Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Gheddafi ricercato

E così, come accadeva nel Far West, anche sulla capa del feroce beduino è stato emesso un mandato di cattura. Addirittura internazionale.
Lui, però, fa sapere che "non ci sta". In tutti i sensi. E se la dà a gambe levate, per chissà quali segrete località, forse accolto come un eroe da qualche altro sciagurato che la pensa come lui.
Lo acchiapperanno? Diventerà la nuova "Primula Rozza"? Finirà presto su "Chi l'ha visto"?
Staremo a vedere... Io, però, una cosa gliela devo dire: "Mu'ammar, salutamassoreta!"

4 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco è sempre la solita storia... Ma! vedremo come andrà a finire.
Bella la vignetta.
Tomaso

Alex ha detto...

Questo signore qui, fa molto più comodo uccel di bosco, così avranno sempre un nemico contro cui indirizzare le loro armi. Mi colpisce però il fatto che, a fronte dei bombardamenti ripetuti, non ho visto sventolare bandiere con i colori dell'arcobaleno e la scritta PACE.

CeccoDotti ha detto...

Caro Alex,
a sventolare - purtroppo - sono solo i vestiti insanguinati dei poveracci che ci lasciano la pelle; in quanto alle bandiere della Pace, poi, sono sempre più rare.
Ormai la Pace è diventata come la ricreazione a scuola: 5 minuti, tra una guerra e l'altra...
Per Gheddafi, infine, anch'io la penso come te. Anche se non è uno stinco di santo e, come Saddam, non merita certo il Nobel per la pace, finirà come Saddam.
Intanto, però, quando tutti e due hanno fatto comodo li hanno usati.
Brutta roba un mondo così...
Un abbraccio e grazie per la graditissima visita,
Francesco

CeccoDotti ha detto...

Ciao Tomaso, e grazie per la gradita visita.
Già... staremo a vedere. Speriamo che si sbrighino, perché tra un po' toccherà alla Siria e, forse, anche all'Iran.
Prevedo un futuro piuttosto bombardato...
Ciao, Francesco