Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Naufragi migranti


Vorrei dire un sacco di cose, ma l'unica che mi viene in mente, oltre al pensiero che rivolgo a questi disgraziati, è: "Politici, meno chiacchiere, meno passerelle e datevi da fare!" 
 

4 commenti:

Tomaso ha detto...

Parole sante cara Francesco!!!
Tomaso

bluoso ha detto...

Ciao Francesco, arrivo per un sincero augurio da parte mia e di Cate, nelle tue due righe ci mettiamo dentro tutti gli uomini di buona volontà, chissà che davvero qualcosa si riesca a cambiare. Con affetto, Luigi.

CeccoDotti ha detto...

Ciao Tomaso, dire che sono indignato è dire poco!
Un caro saluto e a presto,
Francesco

CeccoDotti ha detto...

Carissimo Luigi, grazie per la visita e per gli auguri congiunti all'italico... Patrono!
Quanti ancora, di questi poveracci, dovranno finire in fondo al mare prima che qualcuno si accorga che esistono e decida di fare qualcosa di serio?
E intendo dire che una volta salvati, prima di cadere tra le grinfie della criminalità, non dovrebbero essere abbandonati a loro stessi nelle città dove trovano rifugio. Perché di tutto hanno bisogno meno che di quella pietà "pelosa" che invece gli offriamo. I discorsi lacrimosi di circostanza ormai non lavano più neppure le coscienze di chi li pronuncia. E' giusto che si sappia.
Un carissimo saluto,
Francesco