Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Riforma Fornero da cambiare



Mentre è allo studio un'integrazione all'art. 49 della Costituzione ("Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale") per quanto riguarda la partecipazione alle competizioni elettorali di movimenti politici privi di statuto e dei necessari requisiti di legge perché costituiscano una personalità giuridica, sembra che debba ancora essere varata una "leggina" che vieti il lavoro nero in Parlamento. Vedi il filmato, fonte:

http://tv.liberoquotidiano.it/video/111290/Gli_assistenti_dei_parlamentari_______euro_e_in_nero__uno_scandalo_.html#.UZp-qMpBk9Q

Intanto, il ministro del lavoro Giovannini annuncia importanti innovazioni alla "Riforma Fornero" che dovrebbero favorire l'ingresso nel mondo del lavoro di molti giovani disoccupati. 
Speriamo che poi non li paghino... in nero!

Nessun commento: