Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

2 giugno: Festa della Repubblica

 Ripiove, governo ladro!

Si dice in giro che quest'anno sarà la festa dei... terremotati. E per festeggiarli meglio, il governo dice che gli sposterà anche i pagamenti delle tasse, Imu compresa, addirittura a settembre! Naturalmente, dopo il pranzo di gala.
Pensa un po' che culo: se il terremoto non gli buttava giù le case e le aziende, l'avrebbero dovuta pagare tra qualche giorno!

2 commenti:

Elio ha detto...

Se questo è tutto quello che farà lo Stato, allora ha ragione mia cugina che abita a Modena. Saranno gli Emiliani stessi che si rimboccheranno le maniche, come i friulani molti anni fa. E sono sicuro che funzionerà meglio senza l'intervento di commissari romani. Le vignette sempre ottime e bello il quadro.
Per quanto riguarda Giulia deve essere stato proprio il fatto di aver inviato due volte il commento.
Ho fatto leggere la barzelletta a mia moglie che si è fatta una grande risata e poi ha aggiunto: "Sarebbe una buona idea anche per l'Assemblea francese". Buona settimana.

CeccoDotti ha detto...

Ciao Elio, faranno tutto a... chiacchiere, tra una commemorazione e l'altra. Come sempre, del resto.
Meno male che è tutta gente abituata a darsi da fare in prima persona, senza aspettare le solite sovvenzioni statali!
Il fatto è che questa volta è stata colpita la parte più produttiva, quella che fa la differenza sul Pil, per intenderci. E se lo Stato non si dà presto una svegliata, sento già rumor di "forconi"!
Lo sai che anchio ho una cugina a Modena? Guarda un po' che combinazione! Tra l'altro, a Modena, dopo la morte di mia mamma, ci ho fatto la terza media. La scuola, forse, si chiamava S. Pietro, e ricordo che era in centro, dalle parti di Via Selmi (o Servi). Tieni presente che sono passati più di... cinquant'anni!
Grazie per i complimenti, e sono contento che anche la barzelletta vi sia piaciuta.
Un caro saluto e a presto, Francesco