Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Bersani aggrappato al Colle

Ci risiamo: un altro buco nell'acqua! Bersani, che non ha perso ma ha non vinto le elezioni, salirà di nuovo al Colle. E questa volta, per coerenza e onestà intellettuale, lo farà non per rinunciare ma per non acconsentire. Che è una bella differenza. O non uguaglianza. 
Si perderà quindi ancora del tempo prezioso o, com'è ormai nelle cose, alla fine si sarà perso del tempo non inutile, mentre le schiere dei diversamente ricchi, dei variamente occupati e dei dissimilmente impiegati in generale cominceranno, instabilmente pacifici e non violenti, a inondare le strade e le piazze fin sotto ai palazzi della politica in attesa di poter toccare con mano i diversamente provvidi inquilini che li occupano. Intanto, Grillo, perseguendo il suo cammino per lo sviluppo degli organi civili e istituzionali, avendo per contratto elettorale rinunciato alla scorta e per non farsi riconoscere dalla gente che lo ha votato, metterà il costume da "uomo rogna" al suo autista e cambierà strada. 
In attesa che il Presidente Napolitano, per tagliare la testa ai topi, decida di nuovo per un governo non tecnico ma differentemente inesperto. 
Pax et bonum.

Nessun commento: