Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Periodo sabbatico


Cari Amici,
come vi avevo preannunciato alcuni giorni fa sotto le sincere spoglie del "Cavaliere Nero", mi sono dovuto prendere un periodo sabbatico durante il quale non scalerò montagne né farò il periplo della Sardegna in monopattino.
Mi dedicherò, invece, alla
difficile arte di tentare di cambiare in meglio quel poco rimasto della mia schifosa esistenza, e vi garantisco che alla veneranda età di anni quasi-sessantaquattro non è impresa di poco conto.
Perciò abbiate pazienza: dovrebbe risolversi tutto entro il breve arco di un mese o due, e poi tornerò da voi più arzillo e pimpante che mai.
E, forse, vi racconterò anche quello che ho fatto...
Un caloroso e adesivo abbraccio,
sempre vostro Francesco

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Buon divertimento caro CeccoDotti! non dimenticare che la nostra esistenza non si dovrebbe chiamarla schifosa! Sessantaquattro per me sei ancora un ragazzino, pensa ai miei ottanta! pure cerco sempre di guardare avanti... Fin che la barca va lasciala andare, dice una canzone di Orietta berti...
A presto rileggerti caro amico!
Tomaso

luigi ha detto...

PER FORZA DOVRAI RACCONTARCI!!!
Intanto cerca di operare un bel cambiamento, ti farà sicuramente bene. Ciao, buon lavoro e alla prossima. Luigi.