Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Sgambetto della libertà

Lo "strappo" di Fini era nell'aria da tempo, e dire oggi "me l'aspettavo", non ha più senso.  
Potrei dire, però, che lo sentivo aleggiare da quando si sono messi insieme. Sono due "galli" troppo importanti per lo stesso pollaio, e la lunga convivenza sarebbe stata molto difficile. 
Se mi passate l'esempio "motociclistico", un po' come Valentino Rossi e Jorge Lorenzo alla Yamaha: troppo bravi tutti e due. Perciò, secondo me, che non sono un politologo e che la politica mi sta come il commissario Basettoni sta alla banda Bassotti, ritengo che Fini non abbia fatto una bella azione. Soprattutto in questo momento, difficilissimo per l'Italia, con tutti i problemi che abbiamo e che nessuno è ancora stato capace di risolvere. 
Cosa pensano di fare, Fini & compagni, ora che si sono messi per conto loro e hanno "abbandonato la nave"? Faranno un nuovo governo, magari con qualcuno che li appoggia dall'esterno (ma chi, poi?) e, come per incanto, rilanceranno l'occupazione e la competitività? aumenteranno il Pil? faranno arrivare le famiglie alla fine del mese? faranno scendere gli operai dai tetti? leveranno la spazzatura da Napoli? ricostruiranno il centro storico de L'Aquila come era una volta, arrestando i terremoti e le alluvioni nel Veneto? restaureranno Pompei? risaneranno i conti pubblici?
Non credo proprio. Ricominceranno, invece, ne sono certissimo, a discutere tutti insieme di nuove alleanze, di cespugli, di "cose", rivoltando le gabbane qua e là secondo il vento che tira come in passato, e noi continueremo a starli a guardare e, purtroppo, anche a sentire.
Francesco Dotti

3 commenti:

Gianni ha detto...

... hai ragione Cognato ... se sarà il caso penso che anche Lui farà come tutti i suoi predecessori: toglierà la spazzatura da Napoli, ricostruirà il centro dell'Aquila, fermerà le alluvioni, ricostruirà Pompei e magari anche lui creerà ummilione (con due emme) di posti di lavoro come altri hanno fatto prima di lui.
e come i suoi eventuali predecessori ... l'Aquila resterà soffocata dalle macerie, Napoli dalla Spazzatura e noi staremo sempre li, dove sempre siamo stati ... a guardare i nostri figli disoccupati, cercando di arrivare a fine mese.
Cambia la bandiera, cambia il colore, cambiano i personaggi ... ma alla fine l'abbiamo sempre noi ... l'automobile INTECOOLER ...
ma la mia è a benzina!!!! ;-)
Buonanotte Suonatori!

Franz ha detto...

Bella e significativa questa vignetta!
Che Fini mirasse al posto del Berlusca si sapeva da tempo,a Perugia l'ha detto molto chiaramente,certo che il cavaliere sta facendo di tutto per spianargli la strada.....
Che casino...ma se non ci fosse non saremmo in Italia!

Tomaso ha detto...

Ciao Francesco, io di politica ne capisco molto poco ma credo che l'Italia vada veramente a fondo mi pare che nessun partito ha le carte buone per continuamente!!!
Bella veramente bella la vignetta,
un abbraccio, ea presto,
Tomaso