Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Cagliari alba



Checché se ne dica in alta Italia, dove pare piova e tiri vento ma nessuno bussa a quel convento, qui invece, anche se tira vento sta facendo un caldo della malora. Perciò se vi aspettate che scriva un sacco di cose, e, per farlo, grondi prezioso sudore (sono pur sempre sali minerali dei quali potrei aver bisogno), vi sbagliate. Sappiate solo che l'altro ieri (ieri l'altro per chi legge, ndr) sono uscito prima dell'alba e ho scattato qualche "fotina" antelucana qua e là. 
E i posti, non me ne vogliate, gira gira sono sempre i soliti. Nell'immagine in alto, la prima, il sole nascente fa capolino dietro alle montagne. Di fenicotteri, neppure l'ombra perché erano ancora a letto!


Dall'altro lato, Cagliari, illuminata dai raggi del sole nascente. Anche se un po' sbiadita dalla foschia mattutina, fa sempre un bell'effetto!
Ricordate quella caratteristica doccia che, anche se di precarie e abborracciate fattezze, ornava la spiaggia del Poetto nei pressi della Bussola? Eh? La ricordate? Ebbene, non c'è più!  


Vale come rettifica a quanto da me scritto ieri sera:
 
Dopo aver informato la Redazione del blog che mi aveva pubblicato l'immagine contestata, subito dopo mi hanno gentilmente risposto per rimediare all'accaduto pubblicando questa volta l'immagine originale e il nome dell'autore. Potete vedere qui la correzione:
 
 http://tottusinpari.blog.tiscali.it/2012/01/01/al-poetto-e-dintorni-senza-motori-prove-generali-di-piste-ciclabili-e-percorsi-natura-lungo-costa-a-cagliari/

Ringrazio per la pronta risposta e la disponibilità i Redattori. Se vi serve qualcosa (e questo vale per chiunque), chiedetemelo. Se mi trovate nella giornata buona so anche essere generoso.


Ciò nonostante, siccome è una vera fatica andare a caccia dei... propri duplicati sul web, da un po' di tempo a questa parte sono costretto a "retinare" le mie immagini, purtroppo a discapito della loro risoluzione. Anzi, d'ora in poi, invece di una retinatura "leggera" ne metterò una in... ferro battuto!!


Riprendendo il discorso sulla fontana con doccia, al suo posto hanno messo questa: verde, invero più distinta e seria ancorché utile, almeno per la passerella cementata che evita fastidiose insabbiature delle umide estremità, ma ahimè senza la doccia.
Però, anche l'altra era caruccia... eppoi mi c'ero abituato...


Se avete pensato di essere su Marte o su qualche altro pianeta, avete sbagliato. E' l'immagine di un incendio che alcuni giorni fa ha devastato una parte dei canneti che circondano le saline e gli stagni nei pressi di Quartu Sant'Elena. Un'immagine triste e spettrale che nessuno di noi vorrebbe mai vedere...
Per ora vi saluto con simpatia e spero di ritrovarvi qui al mio ritorno, la cui data non conosco neppure io che sono la persona interessata. Però, tornare torno. 
Ciao!

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, purtroppo nessuno di noi sa se siamo al posto giusto!!!
Vedendo quello che sta succedendo, aspettiamo sempre qualcosa di nuovo.
Spero che tu ritorni presto, e che porti notizie buone, perché è gia da tanto che le aspettiamo.
Ciao, e se puoi divertiti.
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

Io torno presto, eccome! Anche perché qui con gli amici ci sto davvero bene, e senza di loro non saprei come fare...
Per le cose buone, se potessi le porterei. Però ci provo, questo sì.
Grazie per la gradita visita e il solito, forte abbraccio,
Francesco