Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Lumache da guardia


In questi giorni non si fa altro che parlare di cani pericolosi e aggressivi, del divieto di praticare loro interventi chirurgici che ne provochino o esaltino l'aggressività, di guinzagli, museruole e altri aggeggi che li tengano a bada. Così, visto che in questo mese ho del tempo libero e soprattutto non vado di fretta, ho deciso di darmi all'allevamento di lumache da guardia.
Questa è la prima, incrociata nientemeno che con uno Zwischendreiundacht (pericolosissimo!!) dell'Alta Baviera.
Ma non fatevi influenzare dalle apparenze: quando ha saputo che volevo mettere una sua foto sul blog si è subito schermita e, tentando di eludere le mie attenzioni, si è messa a camminare sulla mano di mia moglie per non dare troppo nell'occhio.

L'ho chiamata Tiramisù, perché ha le antenne in ferro battuto talmente robuste che riesce a sollevarmi anche la gamba ingessata.
Ora la sto addestrando per aiutarmi a camminare con una sola stampella.
Francesco Dotti (elicicoltore & elicicloturista)

Nessun commento: