Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Arzachena - Vecchio mulino

Ecco, questo è l'acquerello di un vecchio mulino che si ammira lungo la strada che da Olbia conduce ad Arzachena. Anzi, per l'esattezza, sono delle vecchie case di fronte al vecchio mulino, dall'altra parte della strada.
Questa volta, però, ho avuto l'accortezza di usare il foglio (sempre del solito album del solito supermercato che ha buoni carciofi e frutta fresca) dalla parte più liscia. 
Che è ugualmente ruvida, ma avendo una minore "martellatura" ciò la rende meno impermeabile all'acqua. In questo caso, anche se non starebbe a me dirlo, il risultato mi sembra nettamente migliore e, pur se non sono ancora soddisfatto, non sono stato tentato di buttarlo... nell'umido. Anche perché, essendo già asciutto, avrei dovuto buttarlo nel "secco". Ma gli spazzini lo avevano già ritirato. 
Ora vi saluto e me ne vado a letto, perché è mezzanotte passata.
A domani. Ciao, Francesco

16 commenti:

♥Giusy♥ ha detto...

Adoro gli acquerelli..e questo è molto bello!
oggi devo trovare quell'oretta di tempo per leggere il tuo post precedente sul federalismo...

^_^ buona giornata

Franz ha detto...

Cuginone!! Finalmente!!! Era da tempo che aspettavo un tuo acquerello,stupendo!!! Ti è tornata la voglia di dipingere??? daiiiii che sei sempre il migliore!!
Un abbraccio forte,forte!!

Ciao!

Tomaso ha detto...

Buongiorno caro Francesco.
Come sempre i tuoi acquerelli sono bellissimi.
A presto rileggerti caro amico.
Tomaso

Lara ha detto...

Come ti viene in mente di buttare via i tuoi acquarelli???
Sono sempre splendidi, caro Francesco!
Buona giornata,
Lara

CeccoDotti ha detto...

Buongiorno Giusi, grazie per il complimento. Sono contento di aver fatto qualcosa che, in generale, vedo che è piaciuto.
Cercherò di continuare su questo passo.
Il post sul federalismo credo sia interessante soprattutto per i rimandi ai vari link (da leggere e scaricare). E' chiaro inoltre che tutto quello che ho scritto può essere liberamente interpretabile e/o contestabile.
A presto e buona giornata,
Francesco

CeccoDotti ha detto...

Ciao Franz e poi Art, finalmente ti risento! Stavo per scrivere a "Chi l'ha visto"...
Addirittura "stupendo"! Beh, ti ringrazio. In effetti, da qualche giorno sembra che mi sia ritornata una certa... ispirazione. Speriamo che continui, perché stavo entrando in crisi.
Comunque ti ringrazio, e detto da te, che sei sempre più bravo, è un graditissimo complimento.
Quand'è che ci rivediamo?
Bacioni in casa e a presto,
Francisco el Pintador

CeccoDotti ha detto...

Crazie anche a te caro Tomaso, perché non mi lesini mai i tuoi complimenti. Sono lieto che ti sia piaciuto e questo mi invoglia a continuare e a fare sempre meglio.
Un abbraccio,
Francesco

CeccoDotti ha detto...

Ciao, generosa Lara. Grazie per il tuo commento, che mi inorgoglisce e mi sprona. Non sempre sono soddisfatto dei miei lavori, e per questo motivo negli anni passati ne ho buttati via parecchi.
A volte subito, appena dipinti, altre volte riguardandoli nel tempo.
Preferisco riprovare, anche lo stesso soggetto, dipingendolo più volte, ma senza aver davanti il prodotto delle mie delusioni che mi condizionerebbe. E poi non bisognerebbe, almeno per quanto mi riguarda, tentare di riprodurre un'immagine a colori - come per esempio quella di una foto - perché sentendo questi vincoli si è tentati di rifare i colori uguali. Perché un conto è dipingere dal vero, "en plein air", e un altro è in uno studio, al lume di una lampadina.
In questo caso è molto meglio, invece, sempre secondo me, fare solo il disegno a matita (guardando la foto), e poi personalizzarlo con colori della propria tavolozza. Il risultato, così, anche se meno reale, è però molto più spontaneo.
Grazie, sempre e comunque, e un caro saluto,
Francesco

amatamari© ha detto...

Mi sembra decisamente bello!!!
:-)

alfredo ha detto...

Ciao ragazzone, bell'acquerello. Non avevo ancora potuto apprezzare il tuo estro creativo in questo senso, devo dire che te la cavi molto bene. Comunque, se decidi di buttarlo, dimmi quando e dove!!!!!! Lo recupero io.
Ciao.
Alfredo.

CeccoDotti ha detto...

Ciao, amata marì,
grazie. Ogni tanto qualche complimento mi ci vuole.
Meno male che ci pensano gli Amici.
Buona notte,
Francesco

Pat ha detto...

This is a gorgeous watercolour. Lovely clean colours and everything just so!
Well done.

maluferre ha detto...

A mí me gusta, es sencilla pero realmente bonita.
Un saludo.

CeccoDotti ha detto...

Ciao Alfredo, grazie per il "ragazzone". Avrei preferito, però, "ragazzino"...
Tu non mi conosci ancora, ma sono pieno di sorprese. Sono almeno sessant'anni che disegno, e quarantacinque che dipingo, ma ho moltissimo ancora da imparare e non sempre amo quello che faccio. Anzi, direi MAI.
Pensa che proprio un mese fa, in una discarica abusiva nei pressi Quartucciu, ho buttato via una cinquantina di quadri a olio (senza cornice)e una trentina di acquerelli.
Se me lo avessi detto prima...
Un abbraccio a te e Famiglia,
Francesco

CeccoDotti ha detto...

Thank you very much, dear Pat.
I'm sincerely happy you like so much my watercolour.
Ciao, Francesco

CeccoDotti ha detto...

Ciao maluferre, grazie anche a te per il tuo gentile commento.
A presto, un saludo,
Francisco el Pintador muy lindo