Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Scuola e bocciature



Ho letto, o visto, da qualche parte (mi pare si trattasse del sito YouReporter.it) un servizio su alcuni studenti di Scienze Politiche ai quali l'intervistatore chiedeva, ottenendo le risposte più fantasiose e improbabili, chi fosse Enrico Berlinguer. Ce ne fosse stato uno che avesse azzeccato quella giusta!
Ancora in televisione, credo in un telegiornale, l'annunciatrice leggeva "asfìssia" (con l'accento sulla prima "i") invece di "asfissìa". Ancora in televisione, qualche sera fa veniva presentato un servizio scrivendo "illeicità", al posto di "illiceità". Lapsus calami, senza dubbio.
E se me le fossi segnate tutte chissà quante ancora ve ne avrei raccontate...

La lenta demolizione culturale che a partire dal fatidico Sessantotto è stata compiuta nella scuola (cominciando dall'abolizione del latino e di molte altre cose utili come l'alzarsi in piedi quando entra l'insegnante), ha prodotto i risultati che oggi vediamo.
Così la vignetta che vi propongo stasera è di stupidità pari, quasi, a quella dimostrata in questi lustri da chi aveva in mano le redini della scuola e non ha mai fatto nulla per rimediare. Prosit.
Francesco Dotti (ignorante patentato)

Nessun commento: