Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Tari e Tasi


La nuova, infìda IUC (ovvero l'Imposta Unica Comunale), come abbiamo più volte detto, comprende la TARI (la tassa sui rifiuti che ha sostituito la TARES, che a sua volta ha sostituito la TARSU), l'IMU (l'Imposta Municipale Unica, che ha sostituito l'ICI) e la TASI (la Tassa sui Servizi Indivisibili, che non ha sostituito nulla perché prima non c'era). Quest'ultima, di recente istituzione per reperire nuovi fondi che dalle nostre ormai sfondate tasche confluiscano nelle casse comunali, servirà per l'appunto a coprire i "servizi indivisibili" di ciascun Comune, che generalmente sono:

1) - la viabilità e tutti gli annessi e connessi alla circolazione stradale (immagino che gli amministratori vogliano comprendere anche il manto stradale con la copertura di tagli e buche, la manutenzione dei marciapiedi, la pulizia dei chiusini per il deflusso delle acque meteoriche e altri servizi, di solito abbondantemente trascurati basta guardarsi intorno con attenzione); 

2) - l'illuminazione pubblica e servizi ad essa connessi (cioè quella che a volte ti trovi le strade al buio di notte e poi di giorno ci sono dei lampioni accesi); 
3) - i parchi e i giardini pubblici, con annessi e connessi, panchine incluse e tutto quello che di "verde" comprendono.
Ciò detto, per riprendere il post "Tari e Tasi" indirizzato a tutte le... "vittime" (come me) interessate da tali pagamenti, da qualunquista quale mi reputo vi allego alcune foto qualunque prese qua e là percorrendo vie cittadine qualunque di una città qualunque, di una regione qualunque. In particolare, ma senza trascurare marciapiedi e decoro urbano in genere, esse riguardano alcuni chiusini qualunque che, almeno in questo caso, debbono evidentemente il loro nome, "chiusini" appunto, proprio perché... chiusi. Cioè ostruiti, tappati, otturati, occlusi, intasati o come vi pare, da foglie secche, fango, immondizia varia e altri materiali. Vi ricordo che i suddetti chiusini, se non ostruiti, solitamente servono per il deflusso delle acque meteoriche, cioè piovane; le quali acque, nel caso di piogge torrenziali come quelle che saltuariamente da un po' di tempo ci affliggono, attraverso questi chiusini dovrebbero defluire agevolmente senza far danni. Ora capite, e anche un idiota lo capirebbe, che se il chiusino è tappato e se piove molto le acque non defluiscono e si accumulano, salgono di livello, poi invadono scantinati, negozi e abitazioni e fanno danni. Succede. E' successo. 

E allora, di chi è la colpa? Del chiusino tappato, o di chi doveva provvedere a mantenerlo efficiente e pulito? E siccome la TASI che andremo a pagare, tra le altre cose, serve anche per mantenere puliti i chiusini, se non vogliamo fare la figura dei soliti coglioni che brontolano tra di loro, si lamentano ma poi pagano senza fiatare tutto quello che gli viene chiesto di pagare, invece di farci i "selfie" e metterli sui social andiamo in giro a fotografare le cose che non vanno e sui social mettiamo quelle e facciamo sentire la nostra voce. 
Perciò, cari i miei gonzi, l'avete capito o no che per chi ci amministra è molto più semplice aumentare le tasse e strizzarci come limoni, anziché eliminare gli sprechi e le inefficienze come il chiusino tappato o il marciapiede rotto?
E se fosse vero, come si sente dire in giro, che a ottobre o giù di lì ci saranno nuove accise da pagare, nuovi aumenti dell'Iva e delle addizionali Irpef  regionali, provinciali e comunali, come vi sentireste? 

Altro che gli ottanta euri di Renzi, ci vorrebbero!  
fonti:

http://www.quifinanza.it/search/addizionale-irpef

http://redazione.finanza.com/2014/03/12/stangata-busta-paga-marzo-addizionali-irpef/

http://www.cgiamestre.com/2013/09/volano-le-addizionali-irpef-stangata-per-operai-ed-impiegati/ 

http://www.tasse-fisco.com/dichiarazione-dei-redditi-730-o-unico/addizionale-regionale-comunale-irpef-aumenti-2012/10098/











Nessun commento: