Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Ladri di blog?

Ladri(?) di blog

L'altra sera, mentre stavo "cazzeggiando" facendo ricerche sul mio blog e sui post ivi pubblicati, andando nelle "Immagini" di Google ho trovato alcune mie fotografie che, udite! udite!, anziché riferirsi all'indirizzo vero del mio blog: http://ceccodotti.blogspot.com riportavano una URL diversa. 
Osservandola bene, però, siccome non sono scemo come sembro, ho notato che questa URL era l'anagramma di quella vera, e cioè: itccodotec.blogspot.com (mancava solo http://).

Nelle immagini che seguono, in alto a dx e nella finestra centrale di ricerca, viene riportato l'anagramma del mio blog: itccodotec.blogspot.com 

Andando nel sito "sospetto", infine ho notato che avevano anche ricopiato pari pari l'intestazione "CeccoDotti Puntocom", particolare di non poco conto che potrebbe essere fuorviante e indurre in errore chi facesse una ricerca su di me.


Così mi sono incuriosito. Sono andato nell'armadio, ho preso la pipa - che non fumo più da anni -, il cappellino da investigatore, un vecchio impermeabile ammuffito da Tenente Colombo, e mi sono trasformato seduta stante in novello Sherlock Holmes.
Volevo avvisare qualcuno della televisione per chiedere se magari potevamo imbastirci su qualche talk show, anche in quarta serata, ché di questi tempi sono così di moda, ma poi ho deciso di fare tutto da solo.

In questa immagine c'è l'illustrazione di un certo Bertelli, evidentemente caduto anche lui nella... rete

Questa è l'immagine del mio post: Cagliari - Il Poetto (la trovate sul mio blog), tradotta in Inglese...

Questo è il mio acquerello, tratto da una foto di Luigi presa dal suo blog: 
   http://parti-colori.blogspot.com/

                                          Idem come sopra, ma sotto c'è il link del sito di Luigi...

Girovagando per siti arditi e lidi più o meno fidi, alla fine mi sono imbattuto in una serie di "cose strane", che ho fotografato e che vi mostro  per un paio di ragioni: la prima è che se questi avvenimenti, ripeto, a me del tutto estranei e sconosciuti, dovessero danneggiare qualcuno, sappiate che non ne ho alcuna colpa. Tutto è avvenuto a mia insaputa e, pur avendo ricevuto per posta le solite richieste "strane" che forse arrivano un po' a tutti noi che abbiamo una casella di posta elettronica, ho sempre cestinato i mittenti sconosciuti. Da anni mi sono dotato di Antivirus, Antirootkit, Antimalware, Antispam e altri Anti-tutto che dovrebbero - il condizionale però è d'obbligo - garantirmi, e garantire anche i miei contatti, da eventuali contagi informatici. 
La seconda è che se tra di voi c'è qualcuno che può fornirmi gli strumenti giusti per uscire da questa situazione, magari spiegandomi cosa potrebbe essere successo, gliene sarei davvero grato. 

                                Le idee ce l'ho già di mio e non ho bisogno di quelle degli altri...

                          In questa immagine si farebbe riferimento a qualcosa che venderei...

La terza - anche se non l'avevo annunciata, m'è venuta in mente ora - è che dal mio blog non guadagno e non ho mai guadagnato nulla (non mi voglio complicare ulteriormente la vita), a parte il divertimento che provo disegnando e scrivendo stupidaggini e la soddisfazione di vedere che gli Amici apprezzano il mio sudato lavoro.
Invece, "pare", o "parrebbe", che qualcuno sfrutti il mio blog per il proprio tornaconto. E questo mi dà sinceramente molto fastidio. 
Perciò ho cercato di mettermi in contatto con i curatori di questo sito che mi ha "cuccato" nome e cognome, e ho scritto loro una lettera di diffida, che vi riporto per intero, nella speranza che si ravvedano e mi tolgano per sempre dalle loro attenzioni non richieste. 
La lettera è la seguente:

"Gentili Signori,
ho trovato sul web molte mie immagini, protette peraltro dal copyright di Creative Commons oltre che dal mio personale, che fanno riferimento a questo sito: itccodotec.blogspot.com che altro non è se non l'anagramma del nome del mio sito "CeccoDotti Puntocom".
Cliccando sopra itccodotec.blogspot.com, mi si apre una pagina che riporta interamente il nome del mio blog al cui interno ho trovato una mia foto: "Cagliari - The Poetto", la cui didascalia è stata tradotta in inglese. 
Ulteriori ricerche mi hanno anche condotto su "Top-Suggestions.com", il cui link è il seguente: http://itccodotec.blogspot.com/search?updated-min=2011-01-01T00%3A00%3A00-08%3A00&updated-max=2012-01-01T00%3A00%3A00-08%3A00&max-results=50  e sul quale ho trovato nuovi riferimenti al mio sito, non richiesti e né graditi.
Ritenendo tutto questo un abuso, gradirei avere da Voi esaurienti spiegazioni sull'accaduto prima di inoltrare un formale reclamo e far valere i miei diritti in sede legale.
Grazie e distinti saluti,
Francesco Dotti"

P.S.
Fino ad oggi non ho ricevuto alcuna risposta.


Questi, Amici miei, i fatti. Ho voluto rendervi partecipi della mia disavventura perché ritengo di essermi sempre comportato in modo corretto con tutti, e la stessa correttezza pretendo nei miei confronti. 
E poi, ho voluto rendervi partecipi perché la stessa cosa potrebbe succedere anche a voi.
Un caro saluto a tutti, con affetto e simpatia dal vostro
CeccoDotti (quello VERO)




 


4 commenti:

Tomaso ha detto...

Complimenti cara Francesco io sicuramente non sarei riuscito a sbrogliare questa matassa.
Bravo e buona serata amico.
Tomaso

alfredo ha detto...

Al caparbio Cecco. Il blog è anche questo. Spero tu possa avere soddisfazione.
P.S.: chi ha queste idee potrebbe metterle a frutto molto meglio senza danneggiare altri. Basta inventarsi qualcosa di nuovo!!!!!!
Alfredo.

CeccoDotti ha detto...

Scusami per il ritardo nella risposta, ma come potrai immaginare sono impegnato a lavorare per tentar di... parare i colpi bassi che mi arrivano dalla rete. E la "matassa" è ancora lontana dall'essere sbrogliata...
Un caro saluto e buona notte,
Francesco

CeccoDotti ha detto...

Ciao Alfredo, non ti avevo risposto perché stavo lavorando sul blog e non mi ero accorto del tuo commento. Piano piano sto correndo ai ripari...
Poi, caso mai, se ci vediamo, ti chiedo qualche consiglio... professionale. Intanto, per non sbagliare, mi sono acquistato il dominio del mio blog. Così ora è "mio" a tutti gli effetti, e se qualcuno prova a copiarlo spero di avere più garanzie. Grazie per il sostegno, che apprezzo molto.
A presto e buona notte, Francesco