Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Mafia e colletti bianchi


Ieri, parlando di criminali & delinquenti, mi sono dimenticato di includerci la Rev.ma e Ill.ma Mafia®.
 Evidentemente devono essersi risentiti per la mancata citazione. Prima, qualche telefonata durante la notte: "Che minchia ti capitò? Parlasti di Camorra e 'Ndrangheta, ma picchì nun parlasti tanticchia puru di noavutri?... Chiederci pirdonanza, devi, casinono la minchia ti tagghiamo e poi te la mittimo int'a vucca!"  
Poi, come se non bastasse, quasi a rimarcare le parole sussurrate nella cornetta nottetempo, stamani ho trovato questo inquietante ma eloquente messaggino sulla porta di casa mia.
Va bene, ragazzi, non v'incazzate. Parlo pure di voi. Comincerò dicendo che siete dei grandissimi fitusi e dei figghijebbottana, che pure voi tappiate denari a dritta e a mancina, che spacciate droga e che ammazzate la gente, ma state tranquilli che prima o poi i carrabbineri vi allisciano il pelo!
Va bene così? Mi raccomando, se ho dimenticato qualcosa fatemelo sapere.

2 commenti:

Tomaso ha detto...

L'attesa caro Francesco è spasmodica.
Credo che ne vedremo delle belle!!!
Buon fine settimana amico.
Tomaso

CeccoDotti ha detto...

Ciao Tomaso, un caro saluto, grazie per la visita e buona domenica,
Francesco