Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Escrementi cani



Portare il proprio o l'altrui cane a passeggio, è un piacere. Per chi lo porta, perché approfitta per fare due passi, e per il cane stesso, che fa pure lui due passi, si svaga e... si libera di pesi inutili.
Ma non è lo stesso piacere quello che prova chi, rientrando a casa all'ora di pranzo, per non pestarli, è costretto a scavalcare cumuli di merda canina in... libertà davanti al portone d'ingresso. 
Perché se hai un cane lo devi controllare. E se fa di queste cose, soprattutto davanti all'ingresso di una casa che quasi certamente non è la sua (del cane e del padrone del cane), la colpa è tua perché non l'hai controllato. 
In questo caso hai due possibilità: o lo allontani di un paio di metri e gliela fai fare più in là e dopo la raccogli, oppure, se è stato più veloce del fulmine, quando ha finito fai un bel pacchetto della sua merda e anche qui hai due possibilità: o te la porti a casa e la fai vedere in famiglia "Guarda oggi cosa ha fatto Bill!", oppure depositi il pacchetto nel più vicino bidone della spazzatura. Meglio sarebbe negli appositi contenitori, o nel gabinetto di casa.
Ho letto che in Spagna il sindaco di un sobborgo nei pressi di Madrid, una volta individuato il responsabile dell'"abbandono", l'ha impacchettata e spedita direttamente a casa al padrone del cane.
Te lo dice un amante degli animali (un po' meno dei loro padroni) e soprattutto amante dei cani. Perché ad essere il miglior amico dell'uomo è il cane, non la sua merda. 
Chiaro?

Nessun commento: