Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Tarsu 2012 aumenti

Oggi, certo di farvi felici, vi racconto un'altra bella storia. Parla della Tarsu - quella tassa, o tributo, o tariffa, che tutti noi paghiamo per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani -, che ogni anno aumenta in maniera quasi esponenziale. 
Non dimentichiamo che le categorie come quella cui appartengo - pensionato a reddito fisso - ma anche altre egualmente "sciagurate" quanto la mia, quest'anno non hanno avuto il becco di un euro di aumento. Anzi, ci hanno bloccato tutto e ci stiamo sorbendo tutto il resto dei rincari promossi dall'attuale governo e da quello precedente. E poi l'amico Monti parla di "ricrescita" e di crisi "ormai alle spalle"...
Qui di seguito vi faccio vedere le cartelle che ho ricevuto per gli anni 2010, 2011 e 2012 e i loro importi, rispettivamente di € 183,00, € 274,00, € 323,00 (con un "TAR": 2,9, rispetto al 2,51 del 2011, e al "non-so-quanto" del 2010 perché non lo hanno neppure scritto). E poi, cos'è questo "TAR"? E come si misura? In percentuale? In metri? In litri? Lo posso sapere, o è... segreto?



Anno 2010 (€ 183,00)

Anno 2011 (€ 274,00)

Anno 2012 (€ 323,00)

La bellezza di 140,00 euro in più in soli due anni, e per la solita utenza, senza che questi progressivi aumenti fossero accompagnati, nella cartella che li richiede-esige, da gradite spiegazioni su cosa e chi li abbia di volta in volta determinati. 
In pratica, non credete che soprattutto in materia di provvedimenti impositivi e loro motivazioni sarebbe il caso di adeguare il "contenuto esplicativo" alle "esigenze cognitive specifiche" di ciascuno di noi? Ovvero elencando nell'atto le varie, singole voci che determinano il prelievo, e non solo il totale dovuto, in modo che ciascuno di noi sappia esattamente cosa sta pagando, a chi e perché. Per esempio: quanto si paga di "addizionale provinciale", o "regionale", se c'è? Se mi scrivi tutto, mi eviti la seccatura di recarmi presso gli uffici preposti e perdere mezza giornata in fila davanti agli sportelli per venirtelo a chiedere. Anche se in materia di tributi comunali gli artt. 42 e 48 del D.Lgs. 267/2000 attribuiscono alla Giunta comunale la competenza a determinare le tariffe e le aliquote, il finanziamento di un servizio pubblico i cui oneri vengono ripartiti fra tutti gli utenti dovrebbe prevedere che l'Ente impositore motivi le ragioni dell'incremento di questi oneri, qualora ve ne fossero. In poche parole: lo posso sapere il perché di questi aumenti?
Ciò, nel rispetto del "contribuente" e dei suoi diritti. Se ancora gliene vogliamo riconoscere qualcuno.

Nessun commento: