Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Federconsumatori: Tarsu, Tia e Tasse


 Dal sito di Federconsumatorihttp://www.federconsumatori.it/Default.asp

e, più precisamente, dai segg. link:
http://www.federconsumatori.it/ShowDoc.asp?nid=20120311123953&t=
http://www.federconsumatori.it/ShowDoc.asp?nid=20120312122615&t=

ritengo utile riprendere e pubblicare per pubblica utilità quanto segue:
(resta sottinteso che, qualora avessi commesso un abuso, sarà sufficiente comunicarmelo e prontamente rimuoverò il mio post. Grazie)

TASSA RIFIUTI. BENE LA SENTENZA CORTE DI CASSAZIONE. ORA RESTITUIRE QUANTO INDEBITAMENTE PAGATO DAI CITTADINI   

La Cassazione, con la sentenza dell'8 marzo n°3756 ha confermato definitivamente l'illegittimità dell'IVA sulla TIA.
Ricordiamo che possono effettuare tale richiesta solo i cittadini di quei comuni in cui è avvenuto il passaggio da TARSU a TIA.


La sentenza smentisce e censura il comportamento del Governo precedente, che le aveva provate tutte per aggirare 17 milioni di cittadini interessati, declinando le proprie responsabilità ed ostinandosi a non dare applicazione ad una sentenza della alta Corte Costituzionale (n°238/09) che ha stabilito che la TIA è una tassa e non una tariffa, pertanto sulla stessa non è applicabile l'IVA del 10%.

 Federconsumatori esprime la sua più totale soddisfazione per la sentenza della Corte di Cassazione che si spera chiuda per sempre la questione relativa all’applicazione dell’IVA sulla TIA. E’ una grande battaglia che portiamo avanti con grande determinazione sin da quando la Corte Costituzionale emise sentenza nel 2009.


Su questo terreno si sono aperti vari contenziosi anche perché si mise in campo una serie di incredibili e vergognose contrapposizioni a quella che noi definiamo una sentenza di civiltà e di equità. Si tratta di una materia che coinvolge oltre sei milioni di famiglie e che deve essere sanata sia non applicando più l’IVA su quella che è una vera e propria tassa sui rifiuti e sia restituendo quanto pagato indebitamente in più. In diversi casi, dei comuni hanno deciso di non applicare più l’IVA a fronte delle  nostre denunce e in molti altri casi, inoltre, abbiamo vinto cause individuali per la restituzione di quanto indebitamente pagato.

Quello che chiediamo, dichiara Rosario Trefiletti, è che finalmente si metta fine ad una incresciosa contrapposizione tra Stato e istituzioni importanti come Corte Costituzionale e Corte di Cassazione, restituendo pieno diritto ai cittadini coinvolti. Aggiungiamo inoltre che sul nostro sito della Federconsumatori e negli oltre mille sportelli dell’associazione sparsi sul territorio nazionale sono a disposizione i documenti ed i dispositivi per le richieste di rimborso.                          

4 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, io per fortuna non sono in Italia, e non mi devo sbrigare tra questi labirinti che spogliano i cittadini.
Come è possibile che tutto questo succeda, mettendo in difficoltà il 90% dei cittadini, speriamo che non siano solo parole quello che promettono, ma realtà.
Ciao e buona giornata caro amico.
Tomaso

CeccoDotti ha detto...

Eppure sembra che sia così!
Ogni giorno ne inventano una... ed è sempre nuova!
Ciao carissimo, e buona serata anche a te,
Francesco

Mirta ❤ ✿- Luce nel cuore ha detto...


░░░ ░
░░░░♪░░░
░░░░░░ ♪
░░░░░░░
♪░░░░ ░░░
░░░░♪
__████████████
__███▒(“v”)▒▒▒▒▒███████
_███▒▒ ‘v’▒▒▒▒▒▒▒███__ ██
███▒▒▒▒▒▓▓▓▓▒(“v”)██ __██
██▒▒▒▒▓▓▓▓▓▓▓▒’v'▒██ _ ██
██▒▒▒▓▓▓▓░▓▓▓▓▒▒▒██ ██
██▒▒ ▓▓▓░░░▓▓▓▓▒▒ ████
██▒▒▓▓░◕░◕░▓▓▓▒▒███__█
██▒▒▓▓░░♥░░▓▓▓▓▒███_██
_██▒ ▓▓▓░░░▓▓▓▓▒██ ███
__ ██▓▓▓░░░░▓▓▒██
___ ██▓▓▓░░▓▓▓██
_____██████████
_████████████████ Buon caffe!!

CeccoDotti ha detto...

Ciao Mirta, grazie!
Se mi avanzano i soldi, me lo bevo! :-) :-) :-)
Un caro saluto,
Francesco