Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

I risolini di Parigi


 Ecco il nostro intrepido Premier durante il volo politico-dimostrativo su Paris nel corso del quale, a bordo del suo potente S.V.A., ha simbolicamente bombardato la capitale francese con una miriade di bandierine tricolori caricate a salve, a dimostrare l'incontrastata potenza dell'italica risata.


P.S.
Approfitto di questo post per inserire un invito che ho ricevuto.  
Si tratta di  firmare una petizione (e l'ho firmata volentieri) per ridurre il numero dei parlamentari e il diritto alla pensione che lorsignori acquisiscono dopo appena 2 anni e 11 mesi, alla faccia di chi ha lavorato per tutta una vita!
Ve la giro, nel caso anche voi foste intenzionati a firmarla.
Se aspettiamo che l'iniziativa parta da "loro", stiamo freschi!!


Petizione per dimezzare il numero dei Parlamentari ed eliminare il diritto all'indennità pensionistica dopo soli 35 mesi di attività Parlamentare.

Al Presidente della Corte Costituzionale Ugo De Siervo e, p.c.
Al Presidente della Corte dei conti Luigi Giampaolino,
Al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.


Questo è il link sul quale cliccare per entrare nel sito: 



http://www.petizionepubblica.it/?pi=P2011N14356

Nessun commento: