Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Marchionne - Fiom

"Qualunque sia l'esito del prossimo referendum di Mirafiori, la Fiat continuerà a produrre con o senza il parere dei metal-meccanici - e quasi metal-disoccupati". Queste, le ultime notizie.
Per l'occasione, Marchionne presenta il nuovo, esclusivo modello "Fiom": la prima vettura utilitaria con gli... ammortizzatori sociali.
"Come sarebbe a dire «qualunque sia l'esito del referendum»? Ma, allora, perché lo fanno?"

4 commenti:

Tomaso ha detto...

Bella la vignetta caro Francesco.
A dirti il vero ne capisco proprio poco di queste battaglie continue, importante sarebbe che ci sia il lavoro, un diritto costituzionale. Stare a vedere chi la spunterà.
Buona Befana caro amico,
Tomaso

Sandro e Cristina ha detto...

Grande vignetta Francesco, anche se per come è la situazione attuale, c'è ben poco da ridere purtroppo.
Un caro saluto, Sandro e Cristina

CeccoDotti ha detto...

Grazie, caro Tomaso. Il problema, come dici anche tu, è molto complesso. Noi dobbiamo fare i conti con il costo del lavoro, e questo costo, da noi, sembra essere più alto che altrove. Ne deriva un costo finale di ciò che produciamo poco competitivo e fuori mercato. Ma altrove le condizioni di lavoro non sono certo come da noi, dove le garanzie per gli operai sono elevate e i sindacati fanno tutto il resto...
Bisognerebbe agire sui mercati stranieri, forse mettendo tasse sull'importazione più alte, in modo da equiparare i costi di ciò che importiamo con ciò che produciamo. Ma poi ci sono gli accordi internazionai e la benedetta-maledetta globalizzazione, che scombinano questi equilibri.
Ma che parlo a fare? Non sono mica un economista... chissà quante fesserie ho già detto...
Un caro saluto, Francesco

CeccoDotti ha detto...

Carissimi Sandro & Cristina, grazie per il commento-complimento. Oggi ho visto il vostro bellissimo blog, ricco di immagini fantastiche, e per un po' mi sono perso in viaggio con voi. Pensare che non ho neppure il passaporto...
Un caro saluto e Buon Anno Nuovo (un augurio che non scade mai :-)).
A presto, Francesco