Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Lettera aperta a Rupert Murdoch

    
 
 Leggo che Rupert Murdoch, uno degli uomini più ricchi del globo terracqueo, isola dei famosi compresa, ha rinunciato a ben il 14% del suo stipendio (poco più di 31 milioni di dollari) e ora percepirà solo una ventisettina di milioni. Sempre di dollari. Siccome mi pare anche di aver letto da qualche parte che intende investire in India per l'installazione di nuovi canali televisivi, a questo punto avrei una richiesta da fare al signor Murdoch: lo sa, signor Murdoch, che c'è un paese in Sardegna, che si chiama Perfugas, dove non arriva ancora l'Adsl? A Perfugas ci sono un sacco di attività che ne trarrebbero vantaggio: la banca, la Guardia Medica, la farmacia, le agenzie assicurative, concessionari di automobili, ristoranti e agriturismo, negozi di arredamento, gommisti, carrozzieri, supermercati, caseifici, rivendite di materiali per edilizia, alcuni professionisti, oltre il Comune i Carabinieri e la Lega Pensionati. 
E pensare che in alcuni paesi che distano pochi chilometri c'è, l'Adsl, e funziona alla grande. Ma a Perfugas ancora no, e non si sa perché. Eppure le linee telefoniche istituzionali - la Telecom - ci sono, perché la gente il telefono lo usa e manda anche i fax. Io, l'altro giorno, per farLe un esempio, ho parlato con un amico per telefono e poi mi ha passato anche il babbo. Ci sentivamo benissimo: nessun disturbo, nessuna interruzione, una conversazione perfetta. Ma quando gli ho detto, al babbo del mio amico, che gli avrei mandato una E-mail, mi ha risposto: "E che roba è? Roba che si mangia?" Quando gli ho spiegato che bisogna avere l'Adsl, prima ha pensato che fosse una malattia infettiva e mi ha detto subito che lui stava benissimo e che aveva fatto da poco tutti i controlli sanitari, risultati perfetti, e poi, subito dopo, a una marca di abbigliamento sportivo. 
Ha capito, signor Murdoch, a che punto siamo rimasti? E poi ci parlano di progresso e di globalizzazione... Ma ci facciano il piacere, ci facciano! 
Perciò, signor Murdoch, la mia richiesta è questa: perché non ci pensa Lei? E' ricco, potente, pieno di idee; in fondo per Lei sarebbe un gioco da ragazzi, oltre che sempre un investimento, perché gli utenti questo servizio lo pagherebbero come lo pagano tutti gli altri. Io di queste cose non ci capisco nulla, sennò Le direi signor Murdoch, si fa così e così. Ma per me la tecnologia è turco. Riesco a malapena a cambiare una lampadina. Guardi, Le ho fatto anche due belle caricature che, se Le piacciono, sono disposto a regalargliele (le può anche scaricare direttamente dal blog cliccando col tasto destro del mouse, e poi "Salva immagine col nome"). Ma faccia qualcosa, La prego, per portare l'Adsl a Perfugas. 
Grazie per l'ospitalità e voglia gradire i miei più distinti saluti, 
Francesco Dotti (telematico preoccupato)

Nessun commento: