Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Murta Maria Cantoniera

Questa è la casa cantoniera di Murta Maria - una ridente frazione di Olbia che dista una decina di chilometri dal capoluogo gallurese -, che si trova al km. 307.311 della S.S. 125 (la vecchia statale che da Cagliari conduce a Olbia). 
E proprio lì mi trovavo la settimana scorsa, durante una trasferta fuori dalle mura domestiche. Quando ho tirato fuori l'attrezzatura pittorica da acquerellista vagante per le Gallure aveva piovuto da poco e il sole iniziava a far capolino dietro ai cirrocumuli. E così, al calduccio del mio abitacolo automobilistico, intingendo i pennelli in una pozzanghera proprio sotto alla portiera e appoggiandomi su un ligneo supporto che porto sempre meco, ho iniziato questo acquerello che vi mostro e che mi sembra venuto benino. Non bene, dunque, come ogni volta vorrei che fosse il mio sudato lavoro, ma considerando che sono fuori allenamento poteva venire anche peggio...

Nessun commento: