Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Libia - no-fly zone

Libia: varata la "no-kiss zone"?

Aggiunto oggi (sabato 12 marzo, per chi legge), perché ieri notte ero stanco e sono andato a letto presto.

A questo punto, se le poche notizie che ci arrivano dalla Libia, appannate dalle altre, tremende, sul terremoto che ha colpito il Giappone, sono vere, gli "insorti" se la starebbero passando piuttosto male. 
Il colombrello Gheddafi, forte degli armamenti e delle truppe di cui dispone, piano piano sembra che stia riconquistando le posizioni perdute. Nel frattempo, suo figlio se la prende anche con noi e ci minaccia(?). Di che, poi, non lo so. 
Posso però immaginare che se nessuno nelle prossime ore si deciderà a fare qualcosa per fermare questa guerra civile, ma soprattutto esautorare definitivamente Gheddafi-padre e Gheddafi-figlio, se dovesserlo averla vinta loro e se fosse loro consentito di restare dove sono, e cioè al comando della nazione libica, nei futuri incontri diplomatici col nostro Paese, qualora ve ne fossero, chissà cosa gli dovremo baciare al Sig. Beduino. 
Perché la mano, forse, non basterà più.
Con devota osservanza e succube diplomazia,
Francesco Dotti 

2 commenti:

Franz ha detto...

:-)))) Questa è fortissima!!!
Ehi,sono a corto di idee,hai qualche foto da dipingere??
Oppure qualche idea?
Quando scendo a Cagliari,mi compro il libro che hai contribuito a pubblicare,lo devo prenotare o lo trovo in quella libreria che hai indicato tu?
Basta domande,ti saluto e ti abbraccio!!! Un bacio a Eli!

CeccoDotti ha detto...

Ciao caro, finalmente! Credevo che ti eri perso tra le pianure della Nurra e i monti del Goceano... credevo.
Per le foto, hai visto se ce n'è qualcuna che ti piace sul blog? Caso mai ti preparo una cartella ridotta e te la mando per posta.
Per il libro, invece, puoi ordinarlo direttamente sul sito dell'Editore (c'è il link diretto sul post, che è questo: http://www.grecoegrecoeditori.it/). Magari gli dici che sei mio cugino, può darsi che non ti facciano pagare il trasporto (€ 2,50). Gli puoi anche mandare una mail (su "Contatti"), nella quale fornisci i tuoi dati per averlo direttamente a casa. Io ne ho solo una copia per me, sennò te la davo io.
Lo hai rimesso Skype?
Ho visto i tuoi ultimi lavori: sei forte!! Continua così.
Un abbraccio, a presto, e bacioni a te e Monica