Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Fontana della Barcaccia / Fontane / Roma medioevale e moderna - Sovrintendenza




Dal sito della Sovrintendenza ai Beni Culturali di Roma, condivido questa immagine della fontana del Bernini in Piazza di Spagna. Deturpata e oltraggiata dalle orde vigliacche degli hooligans olandesi. Calati dal nord certamente non per onorare lo sport ma solo per fare casino, l'hanno riempita d'ogni genere di pattume e ci hanno pisciato dentro indisturbati. Come ugualmente hanno usato le stradine e i vicoli del centro come fossero latrine a cielo aperto. E nessuno pagherà i danni, com'era facile immaginare, perché l'Olanda ha già fatto sapere che dai fatti di Roma se ne tira elegantemente fuori. Come fuori se ne tira anche la società calcistica olandese, le cui responsabilità, fanno sapere, sono limitate unicamente a ciò che avviene all'interno degli stadi di calcio. In questo caso dell'Olimpico.


Si sono scusati tutti, è vero, tutti sono profondamente dispiaciuti, rammaricati e provano vergogna per quanto è accaduto, ma i danni saranno esclusivamente a carico di chi li ha provocati. E siccome sembra che di quei delinquenti ne abbiano arrestati sei, sarà molto improbabile che li faranno pagare solo a loro.  
E così ancora una volta inizia il balletto delle polemiche e dello scaricabarile delle responsabilità. Il Questore precisa che "meglio i danni che i morti", e quando ha visto che già dalla mattina gli hooligans iniziavano a sporcare, ha detto che "non siamo intervenuti per evitare di accendere una miccia spaventosa [...] preferiamo qualche lattina a terra in più che rischiare degli interventi così pericolosi" [...]


  
Bisognerà informare delle nostre intenzioni tranquille i terroristi tagliagole incappucciati di nero, quando arriveranno. Saranno accolti con mazzolini di fiori e filastrocche pacifiste... chissà che non si commuovano e ci lascino in pace.
Ma se è vero che a Mosul poco più di 800 jihadisti dell'Isis hanno messo in fuga 30 mila soldati irakeni (hanno avuto paura e si sono ammutinati), visto quello che è successo a Roma, allora sono un tantino preoccupato...

fonte: http://www.lettera43.it/politica/isis-gli-armamenti-da-usa-e-monarchie-del-golfo_43675132247.htm
  
Dal canto suo, il sindaco ha accusato tutti i responsabili della sicurezza per non essere stati all'altezza della situazione. Ne deduco che in tutto questo, come sindaco, non ha avuto alcuna responsabilità. Perciò la colpa è solo nostra, che "pretendiamo" di vivere una vita serena e che vorremmo almeno vedere in galera chi ce lo impedisce. Ce ne ricorderemo anche alle prossime elezioni?

8 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Francesco a me pare che è un scarica barile.
Nessuno a colpa e tutti anno colpa!!!
Tomaso

Flo ha detto...

...elezioni?

Cecco Dotti ha detto...

Ciao Tomaso, tutto come al solito. Funziona così.
Non lo sapevi?
A presto e un caro saluto,
Francesco

Cecco Dotti ha detto...

Ma non dovevi partire?
Mi hai tirato il bidone... ;)

Flo ha detto...

Domani :-)

Cecco Dotti ha detto...

Ahh... allora mi hai abbandonato? (sigh!)

Flo ha detto...

Dovevo fare le valigie!

Cecco Dotti ha detto...

Ah... allora davanti alle valigie mi arrendo!