Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Primarie 2013

Dice Letta che le primarie sono già un successo e che "puntano a superare i tre milioni di elettori". Vedi il filmato:

http://www.youdem.tv/doc/246580/primarie-letta-le-primarie-sono-gi-un-successo-puntiamo-a-superare-3-milioni-di-elettori.htm

A € 2,00 cadauno, se a tre milioni ci arrivano, fanno 6 milioni di euro. Se le cose stanno davvero così, e se ho capito bene il compitino, ci credo che è un successo!
E i soldi dei finanziamenti ai partiti, a che servono? Forse sono poco informato, ma non dovrebbero servire anche quelli per fare della "roba" tipo le primarie? 

Perché se uno vuole andare a firmare, ci va. Lascia i suoi dati, e firma. Gratis.
Un'altra cosa, prima di chiudere. In campagna elettorale, tutti, nessuno escluso a parte il Movimento 5 Stelle perché ancora... "indeflorati", tentano di rifarsi della verginità perduta. Dopo anni di malgoverno durante i quali, da ogni parte, per giunta si sono tirati addosso tonnellate di merda. E anche se, per fortuna, la politica non è tutta uguale,
rieccoli in campagna elettorale  ancora una volta a declamare "sensi di responsabilità", "ricostruzione delle istituzioni", "giustizia", "solidarietà", "fede nei valori del lavoro" per un generale "Bene Comune", per realizzare il quale, se lo avessero voluto veramente, in passato le occasioni non gli sono certo mancate. 
Se il governo Monti è dove si trova adesso, non è certo colpa nostra. Ed è troppo comodo, adesso, appoggiarlo pilatescamente dall'esterno facendo leva sulla "crisi planetaria" che ci ha colpiti. E il "debito pubblico", chi è che lo ha creato? Cosa ci stavano a fare, loro, in Parlamento? Non erano forse stati eletti per governarci, e farlo anche nel migliore dei modi? 
Però sono ancora lì, ben pagati e pieni di privilegi ai quali mai rinuncerebbero, pontificando su questo e su quello come se i fatti non li riguardassero. Vergogna!

Inoltre, per quanto riguarda le recenti proteste di piazza durante le quali, invece della ragione, ancora una volta ha fatto sfoggio la violenza dei manifestanti alla quale giustamente si sono opposte le Forze dell'Ordine, il mio pensiero è che la violenza fine a se stessa non porta mai da nessuna parte. 
Così facendo, invece, alla fine si costringono a fronteggiarsi due categorie di "poveracci": i senza-lavoro-e-senza-futuro e chi è chiamato a far rispettare le leggi. Con il risultato che, come sempre, si "divide per comandare".
Perché, per esempio, chi protesta non può farlo liberamente e pacificamente davanti ai "Palazzi della Casta", anche in quelle che vengono definite le "zone rosse" dentro le quali è severamente vietato entrare? 


Perché si costringe chi manifesta il proprio pensiero critico a farlo entro spazi ristretti, riservati e lontani da quelli del "potere", col risultato che alla fine non lo ascolta nessuno?
E infine, perché il capo della Polizia - anche se non è l'unico a godere di simili privilegi - deve guadagnare il doppio (circa 621 mila euro/anno) di quanto guadagna il Presidente degli Stati Uniti?
Avete presente quante famiglie ci camperebbero con uno stipendio simile?
Calcolando un reddito annuo lordo di 25 mila euro (contratto di un metalmeccanico di 5° livello), sono circa 25 famiglie! Qualcuna di più, se si tratta di agenti della Polizia di Stato o di Carabinieri.

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco se voi in Italia non capite tutto! oppure credete di aver capito! noi qui all'estero non comprendiamo proprio nulla!!!
Tomaso

CeccoDotti ha detto...

Caro Tomaso, è uguale anche da noi: nessuno ci capisce più nulla!
Un abbraccio, Francesco