missili, e tanti altri incoscienti che giocano con le bombe, gli aereoplani e i gas tossici, le guerre si possono fare in altri modi. Senza spergimenti di sangue e di macerie, devastando il territorio - che poi diventa inutilizzabile anche da chi la guerra dovesse vincerla -, ma lasciandolo invece intatto limitandosi a premere solo qualche bottone... "economico-finanziario". 
Ciò detto, ammettiamo che si voglia destabilizzare economicamente un Paese, che per esempio potrebbe chiamarsi Italia, quale arma migliore di un'invasione incontrollata e inarrestabile di migranti, magari "finanziata ad arte" da qualcuno, potrebbe farlo? Così, mentre si imbandiscono "tavoli" su "ipotetici piani d'emergenza" e si fanno "valutazioni" per evitare "generalizzazioni", il tempo passa e l'invasione continua.
E che questa invasione vada fermata,
"aiutando i migranti a casa loro", questa volta se n'è accorto anche l'acuto Renzi. C'è però da chiedersi come mai non lo abbia fatto prima, quando era al governo, e si stia svegliando solo adesso che infuria la campagna elettorale...
         
fonti:

http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/renzi-flusso-dei-migranti-va-bloccato-o-nel-2017-non-lo-reggiamo-ue-apra-porte-e-portafoglio-_3038347-201602a.shtml
http://www.corriere.it/politica/17_luglio_07/aiutiamo-migranti-casa-loro-nuovo-slogan-renzi-accende-rete-d5446eba-6325-11e7-8724-0d53d361406e.shtml?refresh_ce-cp
http://tg24.sky.it/politica/2017/07/09/migranti-renzi-berlusconi-ius-soli.html


Piano UE migranti



Finalmente, 35 milionazzi di euri dall'UE: era ora che qualcuno si accorgesse di noi! Che tra le altre cose siamo anche degli "eroi". 
fonti:
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Migranti-Juncker-Italia-e-Grecia-eroiche-Ue-faccia-di-piu-Gentiloni-estrema-preoccupazione-84c64fe9-e926-4d81-a2cd-2dfded8f214e.html 
http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/migranti-piano-d-azione-ue-nuovi-fondi-all-italia-e-operazioni-piu-veloci_3082314-201702a.shtml 
https://www.avvenire.it/attualita/pagine/migranti-scontro-austria-italia-juncker 
http://www.corriere.it/cronache/17_giugno_29/migranti-sala-contro-piano-governo-sbagliato-chiudere-porti-c6674886-5cc2-11e7-95ac-44c3014ce0fa.shtml 
https://www.avvenire.it/attualita/pagine/ue-migranti-gentiloni-juncker-merkel 

E non lo ha detto solo Junker ai quattro venti, al quale ha fatto eco in coro la generosa Angela Merkel. Perché ha usato le stesse parole anche una mia lontana prozia di Rontagnoppolo di Sopra (prov. di RPS), l'altra mattina mentre preparava le sue orribili melanzane ai quattro formaggi, soggiungendo a voce bassissima: "Queste voglio proprio vedere chi se le mangia!". "Con questi aiuti, - ha sostenuto la prozia che ha fatto anche il consigliere comunale a Rontagnoppolo fino alla terza settimana del mese perché pensionata al minimo, - vedrete che risolveremo presto il problema dei migranti. Magari, siccome c'è anche l'intenzione di chiudere i porti alle navi delle Ong che non battono bandiera italiana, se proprio la chiusura dei porti non fosse possibile, coi 35 milioni si potrebbero sempre costruire dei comodi attracchi in polistirolo in alto mare e lontani dalle nostre coste. O al massimo di fronte a Capalbio. Poi, come si dice, da cosa nasce cosa, e cosa fatta capo ha!" Perché l'italica fantasia creativa non ha confini e va oltre alla pizza, gli spaghetti e il mandolino!
Non siamo mica precisini come i tedeschi, risolutini come gli austroungarici o libertanzi, fraternitanzi e egalitanzi come i francesi, che hanno fatto del loro motto repubblicano una bandiera che travalica i confini della Francia al massimo fino a Ventimiglia, tanto da inciderlo sui frontoni di tutti gli edifici pubblici! Ovvìa...

Giovani e occupazione



Le solite malelingue continuano a dire che il job's act non è servito a nulla... che i voucher sono stati usati male e praticamente si sono rivelati inutili... ma soprattutto che la disoccupazione, specialmente tra i giovani, sta di nuovo aumentando. Però, di contro, e questa è una bella notizia che non può passare inosservata, sta aumentando l'occupazione per chi ha più di cinquant'anni. Non lo dico io, ma gli altri. 
fonti:
http://www.tgcom24.mediaset.it/economia/lavoro-i-giovani-i-piu-in-difficolta-a-maggio-si-salvano-gli-over50_3082076-201702a.shtml
http://www.repubblica.it/economia/2017/07/03/news/istat_disoccupazione_maggio_2017-169838403/

A parte il fatto che non è vero che è la disoccupazione ad aumentare, ma è l'occupazione che diminuisce, e poi, se è anche vero che l'occupazione aumenta per gli ultracinquantenni, allora i giovani possono anche aspettare. Che gli costa?
In fondo, la vita comincia a cinquant'anni. O no?
fonti:
http://www.repubblica.it/economia/2017/07/03/news/istat_disoccupazione_maggio_2017-169838403/
http://www.lanotiziagiornale.it/la-promesse-sul-lavoro-non-bastano-aumentano-i-giovani-a-spasso-a-maggio-altra-bocciatura-per-il-jobs-act/


Renzi e il centrosinistra



E' da un po' che mi frulla per la testa un pensiero: stai a vedere, mi son detto, che quelle due volpi di Renzi e Berlusconi ci hanno preso in giro tutti quanti... E anche se non ho certo scoperto l'acqua calda e non ho fatto particolari studi politici ma solo molta pratica vivendo (praticamente sono ignorante), coi miei capelli bianchi e qualche annetto sulla gobba proverò, se ci riesco, a spiegarmi meglio.
Non è un mistero che il Cav, da quando Renzi è apparso sullo scenario politico, gli abbia dedicato tutto il suo interesse, fino quasi a considerarlo - senza neppure nasconderlo tanto - quasi un suo "discendente politico naturale". 

In fondo, nel bene o nel male, se ci pensiamo bene Renzi è uno dei "fenomeni" politici più interessanti di questi anni: è scaltro, ha una parlantina invidiabile (parla sempre) e soprattutto capace di persuadere perché dice quello che pensa - senza leggere i discorsi - e lo dice bene anche quando usa l'ironia. Inoltre, è un convinto liberista, è un abilissimo fruitore dei media - tutti - che utilizza per comunicare se stesso al mondo intero, un po' narciso quanto basta, ma in particolar luogo non è di sinistra. O perlomeno di quella sinistra ritualmente ideologica e burocratizzata che negli anni aveva annunciato "grandi cambiamenti" ma che a conti fatti la gente, parlo del ceto medio e gli operai, sta ancora aspettando.
Così, tornando all'idea che mi son fatto e... all'acqua calda, mi è tornato in mente il "Patto del Nazareno", la rivincita di Renzi e la resurrezione di Berlusconi. Cosa si saranno detti, i due, tra le mura blindate della sede del Piddì? Ma soprattutto cosa avranno in mente di fare? 

Vuoi vedere, ho pensato, che Renzi rappresenta quel "cavallo di Troia" infilato di soppiatto tra le mura del Piddì con l'intenzione di approvare alcune riforme, più o meno condivise ma tutto sommato accettabili, che in un "cupio dissolvi" neppure tanto velato col tempo tuttavia ne hanno decretato lo sfaldamento e la scissione? E, pensandoci bene, a partire dal referendum del 4 dicembre non è forse quello che è successo? Perciò non illudiamoci troppo sul futuro della destra, sui mirabolanti risultati dei ballottaggi e le (im)probabili coalizioni. 
Perché intanto a destra già si cominciano a fare dei distinguo su chi abbia preso più voti rispetto a chi. E questo fatto la dice lunga...
Dammi retta, palle! (celebre locuzione caratteristica tratta da Il Vernacoliere)

Emergenza immigrazione



Tempo fa avevo tentato di spiegare che i confini dell'Europa non sono quelli tra i Paesi che fanno parte di questa  "sciagurata" unione - se resta tale - e il nostro. No. Perché i confini dell'Europa sono anche quelli di tre penisole, che appartengono sempre all'Europa, e che sono Spagna, Italia e Balcani (con la Grecia), separate dall'Africa dal Mar Mediterraneo. A meno che l'Unione Europea non voglia stravolgere anche la geografia...
Falliti in molti casi i progetti d'integrazione, del multiculturalismo e altre baggianate delle quali la politica, nazionale ed estera, si riempie la bocca da tempo, ora sta cominciando a fare acqua anche la solidarietà. Così, dato che l'UE, oltre a considerarci degli "eroi" a chiacchiere, in pratica di noi se ne fotte allegramente, si pensa di rimediare all'invasione infinita bloccando i porti italiani alle navi delle Ong. Così ho provato a immaginare cosa potrebbe succedere se si adottasse questa soluzione minacciata a Bruxelles. Mettiamo il caso che una di queste navi abbia raccolto 100 migranti che stavano per colare a picco, che fa: li porta direttamente a Pozzallo o a Lampedusa? Non dovrebbe comunicare preventivamente via-radio con qualcuno che poi stabilisce dove andranno scaricati? Ma se i porti sono bloccati, dove va: resta al largo andando su e giù per il Mediterraneo? Tra l'altro, nel Codice della navigazione esiste quello che viene chiamato "Stato di bandiera", ovvero il criterio di collegamento tra la nave e lo Stato del quale la stessa nave - compreso l'equipaggio e chi si trova a bordo - assume sovranità territoriale. E poi c'è i
l Trattato di Dublino, che in sostanza dice che "i richiedenti asilo hanno il diritto di rimanere nel primo Paese di arrivo, e la domanda di asilo deve essere presentata allo Stato dove il richiedente ha fatto ingresso". In questo caso la nave che lo ha raccolto.
fonti:
https://www.internazionale.it/notizie/2015/04/21/tratto-dublino-richiedenti-asilo-europa
https://www.tesionline.it/v2/appunto-sub.jsp?p=11&id=843
https://it.wikipedia.org/wiki/Stato_di_bandiera

In pratica, se per esempio la nave batte bandiera francese chi è a bordo è soggetto alla sovranità della Francia, e i migranti li devi scaricare in Francia e non in Italia. Punto.
Ne avevo già parlato alcuni mesi fa, con dovizia di leggi e di particolari:
http://www.ceccodottipuntocom.com/2015/06/migranti-e-leggi.html

Ma si vede che è sfuggito a qualcuno... 😨😨😨

Le Crociate



Una ventina d'anni fa, coi pennini e il calamaio, disegnai anche questo. Era un'illustrazione per un libro sulle Crociate. Rivisto dopo tanti anni, anche se non dovrei dirlo, in confronto a qualche altro mi sembra... passabile.
Ora mi stendo sul letto, dove spero di prendere sonno presto. Perché non so da voi, ma qui stasera fa un caldo bestia! 😓😓😓
Buona notte!

Ballottaggi 2017



Come volevasi dimostrare. Ci voleva poco a capirlo: la gente, s'era stufata dell'andazzo e delle chiacchiere e ha cambiato. E non ci vengano a dire che ha vinto la destra perché è diminuita l'affluenza alle urne, perché anche queste sono chiacchiere. Che si aggiungono alle altre. A questo punto i nuovi eletti, se "nuovi" vogliono esserlo veramente, si diano da fare per dare un segno tangibile di discontinuità.
Stando molto attenti ai seminatori mediatici di zizzania - che alimentano le polemiche e le beghe sulla leadership -, e soprattutto facendo attenzione anche a coloro dei quali ci si circonda, diffidando degli... "amici".
E poi, almeno nei "cento giorni" che seguiranno, dimostrare alla gente che li ha votati, non a parole ma coi fatti, che vogliono seriamente lavorare per loro. Altrimenti, dopo i cento giorni, non resta che Sant'Elena.


Aggiunto in data 29 giugno 2017, ore 00:45
 
A proposito di promesse di cambiamenti... di discontinuità col passato... di entusiastici  trionfalismi per i risultati dei ballottaggi... leggetevi questo articolo, e poi guardate se nel frattempo è cambiato qualcosa.
E' del 25 ottobre 2011 😠😠
 

Caldo torrido e siccità



Ogni anno, d'estate, la solita solfa: "Fa caldo!" Bella scoperta: siamo d'estate... E così anche noi - intendo io e colei che da 47 estati mi vive accanto, e con me suda -, soffriamo stoicamente il caldo ma non ci lamentiamo: sudiamo, e siamo felici così. D'altra parte, abbiamo sempre sudato; e quando proprio non ne potevamo più, accendevamo un ventilatorino e ci sembrava d'essere sulle Dolomiti! Altri, invece, che il caldo sembrano proprio non sopportarlo, li incontro spesso seduti in macchina, fermi sotto il sole, col telefonino in mano e il motore in moto. Col condizionatore "a manetta"! 
Ma porca puttana, dico io, perché non ti metti all'ombra, esci da quella cazzo di macchina, così eviti d'inquinarci l'aria - che già fa schifo - e rendi un servizio non solo a te stesso ma anche a quella comunità che ti ha accettato e della quale fai parte? 
Pensaci un po', coglione! 😡😡 
 

Cagliari Porta Cristina




Un amico cartolaio, col quale giorni fa parlavo della mia passione per il disegno, mi ha detto che dopo aver "ripulito" il negozio da tutto il vecchiume invenduto, forse aveva conservato una scatola con alcuni pennini. Di quelli, ricordate? che s'innestavano sulla "cannuccia" e poi s'intingevano nel calamaio...
"Perché non li cerchi e me li porti? Te li compro io volentieri", gli ho detto pieno d'entusiasmo perché ormai questi "attrezzi" stanno diventando merce rara. In verità, detto tra noi, io ne ho ancora diversi: di varie fattezze, misure e spessori, ma siccome se li tieni bene e li pulisci e li asciughi dopo averli usati ti durano una vita, qualcuno in più non guasta... E così l'altro giorno me li ha portati in regalo. Tornato di corsa a casa li ho subito voluti provare, e dopo qualche annetto di stilografica mi sono messo all'opera e ho buttato giù di getto questo scorcio di Porta Cristina. Che sarebbe una vecchia porta d'accesso al quartiere "Castello" di Cagliari, in stile neoclassico, così chiamata in onore di Maria Cristina di Borbone, moglie di Carlo Felice di Savoia re di Sardegna. Che coi pennini c'entra poco, ma mi ha dato l'occasione per sfoggiare le mie conoscenze storiche. Naturalmente recuperate su Wikipedia...
Che vi credevate, che sapessi la Storia così bene? 😉

Cagliari Poetto



Altro giro in bici al Poetto - la bella spiaggia di Cagliari -, questa volta munito di carta, pennelli, acquerelli e un vasetto della marmellata vuoto per metterci l'acqua. Che non ho portato, perché c'è quella delle fontanelle pubbliche...
Il risultato è questo. Piuttosto deludente, ma accontentatevi...

Avrei voluto parlarvi anche un po' della politica, ma vi risparmio il disgusto che sto provando. Che da un po' sta prendendo il sopravvento sulla voglia di far satira... Certe volte mi vien proprio voglia di smettere.
Buon inizio settimana con la Consip, coi terremotati che dovranno pagare le tasse sulle case distrutte, con lo jus soli, con la legge elettorale e le manovrine... compresa la 14^ per i pensionati (la solita miseria, tanto per creare disparità e risentimenti tra i poveri beneficiari e gli altri, sempre poveri, ma che non la prenderanno) e l'Ape social... Come al solito sento che mi sfugge qualcosa, e così aggiungetelo voi.
Tutte cose che servono a spostare l'attenzione del "popolo bue" su altri problemi, fino alla prossima partita della Nazionale. Come al solito, del resto.
fonti:
https://www.ultimenotizieflash.com/cronaca/economia/2017/06/17/quattordicesima-pensionati-a-chi-spetta-e-calcolo-importo-ultime-notizie-sui-requisiti-necessari 
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/15/pensioni-da-luglio-arriva-la-nuova-quattordicesima-inps-andra-14-milioni-di-beneficiari-piu/3661048/ 
http://www.quotidiano.net/cronaca/tassa-macerie-1.3206599 
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/17/terremoto-centro-italia-il-governo-dimentica-le-esenzioni-per-amatrice-e-le-famiglie-ereditano-le-tasse-sulle-macerie/3660326/ 

Poi, se qualcuno manda a fare in culo qualcun altro, e lo scrive anche sui social, i destinatari si offendono. O magari, tra un vaffa e l'altro, si chiedono pure come mai la gente non va più a votare... 

Ius soli



La Fedeli in infermeria! Figuriamoci che con l'aria che tira di questi tempi in un primo momento qualcuno aveva anche ipotizzato un attacco terroristico al Senato! Poi per fortuna, trascorsi i primi momenti di sconcerto, gli accadimenti si sono ridimensionati. 
Eppoi, quale infermeria? Perché se guardiamo i filmati, contrariamente a quanto si legge su numerosa stampa, a prima vista sembrerebbe che il ministro della Pubblica Istruzione non abbia subito alcun tipo di violenza fisica. Addirittura c'è chi la vuole "caduta" dalla sedia e "subito soccorsa"... 
Tuttavia resta il fatto che certe cose in un Parlamento non dovrebbero succedere...
fonti video:
http://video.ilmattino.it/ius_soli_lega_occupa_banchi_ministri_durante_la_relazione_senatore_torrisi-2505742.html 
http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/proteste-lega-in-senato-contro-lo-ius-soli-fedeli-in-infermeria_3077064-201702a.shtml 
http://www.lastampa.it/2017/06/15/multimedia/italia/politica/ius-soli-bagarre-in-aula-ministro-fedeli-in-infermeria-9NbXjQ8Bb4RCVU9oc8taXP/pagina.html?replay=1 
https://www.youtube.com/watch?v=wilrXnXolBA 
http://stream24.ilsole24ore.com/foto/notizie/tensione-senato-lo-ius-soli/AEAZi8eB 

Isis, chi lo finanzia?



Ma questo Isis si può sapere chi è che lo finanzia? Non sarà mica un segreto?... O forse sì?... Che sia il Qatar mi pare impossibile... Eppure, sembra che addirittura alcuni Paesi stiano espellendo i cittadini di nazionalità qatariota (si dice così?). E noi, che al Qatar gli abbiamo venduto quasi mezza Italia, come facciamo? Gliela richiediamo indietro, o ci facciamo espellere noi? Vuoi vedere che è per questo motivo che ancora non ci ha attaccato nessuno? Boh... vallo a sapere tu come funzionano queste cose...
Domani lo chiedo a un mio collega pensionato, che di finanza se ne intende perché è già da un anno che arriva perfino alla terza settimana e mezzo del mese, e gli unici attentati li ha avuti da chi gli ha bloccato la perequazione della pensione. Un record!

fonti:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/30/isis-chi-lo-finanzia-americani-e-alleati-naturalmente/1733028/

http://www.ilpost.it/2014/09/26/chi-finanzia-isis/
http://www.huffingtonpost.it/2017/06/05/finanzia-la-jihad-arabia-saudita-egitto-emirati-arabi-e-bah_a_22125714/ 
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Terremoto-diplomatico-nel-Golfo-Qatar-isolato-da-Egitto-Arabia-Emirati-e-Barhein-accusa-finanziamento-terroristi-212c4f8f-81c1-411d-bfc4-155fcf66bc4b.html 
http://www.secoloditalia.it/2017/06/il-mondo-arabo-rompe-con-il-qatar-finanzia-lisis-a-rischio-i-mondiali/
http://www.secoloditalia.it/2017/06/tony-capuozzo-ecco-perche-gli-islamici-non-ci-hanno-ancora-attaccato/?X-OpenDNS-Session=aa51dc5c0ccc5aad4_63bec856088b30424c0a63201fc030e01b3e_6e1c217d5403f03b28f50d077963a51e19892f46_
https://www.wired.it/attualita/politica/2016/07/22/soldi-finanze-isis/


