Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Grazia a Berlusconi


Dice che le sue aziende hanno pagato 567 milioni di euro di tasse. E se lo dice, da qualche parte risulterà se è vero o no. Dice che è stato condannato per presunte evasioni fiscali per 7 milioni e trecentomila euro. E se lo dice, da qualche parte risulterà se è vero o no. Dice che in appello ha pagato una multa di 10 milioni e cinquecentomila euro. E se lo dice, da qualche parte risulterà se è vero o no.
Perciò mi chiedo: un imprenditore come lui, che ha pagato 567 milioni di euro di tasse, si fa beccare per aver evaso (presuntivamente) 7 milioni e spiccioli? 

E' da non credere. Soprattutto avendo addosso gli occhi e le intercettazioni di tutti e sapendo che gli avrebbero controllato anche gli scontrini della colazione al bar. Ed è per questo motivo che il sospetto che lo abbiano voluto far fuori politicamente utilizzando l'arma della giustizia, anche se non univoco ma da più parti avanzato, potrebbe diventare plausibile.
Ora, chi gli è comprensibilmente vicino si appresta a chiedere per lui la grazia. Al suo posto non la chiederei, né la farei chiedere. Aspetterei invece che mi mettessero le manette e pretenderei di scontare in carcere la pena comminata. Perché se grazia dovessero concedergli, resterebbe comunque un "colpevole" graziato e si riaffaccerebbero tutte quelle ombre - anzi, di più - che in questi anni hanno tentato di offuscarne la figura.


Nessun commento: