Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Borghezio Kyenge


Mario Borghezio - Deputato del Parlamento europeo dal 2001, e successivamente rieletto nel 2004 e nel 2009.
Da "Il fatto Quotidiano" del 2 maggio 2013, a firma di Stefano Corradino


http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/02/ri-petizione-per-cacciare-borghezio-dal-parlamento-europeo/580614/ 

leggo che il parlamentare europeo Borghezio, in occasione della nomina di Cecile Kyenge a ministro per l'Integrazione, ha commentato così la sua nomina:
"Scelta del cazzo, ha la faccia da casalinga. Diciamo che ho un pregiudizio favorevole ai mitteleuropei. Kyenge fa il medico, gli abbiamo dato un posto in una Asl che è stato tolto a qualche medico italiano. Questo è un governo del bonga-bonga".
Successivamente, nella trasmissione "Un giorno da pecora", su Rai 2, durante l'intervista radiofonica a Maurizio Gasparri il conduttore rivolge anche alcune domande all'europarlamentare Borghezio chiedendogli quale sia il suo pensiero sull'elezione del ministro Kyenge.


Il particolare dell'intervista a Borghezio è visibile qui: 
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/04/29/borghezio-kyenge-scelta-del-cazzo-ha-faccia-da-casalinga/230343/  

Nel corso dell'intervista, il conduttore, da buon professionista, conoscendo il personaggio e le sue "intemperanze etniche", ha posto le domande con una tale insistenza da indirizzarle verso quelle risposte che alla fine Borghezio, caduto nel "tranello", gli ha dato.
Il discrimine, secondo me sottile e dal quale è facile deviare verso altri aspetti della questione, ma di cui si deve tener conto soprattutto quando si pubblicano certe notizie, dovrebbe essere tra l'opinione "razziale" e quella politica. Ma in ogni caso, Borghezio, proprio per la carica istituzionale che ricopre, avrebbe dovuto misurare le parole con più attenzione.
Di contro, sarebbe stato bello anche ascoltare un'intervista ad un extracomunitario e chiedergli cosa ne pensa di Borghezio.
Naturalmente il caso Borghezio-Kyenge ha sollevato un atteso polverone, e sono in molti a sostenere che l'europarlamentare si dovrebbe dimettere. Nell'eventualità voleste sostenere questa tesi, qui trovate il modulo per la raccolta delle firme:  


http://www.change.org/it/petizioni/fuori-borghezio-dal-parlamento-europeo-iostoconcecilekyenge

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Lasciamoli perdere caro Francesco...
Ciao e buona notte, è tardi.
Tomaso

CeccoDotti ha detto...

Ciao Tomaso, mi dispiace per l'altra sera quando mi hai chiamato. Ero in salotto con alcuni amici che erano venuti a trovarmi...
Grazie per la visita, come sempre gradita.
Buona fine di domenica!
Francesco