Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Gheddafi-Calderoli


Al di là dei "porcogiuda", "puttanaeva" e "maremmamaiala" che fanno parte dell'intercalare nostrano, talvolta fuor di proposito ma innocui, ci sono altri ingiuriosi epiteti - irriferibili - che però in certi casi vanno a toccare religioni diverse dalla nostra e che ritengo non debbano essere imposti usando il nostro metro di valutazione.
Il sentimento di devozione e di fede verso Dio, chiunque Esso sia e a chiunque appartenga, merita sempre il nostro rispetto. Nonostante una coltre teologica a volte copra questi sentimenti rischiando di comprometterli.

Ma da qui alle dichiarazioni del figlio di Gheddafi ce ne corre. Se l'onorevole Calderoli, magari eccedendo momentaneamente in goliardìa, ha esibito una maglietta con dei disegni che deridevano il Profeta commettendo una leggerezza, l'onorevole figlio di Gheddafi non può certo imporci la formazione del governo. Che è, e rimane, vivaddìo (il nostro, a scanso di equivoci), un affare che riguarda solo il nostro Paese.
Francesco Dotti (cristiano maronita, nel senso che tifo per Maroni)

1 commento:

Pautasio ha detto...

Acuta riflessione. Ne avevo fatta una analoga anche io, tempo fa, anche se il punto della discussione non era proprio lo stesso. Ti lascio il link, cosicché tu possa dare un'occhiata.

http://ilrestodelpautasio.blogspot.com/2007/11/tv-sorrisi-e-cristoni.html

A presto, Pautasio

Ps Bel blog, complimenti davvero.