Costi conti correnti



Hai vissuto un'intera vita lavorando onestamente e pagando le tasse, e poi finalmente vai in pensione convinto che gli anni che ti restano da vivere, pochi o tanti che siano, ti siano lievi? E invece ti sbagli. Perché se nel frattempo sei riuscito a mettere qualcosa da parte per i necessari bisogni che la vecchiaia ti potrebbe riservare: una dentiera nuova, un'operazione urgente, i lavori straordinari del condominio o quello che vi pare, compreso un funerale, siccome i risparmi di solito li conservi al sicuro in banca, ecco che la "politica monetaria" interviene ancora una volta a favore delle banche. E lo fa, almeno così pare da quello che sono riuscito a decifrare leggendo le ultime notizie, anche indipendentemente dal tipo di servizio offerto. Anche se avevi stipulato un contratto per un conto a "zero spese" e se da tempo ormai le banche in genere non danno più alcun interesse sui semplici depositi in conto corrente. 
In pratica, se sei un pensionato che riceve solo l'accredito della pensione, non usi il libretto degli assegni, non hai carte di credito di alcun tipo, non hai incaricato la banca di pagarti le bollette (domiciliazione delle utenze), non hai rate o mutui... insomma se usi solo, e sottolineo "solo", il bancomat per ritirare quanto ti serve mensilmente e basta, se ho capito bene, dal 1° di agosto dovrai pagare qualcosa. Che varierà a seconda della giacenza media annuale che hai sul conto, a partire dal 2016. Sempre che tu non decida di mettere i soldi sotto al materasso. Perciò, se hai da parte un tuo piccolo gruzzolo che vuoi tenere al sicuro dai ladri, diciamo per esempio 10 mila euro, potresti dover pagare fino a 10 euro al mese (120 all'anno) di aumento. Che, visti i tempi, non sono bruscolini. 
E poi ci dicono che "la crisi dell'Eurozona è alle spalle"... Alle nostre, di sicuro!
Trascuro i tecnicismi, non essendo materia che conosco, ma qui di seguito troverete alcuni indirizzi utili per saperne di più.
fonti:
http://quifinanza.it/soldi/conti-correnti-intesa-sanpaolo-alza-costi-rincari-fino-120-euro-anno/124391/
http://www.ilcittadinoonline.it/economia-e-politica/conti-correnti-banca-intesa-aumenta-costi/
http://quifinanza.it/tasse/conto-corrente-dal-1-luglio-il-fisco-potra-pignorare-senza-bisogno-del-giudice/123981/
http://quifinanza.it/tasse/agenzia-delle-entrate-riscossione-peggio-di-equitalia-cosa-puo-controllare/89963/
http://quifinanza.it/varie/foto/truffe-hacker-prelievi-sul-conto-online-come-difendersi/3749/attachment/denuncia/

G7 e clima



La Corea, a parte le dissertazioni tecnico-balistiche dei vari strateghi attivissimi sui social, alcuni pro altri contro, continua a lanciare missili. Anzi, il pingue ometto dalla buffa capigliatura che la governa, insieme al folto stuolo di graduati verde-oliva dei quali amabilmente si circonda, pare che si divertano un mondo e si scompiscino dalle risate per ogni missile che s'invola. E non sono certo pochi quelli lanciati finora: in tutto 12, così pare, 5 dei quali nucleari. Ma stai a vedere che sarà un'altra "bufala" del web... 
Dove andranno a cadere, poi si vedrà. Per ora, a parte qualche collina distrutta, sembra che finiscano in mare. In quello di tutti. Anche in quello che ci fornisce il pesce e gli omega3 che fanno un sacco bene. Perché il pesce è pieno di minerali, di vita-mine, di grassi nobili... E poi c'è anche il fosforo, nel pesce. Così è probabile, chissà, che presto diventeremo tutti fosforescenti, e se ci capitasse di morire di notte, tranquilli: ci trovano subito! 
Appresso al primo c'è l'altro, quello col ciuffo biondo inamidato, che predicando la pace tra i musulmani intanto vende armamenti ai sauditi. Le cui basi strategiche e il petrolio servono, eccome. Eppoi, come si dice, "pecunia non olet". Però sanziona l'Iran per i test missilistici e le presunte connivenze col terrorismo. Personalmente, se dovessi scegliere tra l'Iran e l'Arabia Saudita preferirei il primo. Almeno lì si vota (anche le donne), e c'è una parvenza di democrazia.
fonti:
http://video.corriere.it/arabia-saudita-iran-due-islam-confronto/283491c4-c384-11e5-b326-365a9a1e3b10 
http://www.huffingtonpost.it/2017/02/03/usa-iran-tensione-trump_n_14592184.html
http://www.linkiesta.it/it/article/2017/05/23/da-obama-a-trump-il-solito-errore-inchinarsi-ai-sauditi-e-prendersela-/34352/
http://www.si24.it/2015/06/28/arabia-saudita-e-occidente-dal-fascino-dei-dollari-alle-critiche-delle-organizzazioni-per-i-diritti-umani/96665/
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/21/trump-arabia-saudita-se-le-tre-fedi-si-uniscono-pace-possibile-ovunque/3601100/


Poi c'è la Siria e il sospetto che, insieme alle tonnellate di bombe lanciate ormai da tutti su tutti, usi anche armi chimiche. Per non parlare dell'Iraq, della Libia, del Mali, della Nigeria, del Sudan e qualche altro posto dove non si lesinano scoppi e botti (leggi guerre civili e attentati).
fonti:
http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/corea-del-nord-quante-bombe-ha-possono-colpire-fino-a-2671563/
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/29/corea-del-nord-lancia-nuovo-missile-balistico-ha-coperto-450-chilometri/3620675/
http://www.guerrenelmondo.it/?page=static1258218333
http://www.repubblica.it/esteri/2017/05/30/news/iraq_isis_fa_esplodere_autobomba_davanti_alla_gelateria_almeno_13_morti-166758239/

Nel frattempo, com'era prevedibile, l'accordo sul clima resta in forse. A spese di tutti. Che poi, partendo da quelli che lo hanno preceduto (compreso Parigi 2015), bisogna vedere se si metteranno tutti d'accordo, da quando si parte e soprattutto chi da questo accordo ci andrebbe a rimettere. 

E se non vi andasse bene così com'è, sappiate che il clima sono anche in grado di modificarlo. Non ve ne siete accorti? 
Inquietante teoria del complotto?...
fonti (ordinati dal primo video al terzo, in sequenza):
https://www.youtube.com/watch?v=D3oSZy1wvQ4
https://www.youtube.com/watch?v=uoxO_YlWETM
https://www.youtube.com/watch?v=PdUFaqGqY8E
https://www.wired.it/attualita/ambiente/2017/05/29/cambiamento-climatico-stati-uniti-escono-accordi-clima/
https://www.wired.it/attualita/ambiente/2015/12/12/cop21-accordo-parigi-clima/

Tuttavia certe cose sono biasimevoli e vanno condannate. E quindi si adottano le "risoluzioni di condanna": per le violazioni dei diritti civili, per i bombardamenti a capocchia, per le torture, per la pena di morte, per gli insediamenti d'Israele in Cisgordania, per il blocco americano contro Cuba... insomma, si condanna. A chiacchiere e scribacchiando qua e là. Tanto è gratis. Oppure si... twitta. E' la moda. 

Concludendo, ci state cambiando il Mondo. Anzi, ce lo avete già cambiato. E non solo col clima. Però il Mondo, che comprende il sottosuolo, i mari, le terre emerse, i cieli non avete pensato che è anche nostro (mio e di chi la pensa come me) e che abbiamo tutto il diritto di viverci in pace?
Intanto, finito il G7 sono ricominciati anche gli sbarchi in Sicilia. Che strano...
fonti:
http://www.news24tg.com/il-g7-e-finito-i-potenti-abbandonano-la-sicilia-e-ricominciano-gli-sbarchi-in-poche-ore-2000-arrivi/
http://cefaluweb.com/2017/05/29/chiuso-g7-ricominciano-gli-sbarchi/
http://www.ilgiornale.it/news/politica/sbarchi-boom-sicilia-partiti-i-sette-grandi-sono-tornati-i-1403525.html



Giovanni Falcone e Paolo Borsellino



Sono passati già 25 anni dalla morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, due coraggiosi e determinati magistrati che, insieme agli agenti di scorta, hanno contribuito a scrivere col loro sangue la storia del nostro sciagurato Paese. Due eroi, lasciati soli e uccisi dalle critiche e dall'indifferenza...
Oggi la mafia si può combattere colpendola nei suoi interessi più cari: i soldi e il potere. E in questo lo Stato ha una grossa responsabilità.
"Si muore generalmente perché si è soli o perché si è entrati in un gioco troppo grande. Si muore spesso perché non si dispone delle necessarie alleanze, perché si è privi di sostegno. In Sicilia la mafia colpisce i servitori dello Stato che lo Stato non è riuscito a proteggere". (Giovanni Falcone)
"È bello morire per ciò in cui si crede; chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola”. (Paolo Borsellino)

G7 stop sbarchi in Sicilia



In occasione del prossimo G7 a Taormina, saranno temporaneamente sospesi per una settimana - dalla mezzanotte del 18 maggio alla mezzanotte del 28 - gli sbarchi in Sicilia, che già da oggi cominceranno a ridursi "per legge". 
fonti: 
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/18/g7-in-sicilia-stop-ad-attracco-navi-di-soccorso-a-migranti-ong-in-allerta-il-viminale-rassicura-rischio-calcolato/3594263/ 
http://www.lultimaribattuta.it/65796_migranti-g7-di-taormina-ipocrisia

Non solo, perché oltre a quelli navali saranno messi in atto dei blocchi stradali e tutta la Sicilia sarà controllata a tappeto. Verrebbe da dire che, se si vuole, gli sbarchi si possono sospendere e il territorio si può controllare. Oppure ho capito male?... Eppure più o meno un anno fa, nonostante qualche tentativo di smentita, si diceva che Lampedusa era "al collasso", che la situazione era diventata insostenibile e che bisognava fare qualcosa per fermare l'ondata continua di sbarchi.
fonti:
http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2015/02/17/immigrati-centro-accoglienza-lampedusa-collasso-con-oltre-profughi_QMcIhv8tethwnC5xUixB2N.html
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/08/31/migranti-sbarcati-13mila-in-quattro-giorni-su-coste-italiane-oltre-mille-nella-notte-a-lampedusa-hot-spot-al-collasso/3005014/
http://palermo.repubblica.it/cronaca/2016/08/31/news/migranti_sbarchi_soccorsi_canale_di_sicilia_gemellini-146924209/

Però questa volta è diverso... questa volta gli sbarchi dei migranti si sospendono non perché chi li dovrebbe accogliere non ce la fa più e non sa più dove metterli, si sospendono invece perché i "Grandi della Terra" si devono riunire... "cum clave" e la sicurezza dev'essere tutelata. Addirittura, pensate un po', per l'occasione si è temporaneamente chiuso anche Schengen!

http://www.corriere.it/esteri/17_maggio_09/g7-stop-schengen-venti-giorni-controlli-aeroporto-frontiere-a0addbde-3489-11e7-9331-5ba2d5bdd393.shtml?refresh_ce-cp 
Lo ha stabilito, a quanto sembra, una direttiva del Capo della Polizia Gabrielli. Non si sa mai che nel mucchio degli esuli si nasconda qualche potenziale, purtuttavia sempre presunto, "terrorista".
fonti:
http://www.intelligonews.it/le-interviste-della-civetta/articoli/15-maggio-2017/60759/migranti-g7-di-taormina-blindato-chiusi-i-porti-e-sospesi-gli-sbarchi-parla-gianni-tonelli-sap/
http://www.ilgiornale.it/news/politica/stop-agli-sbarchi-sicilia-soltanto-durante-g7-1397148.html
http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2017/05/15/gabrielli-stop-sbarchi-sicilia-per-g7_0c6fcdae-90ea-4eba-a952-3b540cf23911.html
http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/17_maggio_14/migranti-sbarchi-vietati-una-settimana-il-g7-taormina-5a20322a-38df-11e7-8530-ea2b12fbdf2c.shtml
http://www.cataniatoday.it/cronaca/g7-taormina-sbarchi-vietati-misure-di-sicurezza-15-maggio-2017.html
http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/g7_stop_sbarchi_in_sicilia_e_c_e_un_piano_anti_hacker-2440798.html

E, badate bene, tutto ciò sta avvenendo nonostante più volte ci abbiano ripetuto che i "terroristi" non arrivano coi barconi, che non è il caso di strumentalizzare il fenomeno immigrazione e che, se vi fossero, i "terroristi" li avremmo già in casa nostra da tempo.
Perciò, siccome in Sicilia è vietato sbarcare, i migranti si dovranno rassegnare a proseguire il loro viaggio, qualora decidessero di intraprenderlo lo stesso, verso altri lidi. Forse... Capalbio? http://www.lanazione.it/grosseto/cronaca/capalbio-profughi-1.2699495
Quindi verrebbe da dire che siccome da altre parti non c'è il G7, allora cessa anche la "minaccia terroristica"? E quando il G7 sarà finito e i "Grandi della Terra" saranno tornati sani e salvi a casa loro e ricominceranno gli sbarchi in Sicilia, se tra i migranti si nascondesse qualche "terrorista", presunto o meno, potrà sbarcare liberamente perché il G7 è finito? Non vi pare un controsenso? A me, sì.
Non sarebbe invece il caso di mostrare, ai "Grandi della Terra", quella che è la realtà e come siamo effettivamente ridotti a causa
dell'incapacità di alcuni nostri politici e del menefreghismo dell'Europa, i cui confini, è bene ricordarlo, comprendono il nostro Paese e terminano proprio nel Mediterraneo?
fonti:
http://www.corrierenazionale.net/2017/04/21/i-migranti-non-sono-terroristi-video/
https://www.avvenire.it/attualita/pagine/intervista-ministro-difesa-pinotti-immigrati-no-terroristi
http://www.leggo.it/news/italia/gentiloni_radicalizzazione_carceri_web-2177471.html
http://www.alternativapopolare.it/angelino-alfano-no-killer-fra-clandestini-intervista/
http://www.globalist.it/intelligence/articolo/85910/terrorismo-rischio-infiltrazioni-tra-i-migranti-039no-a-strumentalizzazioni039.html