Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Movimento Passera



Pensa un po'... ora tutti vogliono dare soldi alle famiglie, alle imprese e alla comunità più in generale, per "far ripartire l'Italia" (ormai stanno partendo tutti!), "rimettere in moto il Paese" (che dipenda dalle candele?) e "uscire dalla crisi" (ci vorrebbero le binde!). 

fonte: http://www.corriere.it/politica/14_febbraio_23/passera-lancia-suo-movimento-politico-partire-cose-vere-soldi-famiglie-fine-mese-fa07eeb0-9ca0-11e3-bf70-ea8899950404.shtml
 
In quanto al nuovo governo, poi, ne ho sentita un'altra, che non è per niente nuova e che comincia già a circolare: tassare i Bot. Ho letto di Delrio che pare (e sottolineo "pare") abbia detto, più o meno, che "Se una signora anziana ha messo da parte centomila euro in Bot, non credo che se le togli 25 o 30 euro ne avrà problemi di salute. Vediamo"

fonti:  http://www.unionesarda.it/articoli/articolo/355691

http://www.corriere.it/politica/14_febbraio_23/delrio-non-faremo-patrimoniale-34e42556-9c94-11e3-bf70-ea8899950404.shtml  

Certamente no, non soffrirà. Però, aggiungo io, le girerebbero parecchio i coglioni. Se, oltre ai Bot, avesse anche quelli. Perché è così che si comincia: infilando le mani nelle tasche di tutti, meno che in quelle dove invece si dovrebbero infilare. Ché, le tasche, le hanno cucite a filo doppio. 
Ma scusate un po', avete tassato la benzina e la gente usa meno la macchina e avete incassato meno soldi; avete tassato le case e la gente non compra più case e quelle che ha in più non riesce a venderle, e avete incassato meno soldi; avete aumentato l'Iva e la gente acquista meno roba e i negozi chiudono, e avete incassato meno soldi. Insomma, finora avete governato da fare schifo e siccome vi mancano i soldi li andate a cercare sempre dai soliti? 
Ora cosa volete: che nessuno acquisti più neppure un Bot? Perché, personalmente, se oggi avessi qualche euro da parte leggendo queste notizie me lo ficcherei nel materasso, piuttosto che rischiare che qualcuno mi ci metta le manacce; e piano piano mi ritirerei anche i pochi risparmi, sudatissimi, che ho in banca! Chiaro?

Tra l'altro, per colpa delle tasse e del lavoro, in questi giorni si sono suicidate altre persone. Forse non ve ne siete accorti, impegnati come siete nelle vostre "onanistiche" liturgie preelettorali.

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, credo che per vederci chiaro non servano le candele!!! bisognerebbe che ci fosse il sole 24 al giorno:-)
Parte gli scherzi oggi ci sarà la prova del fuoco! Vedremo!!!
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

Hai ragione Tomaso. Lo vedi che anche se stai in Svizzera piano piano ti stai appassionando pure ai fatti dell'Italia e hai capito come funzionano le cose?
E il merito è tutto mio! :) :)
Un carissimo saluto e a presto,
Francesco