Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Sanzioni Russia Unione Europea



Di bene in meglio. O, se vi pare, di male in peggio. La sostanza non cambia. Dopo tutto ciò che ci attende tra qualche mese, ora ci mancava anche l'aumento del prezzo del gas! Anche se alla fine vedrete che si risolverà nella classica bolla di sapone: plop! e tutto torna come prima. I soldi fanno gola a tutti, e se è vero che il gas è una preziosa fonte d'introiti per chi lo vende, rinunciare a quei soldi sarebbe da stupidi. Così si fa un po' la voce grossa, si minacciano ritorsioni e qualche ripicca, ma alla fine se a noi serve il gas e il petrolio russo a loro servono, e anche parecchio, i nostri soldi. Anche se non ci comprano le mele o i peperoni. Ma se invece di continuare a dipendere da gas, petrolio, carbone e altre fonti di energia altamente inquinanti ci buttassimo una buona volta sulle energie pulite e rinnovabili? Che fine hanno fatto l'eolico, il fotovoltaico, il solare che ogni tanto, magari in campagna elettorale, saltano fuori? Eppure, oltre ad un ambiente migliore, darebbero anche posti di lavoro. 
In Sardegna, per esempio, ha chiuso definitivamente i battenti l'Alcoa di Portovesme (che produceva alluminio), e centinaia di lavoratori (ma si parla addirittura di qualche migliaio, con l'indotto) si dovranno attaccare alla cassa integrazione. Che non sarà a vita. E dopo? E sapete perché ha chiuso l'Alcoa? Per gli elevati costi di produzione (primo fra tutti l'energia) e quindi la scarsa competitività sui mercati mondiali. E se i costi sono alti per la multinazionale americana, a parità di costi chi volete che se la carichi sulla gobba? Se non calano, restano alti per chiunque altro decidesse di rilevarla. 
Quanto costerebbe, invece, una bonifica e la riconversione degli impianti se la paragoniamo ai costi dei sussidi e alle mortificanti "elemosine" fatte agli operai? Perché se uno si propone alla guida di una regione, di un comune o di una nazione, oltre alle capacità politiche deve dimostrare di aver coraggio e volontà di progettazione. Doti che sembrano scarseggiare nel paniere di chi ci amministra. Quando non siano del tutto assenti.

fonti:

http://it.euronews.com/2014/08/26/sanzioni-russia-ue-danno-per-l-europa-si-rischia-inverno-senza-gas/

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-08-25/russiaue-si-riapre-fronte-gas-114836.shtml?uuid=AB4yoCnB

http://espresso.repubblica.it/plus/articoli/2014/07/30/news/europa-usa-e-russia-alla-guerra-del-gas-1.174912

http://www.europaquotidiano.it/2014/07/30/le-sanzioni-dellue-contro-la-russia-di-putin/

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/27/russia-contro-resto-del-mondo-piu-che-le-sanzioni-potranno-le-ripicche/1073302/ 

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/alcoa-chiude-la-fonderia-di-portovesme-sardegna-sulcis-73a039ff-f816-4da9-b49e-598e0e47f208.html 

Possibili rimedi.
fonti:

http://www.beppegrillo.it/videos/0_rofgbwjb.php

http://www.firstonline.info/a/2012/09/02/sulcis-e-alcoa-basta-sussidi-e-basta-inquinamento-/4fd9af7d-ba15-4c35-8636-fe729c9e0515

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Francesco, questa si che è una domanda molto interessante, si saranno dei grossi problemi, da aggiungere agli altri.
Ciao e buona giornata amico.
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

Staremo a vedere, caro Tomaso. Certo che non ci attendono giorni di vita allegra e spensierata!
Un caro saluto e buona giornata anche a te,
Francesco