Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Nucleare in Sardegna


E' stato un plebiscito! Con quasi il 98% dei SI', i Sardi hanno espresso la loro opinione (e anch'io, votando SI', ho espresso la mia) sulla contrarietà all'installazione di centrali nucleari e annessi siti di stoccaggio per scorie & affini sul territorio sardo.
Ora, speriamo che la volontà popolare sia rispettata e che soprattutto a qualche.. "furbetto della centralina" non venga in mente di cambiarci le carte in tavola all'ultimo momento.

6 commenti:

Angela Maria Russo ha detto...

bravi, speriamo che il resto d'Italia voti allo stesso modo.

CeccoDotti ha detto...

Ciao Angela,
qui in Sardegna c'è da sempre una forte volontà popolare che tende a difendere il proprio territorio, perciò, a parte qualche fisiologica defezione, non poteva che finire così. Speriamo che duri...
Ora aspettiamo il 12 giugno. E non lasciamoci infinocchiare affidando la gestione dell'acqua ai privati.
Un caro saluto,
Francesco

Franz ha detto...

Non ci resta che aspettare il 12 giugno per calare definitivamente il sipario sul nucleare,senza dimenticarci dell'acqua!

CeccoDotti ha detto...

Già, è vero. Non ci dobbiamo dimenticare questa ultima prova, decisiva, per stare veramente tranquilli. Il primo, quello "solo sardo" del 15-16 maggio scorso, era solo consultivo; quello di giugno, invece, sarà quello più importante. Soprattutto per la questione della privatizzazione dell'acqua.
Tra qualche giorno pubblicherò un post di "richiamo". Sperando che aiuti a riflettere e a decidere.
Ciao bello, e un forte abbraccio

alfredo ha detto...

Io voto, tu voti, egli ci ha fregati con il decreto OMNIBUS. Non c'è problema!!!! Il nucleare risuscita tra 2 anni? Tra 2 anni riproponiamo il referendum. E' una cosa ridicola pensare che con il nucleare non possa avere più bisogno dei tacchi. Al limite lo rende fosforescente e risparmia sulla luce in tariffa notturna!!! Preferisco pagare un aumento dell'Energia elettrica da fonti rinnovabili che far sparire la razza umana dalla TERRA (così dicasi il nostro pianeta), è vero che siamo solo di passaggio, ma caro B. la tua vita ha già raggiunto un bel traguardo!!! Facci arrivare anche me!!!! Tanti saluti a tutto il BLOG. Alfredo (neo 50'enne).

CeccoDotti ha detto...

Ciao Alfredo, come volevasi dimostrare: i "furbetti della centralina" (lo avevo previsto, e scritto) hanno colpito ancora!
Ci prendono così bene per i fondelli che mi viene un dubbio: non avremo, per caso, delle... maniglie sul culo?
Auguri per i tuoi cinquant'anni!
Io a 65 ci arriverò il 4 giugno. Sempre che ci arrivi...
Un caro saluto, Francesco