Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Taglio pensioni



Certamente il prolungamento dei blocco dei contratti, e quindi degli stipendi dei dipendenti pubblici, i nuovi tagli sulle pensioni, sulla sanità, e magari anche l'aumento di qualche accisa sulla benzina, sulle sigarette, sulla birra, e l'introduzione di qualche altra gabella che di sicuro i nostri fantasiosi cervelloni al governo sapranno inventarsi, prolungherebbe ancora di qualche mese la lenta agonia dell'Italia prima del botto finale. Ma quello che i nostri gabellieri non hanno considerato, e chissà se mai lo faranno, è che continuando di questo passo si daranno ancora una volta la zappa sui piedi da soli. Dicono che ancora è presto per fare valutazioni sull'impatto che gli 80 euro hanno avuto su chi ne ha beneficiato, come se la "regalìa" fosse stata addirittura di qualche centinaia di euro e ne avessero goduto tutti! Perché chi li ha presi, datemi retta, non si è certamente dato alle "spese pazze" come ipotizzato dai cervelloni. O li ha messi sotto il classico mattone, oppure se li ha spesi lo ha fatto per pagarsi le tasse sulla casa. Ammesso che gli siano bastati! A questo punto, invece di protestare contro l'innalzamento della pressione fiscale per guadagnarsi la simpatia degli elettori, sarebbe opportuno che Forza Italia e gli altri partiti che appoggiano il governo delle cosiddette "riforme" si opponessero fermamente a questo tipo di manovre che, come tutte le precedenti, andrebbero ancora una volta a colpire i soliti bersagli. Anche se Renzi assicura, dall'Iraq o dalla Versilia, che le pensioni non saranno toccate. Infine, ci auguriamo che una volta per tutte chi fa giornalismo e scrive, o parla, di pensioni, ci faccia sapere se gli importi sono lordi o netti. 
Perché c'è una bella differenza, e soprattutto non tutte sono d'oro!

http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2014/08/18/ARzbNEiB-tagliare_polemica_pensioni.shtml

Aggiungo anche queste fonti, che non guastano:

http://www.formiche.net/2014/08/18/il-siluro-pensioni-la-annebbiata-strategia-europea-dellitalia/ 

http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?idSezione=24400

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/22/crisi-peggiore-del-92-entro-6-mesi-potrebbe-costringere-alla-richiesta-di-salvataggio/634091/

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, fra manovre e manovrine, arrivano sempre al punto dei più deboli...
Che ne capisce qualcosa è veramente un fenomeno!
Ciao e buona giornata, sai oggi ce il sole:-)
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

Quando si parla di simili argomenti, e soprattutto se ne parla troppo e in anticipo, è un brutto segno. Potrebbe significare che fanno delle "prove" di sopportazione, per vedere come la gente reagisce, e poi... Via alle stangate!
Trovami un posto in Svizzera, anche come... contrabbandiere :)
Qui c'è sempre il sole e fa caldo da mesi. E ormai ci avrebbe anche stancato!
Un caro saluto e a presto
Francesco