Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Festa della Repubblica 2013


Dice che bisogna risparmiare. Ottimo proposito! 
Iniziamo subito con le spese militari: niente F-35 e ritiro delle missioni all'estero. Tanto non è cambiato, e non cambierà, nulla: in Iraq continuano a spararsi e a tirarsi addosso le bombe; in Libia, forse, stavano meglio quando c'era Gheddafi e ancora si sparano addosso; lo stesso succede in Afghanistan, con gli attentati che ormai sono all'ordine del giorno perché tanto non li metterete mai d'accordo. In Libano ci siamo dal 1978; poi siamo ancora in Kosovo, in Palestina (Sinai), negli Emirati Arabi, in Somalia contro la pirateria, in Congo e nel Darfur, a Malta e a Cipro, in Uganda e in Pakistan. E forse mi sono dimenticato qualcosa...
Tutto questo ci costa cifre che, se erano poco sostenibili prima, di questi tempi lo sono ancora di più. E poi non fanno cavallare i cavalli per risparmiare.
Perciò, come diceva il mio amico Ugo che aveva 6 meno meno in Latino: "Cui prodest? A chi prude?"...

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Sempre nuove del nostro mondo politico, caro Francesco sono momenti difficili per tutti! Però non tutti se ne sono accorti!
Guarda che mi sono deciso farò il libro della mia vita.
Lo ho annunciato oggi nel mio blog.
Tomaso

CeccoDotti ha detto...

Ciao Tomaso, tutto bene?
Bella notizia, quella del tuo libro. Certo che di cose da raccontare, non solo ai nipotini ma anche a noi, ne hai un sacco!
Avvisami quando sarà pronto, così me lo prenoto in libreria.
Un caro saluto,
Francesco