Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Berlusconi e La Russa

Hanno talmente le idee confuse che quando gli intercettatori hanno sentito che La Russa difendeva Berlusconi hanno subito pensato all'ennesima ragazzotta straniera in cerca di pubblicità. E così, mentre si continua a investigare con noiosa insistenza su cosa fa il premier nell'intimità delle pareti domestiche, io qui a casa mia sto morendo di caldo ma nessuno si preoccupa di me. Eppure sono quasi tutto il giorno in mutande.
Quasi quasi mi fotografo da solo e poi metto le foto su internet.
Perciò, per ingannare il tempo, in attesa che la temperatura scenda (anche oggi 35° qui a Olbia) e mi torni la voglia di disegnare, ho pensato di mettere sul mio simpatico blog alcune fotografie scattate durante la mia permanenza a Cagliari.
Magari non c'entrano nulla col titolo che ho dato al post, ma se qualcuno non conosce ancora questa bella città e i suoi dintorni spero che possa farlo attraverso le mie immagini.
Buona visione e a presto risentirci. Magari col fresco.



i fenicotteri nello stagno di Molentargius


tramonto da Monte Urpinu (guardate che strano: non c'è una luce accesa e sembra che la città stia dormendo...)


lampione stradale nella Città vecchia


vele notturne, al Porto


il bellissimo vascello da crociera "Mercedes", al Porto


terrazzini e stucchi in Via Antonio Giovanni Piccioni


ancora un terrazzino in Via Piccioni, e poi andiamo a fare un giro verso il mare...


Questo è il golfo di Villasimius, la ridente e rinomata località balneare lungo la costa visibile sullo sfondo. Per raggiungerla da Cagliari, da Via Piccioni, è sufficiente andare verso il mare e seguire le indicazioni per Villasimius


Qui siamo ancora a Villasimius, sulla spiaggia del "Riso" (credo che si chiami così), il cui mare limpido non ha davvero niente da invidiare ai Caraibi


Una panoramica della spiaggia del "Riso"

Allora, vi sono piaciute? A me sì.

3 commenti:

Lara ha detto...

Certo che sono piaciute, sono foto splendide, come i luoghi del resto!
Beato te che abiti da quelle parti :D
Buon inizio Estate! Anche con 35° è sempre una stagione bellissima.
Ciao,
Lara

CeccoDotti ha detto...

Ciao, e grazie per la visita.
Il mare, anche se lo amo, purtroppo divide e allontana. E non sempre, da queste parti e soprattutto d'estate, te lo puoi godere come vorresti.
Colpa di quel turismo, che viene quasi imposto come panacea per tutti i mali, ma che alla fine in cambio non ti dà proprio nulla. Anzi, ti porta via sempre qualcosa.
E così, dato che non ho la villa al mare, quando arriva l'estate "turistica" preferisco restare a casa e pensarmi in montagna...
Buona estate anche a te.
Ciao, francesco

luigi ha detto...

Ma allora potresti immaginarti qui dove abito io! In una valle stupenda (celebrata anche dal Fogazzaro che negli ultimi anni di vita vi si fece costruire la sua Montanina) circondata da "cime innevate, note a chi è cresciuto tra voi e impresse nella sua mente" (questo invece è il Manzoni...). No, adesso la neve è sparita del tutto ma il freddo continua. Tempo sempre + impazzito, per colpa di chi? Hai fatto un reportage straordinario, segno dell'amore che provi per una terra che purtroppo senti sfrutttata e un po' rubata. Ciao.