Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Esportare blog in Pdf


Oggi ho provato a salvare il mio blog, prima in formato Pdf e poi in un documento apribile con Open Office (se avete il programma). Tutte le operazioni si fanno direttamente on-line. Alcune informazioni utili le ho trovate qui: http://www.finestrasulweb.com/2010/07/convertire-il-proprio-blog-in-un-libro.html
Se volete provare anche voi, vi spiego come fare. Per prima cosa bisogna salvare (esportare) il blog. Per farlo, si va su "Design" (che è la pagina sulla quale sono riportate le impostazioni generali del blog - vedi immagine esempio),



e quando si apre la finestra si va sulla colonna di sinistra dove sono elencate tutte le operazioni del blog, e si clicca su "Impostazioni" (dove c'è l'icona della chiave da meccanico).




Nella finestra a comparsa che si apre, si clicca su "Altro" (l'ultima in basso) e si va prima su "Strumenti del blog" (la prima opzione che trovate in alto, all'inizio della pagina), e poi si clicca su "Esporta blog"


 
Nella finestra che si apre, si clicca prima su "Scarica blog" (e l'operazione di scarico viene visualizzata nei "Download" del browser: Firefox, Chrome o altro) e poi, finito lo scarico, si clicca su "Esci"
Ora il vostro blog, che è è stato scaricato in formato .xml, dovreste trovarlo dentro alla cartella "Download" (naturalmente se l'avete impostata sul browser quando avete fatto i settaggi). Vedi immagine sotto, nella quale, a partire dal basso (vedi orario), appaiono i file scaricati: il primo è il blog (in formato .xml), poi c'è il Pdf (realizzato col sistema che vi sto spiegando), e infine i vari file che riguardano il blog anno per anno (formato .odt), che ho scaricato per ultimi dopo la conversione in Pdf.


Per curiosità, se provate a visualizzare il file .xml (quello del primo salvataggio) vedrete solo una serie indecifrabile di strani segni e lettere (vedi immagine sottostante).

 
Ma state tranquilli: quello è proprio il vostro blog. Anzi, vi consiglio di ripetere ogni tanto questa operazione di salvataggio, perché se per un motivo qualsiasi il vostro blog venisse cancellato dal web vi rimarrà almeno una copia del vostro lavoro. Naturalmente se sarà aggiornato al giorno in cui l'avete salvato! 
Una volta fatto questo, per trasformarlo in Pdf, si va sul sito: 
http://www.slideshare.net/fionabeal/convert-your-blog-to-a-pdf-and-a-word-file
e si seguono le indicazioni mostrate nelle slide.
Quindi andate sul sito:  http://blogbooker.com/
e scegliete il modello col quale avete creato il vostro blog (Blogger, WordPress ecc.) e procedete.
In pratica, dovete caricare il file .xml del vostro blog all'interno dell'apposita finestra "Sfoglia", e poi inserire l'indirizzo URL sempre del blog nella finestra  "Blog URL".

Scorrendo questa pagina verso il basso troverete altre opzioni da scegliere, quali, per esempio: il periodo da cui iniziare e finire di scaricare il blog (anno, mese e giorno), che potete impostare a vostro piacimento; il tipo e la dimensione del carattere (font), il formato della carta (preferibile la A4), la lingua, e altre caratteristiche come l'alta risoluzione (ve la sconsiglio, perché dilata i tempi di scarico), i commenti (se volete o no inserirli), ecc. Vi consiglio di lasciare attivati i ToC (che dovrebbero essere le"Tables of Contents", ovvero il contenuto delle pagine espresso in caratteri e articoli), i numeri di pagina (No Numbering) e No HTML tables (così da mostrare le immagini contenute). Poi, se non siete soddisfatti, potete sempre riprovare cambiando qualche valore e vedere cosa ottenete.
Peccato che il sito sia in inglese. Ma basta leggere con attenzione, aiutandosi con un dizionario, e seguire le slide (avete presente quelle di Renzi?) di esempio, e se non ho sbagliato io che sono una schiappa non sbaglierete neanche voi.
Una volta impostato quello che volete, cliccate su "Create your BlogBook" e... aspettate che finisca.

Vedi immagine sotto:


 Dovete solo avere un po' di pazienza durante la fase di "scarico", perché se il blog è pieno di immagini e di testo ci vuole un po' di tempo. La finestra che vedrete è quella sotto, con qualche pubblicità innocua se non avete attivato Adblock Plus (il programma che gestisce queste cose, e che volendo potete abbinare ai vari browser). Io l'ho momentaneamente disattivato per questa pagina per evitare possibili rallentamenti durante la conversione. Come vedete, da una immagine all'altra cambia il tempo di scarico, che di volta in volta si allunga.



 
Io, per il mio (quasi 54 Mb), ho impiegato più o meno una ventina di minuti.
Una volta terminato di importare il blog, cliccando sull'icona grigia di "BlogBook" si crea il Pdf, che verrà scaricato sempre nella cartella dei Download del browser insieme a tutto quello che avete scaricato o 

scaricherete (vedi immagine).

 
Fatto questo, andate in fondo alla pagina, dove c'è l'icona di un calamaio (credo) e scaricate il vostro blog in "LibreOffice - ODT", scaricando tutti i file una colonna alla volta, che verranno salvati sempre nella cartella "Download".

 
Una volta scaricati tutti i file, se avete installato OpenOffice (un'alternativa ottima, completa e soprattutto gratuita, di Word Office) potrete aprirli con questo programma e perfezionarne l'impaginazione come vi pare (ricordandovi, alla fine, di salvare il lavoro fatto!). Se non avete OpenOffice e lo volete scaricare, potete farlo dal sito ufficiale (tutto in Italiano) che è questo: http://www.openoffice.org/it/  

Mi ero dimenticato di aggiungere che se non volete scaricare e installare OpenOffice, potete convertire i file .odt direttamente on-line. 
Leggi qui come fare:

http://pcsoluzioni.blogspot.it/2012/03/aprire-file-odt-senza-openoffice.html
 

Sul sito:  http://www.freefileconvert.com/ 
potrete convertire i vostri file in tutti i formati che sono presenti in questa immagine, che sono davvero tanti!


 
La sequenza di conversione è la seguente: si carica il file da convertire e si sceglie il formato (in questo caso io ho scelto .doc per mia comodità - vedi immagine)


Inizia la conversione (vedi barra sotto, che è all'11%, e che prosegue nella seconda immagine).



Quando la conversione è completata, appare la seguente immagine:


Adesso il file è convertito e rimarrà a vostra disposizione per 12 ore. Per scaricarlo, dovete cliccare sulla freccia verde che è raffigurata sul mondo, e il vostro file sarà archiviato, insieme a tutti gli altri, nella cartella "Download" del browser (quello appena convertito è il primo, in alto, delle ore 21:29. Cioè poco fa).



Un sentito ringraziamento a tutti coloro che mi hanno permesso questo lavoro, e che con la loro intelligenza e passione ci semplificano la vita! 
Grazie! Grazie! Grazie!
Mi sembra di avervi detto tutto, ma se mi fossi dimenticato qualcosa fatemi un fischio. Ciao a tutti e buon divertimento!

9 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, una informazione molto utile e tutti lo dovrebbero fare, per sicurezza.
io lo faccio circa ogni settimana, e appena salvato cancella quello precedente per non avere confusione.
Caio e buona serata caro amico.
Tomaso

Flo ha detto...

Non so fischiare :(

Cecco Dotti ha detto...

E fai bene, caro Tomaso, perché il lavoro va difeso!
Costruirsi un blog, anche se può essere un piacevole passatempo, è un grosso lavoro, e perderlo a volte è questione di un attimo!
Spero di essere stato d'aiuto agli amici che mi leggono.
Ciao, un abbraccio e a domani!
Francesco

Cecco Dotti ha detto...

O perbacco!! :D

Cecco Dotti ha detto...

Prova a fare così :♫

Flo ha detto...

Avevo provato tempo fa ma non ero riuscita a salvare i commenti: avevo seguito una procedura più semplice e non aveva funzionato a dovere.
Proverò con la tua; il mio blog non è una cosa "seria", non è lavoro ma è un pezzettino della mia vita e ci tengo!
Grazie per la spiegazione, à bientôt!
F.

Cecco Dotti ha detto...

Ciao Flo, vedo che hai imparato a... fischiare. Brava!
Seguendo la procedura indicata, se vuoi, puoi salvare anche i commenti. Basta scorrere verso il basso la finestra dei settaggi iniziali e selezionare (o deselezionare, perché ora non l'ho presente) la casella relativa ai commenti secondo quanto viene richiesto.
Anche se non è un vero e proprio lavoro, essendo un "pezzo di vita" è comunque una cosa seria e merita rispetto. Perderlo per aver omesso di fare alcune semplici operazioni non avrebbe senso.
Per te, che come me ami scrivere, ci sono anche alcune utilità che potresti usare per variare i caratteri, ottenendone altri... "speciali". E' la tabella dei caratteri ASCII, che puoi vedere qui: http://www.oppo.it/tabelle/tabella_ascii.htm
Puoi copiare la tabella che vedi sul sito, e se hai la tastiera con il tastierino numerico puoi ottenere un certo carattere premendo il tasto Alt e contemporaneamente (sul tastierino numerico) il numero corrispondente al carattere desiderato. Per esempio, se vuoi ottenere il simbolo del "cuoricino" (anche qui sui commenti) basta tenere premuto Alt e digitare il numero 3, così: ♥; per il simbolo femminile premere Alt e il numero 12, così: ♀ ; per quello maschile Alt + 11, così: ♂; le note musicali premendo Alt + 14, così: ♫ e via dicendo.
Per copiarla, se hai Windows 7, puoi usare lo strumento di cattura che trovi andando su "Start"->"Tutti i programmi"->"Accessori".
Te la puoi stampare e fare plastificare, in modo da averla sempre a disposizione sulla scrivania, oppure puoi mettere la pagina sui Preferiti e andarci quando ti serve. Fine della lezione.
Alla prossima, un caro saluto e buona serata,
Fransuà

Flo ha detto...

Fiiiiiii che non è un fischio, è un fiiiischioooo l'ho fattooooo ha funzionatooooo!!!!
Il sistema ha prodotto un libro di 226 pagine con tutto: le foto, i disegni, i commenti...
Ma che bello è??? Sono troppo felice!!!
Grazie mille Fransuà, mi hai fatto un bellissimo regalo!
Flo-felice-come-una-pasqua-anche-se-è-quasi-natale ;-)

Cecco Dotti ha detto...

Cara Flo, sono contento per te, e naturalmente anche per me per esserti stato d'aiuto. Tieni presente che il merito di tutto questo è però esclusivamente degli sviluppatori di questo metodo, che con la loro capacità e intelligenza ci facilitano la vita!
Non dimenticarti di provare la tabella con i caratteri ASCII. Utile anche quella.
Stamani sono andato in giro per... discariche abusive all'interno del Parco di Molentargius (dove vado spesso a passeggiare). Dopo che avrò messo le foto, vedrai che desolazione!!
Buona serata, grazie per i ringraziamenti, un abbraccio e a presto risentirci,
Fransuà