Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Pari opportunità

Sostituite le pantagrueliche abbuffate di una volta, fatte di uova & colombe, agnelli & bistecconi, orate e gamberoni con più recessivi brodini e un paio di fettine, la nostra Pasqua si è conclusa davanti a una semplice torta di ricotta, peraltro ottima, fatta da mia moglie. Più o meno com'è successo lo scorso Natale coi panettoni: solo due, e in offerta, che non aveva fatto mia moglie.
Tra un paio d'ore, infine, anche la Pasquetta sarà un ricordo: trascorsa in casa, contando i pochi risparmi rimasti di una pensione sempre più magra, aspettando giugno e le nuove trovate del governo "Salva Italia". Anzi, per dirla con il nostro Presidente del Consiglio: "Save Italy".
Ma va bene lo stesso, perché i brodini e le fettine, uniti alle torte di ricotta delle quali mia moglie è famosa, ci sostengono ugualmente e per di più non ci fanno ingrassare. E se pensano di fiaccarci, non solo nello spirito ma anche nel fisico, hanno sbagliato indirizzo.
E a proposito di indirizzi, eccone un paio che ultimamente sembrano riscuotere parecchio successo...

Nessun commento: