Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Quartu S. Elena

Ecco, l'ho rifatto. E' la solita strada per Molentargius, ma questa volta ho usato la carta - sempre la stessa del supermercato - dal lato giusto, quello ruvido ma meno "martellato" e più permeabile all'acqua. 
E poi, come vi avevo detto, senza guardare né il precedente lavoro, né la fotografia (usata solo per tracciare le linee del disegno).
Insomma, i colori me li sono un po'... inventati.

6 commenti:

Tomaso ha detto...

Risultato bellissimo cara Francesco.
Ogni tuo acquerello a il suo fascino.
Buona giornata caro amico.
Tomaso

bluoso ha detto...

Molto bello Francesco, libero dalla forza fotografica e interprete della tua particolare sensibilità. Offre serena la sensazione di una leggera presenza altra, il sentore di qualcosa di nuovo che desidera uscire ormai dai bei toni delicati ancora tessuti d'inverno. Un abbraccio. Luigi.

CeccoDotti ha detto...

Ciao Tomaso,
grazie! Sei sempre gentile.
Un caro saluto,
Francesco

CeccoDotti ha detto...

Ciao Luigi, sii il benvenuto!
Tu, che con le tue parole riesci così bene a leggermi dentro, mi infondi nuove forze e mi sproni a fare sempre meglio.
E' un periodo carico di avvenimenti nuovi che mi riempiono positivamente le giornate. Mi stanno tornando la curiosità e la voglia di lavorare. Se solo il tempo, quello atmosferico, fosse un po' più clemente, sarebbe quasi il massimo!
Un abbraccio,
Francesco

Costantino ha detto...

Non sono mai stato in Sardegna;i
toui acquerelli mi aiutano a delinerne nella mia conoscenza alcuni scorci.

CeccoDotti ha detto...

Ciao Costantino,
ci vuol ben altro che i miei modesti acquerelli per conoscere la Sardegna che, ti assicuro, è molto più bella di quanto un imbrattatele come me tenti di dipingerla.
Comunque ti ringrazio per il complimento.
Un caro saluto,
Francesco