Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Avanti Savoia!



Più di così...

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Di certo che ci vuole coraggio!
Già ricordiamo quel coraggio che hanno avuto abbandonando mezza Italia alla merce del nazzismo e fascismo.
Ciao CeccoDotti, buona domenica,
Tomaso

CeccoDotti ha detto...

Si dice che le colpe dei padri ricadono sui figli... ma credo che in questo caso l'ex blasonato Emanuele Filiberto non abbia alcuna responsabilità per quello che hanno fatto i suoi avi, e non sia giusto generalizzare mettendo tutti nello stesso "calderone". Piuttosto, penso che con la sua "poesia" abbia espresso il desiderio di rientrare in quel Paese al quale si sente di appartenere e dal quale, suo malgrado, è stato allontanato dalla Storia.
Mi sembra un bravo ragazzo, educato, moderato e anche sincero, e negargli questa possibilità credo che sarebbe stato ingiusto.
Non entro nel merito "musicale", perché i gusti son gusti e ognuno fa quello che può, sottoponendosi, visto che si tratta di un festival, al giudizio di chi ascolta e vota.
Ciao Tomaso, buona domenica anche a te. Stai meglio?