Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Quartu S. Elena Chiesa di Sant'Agata



Questa è la bella Chiesa di Sant'Agata, a Quartu Sant'Elena, adiacente all'ex convento dei Cappuccini. Il monumento originario, che è andato distrutto, risaliva al XII secolo; quello attuale, ricostruito sulle fondamenta del precedente, è datato intorno al 1300.  
fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Sant%27Agata_%28Quartu_Sant%27Elena%29
La parte posteriore, che è quella che qui ho rappresentato, dà sui giardini pubblici del Parco Matteotti; mentre la parte frontale volge sulla centrale Piazza Azuni. In primo piano, il busto in onore del Capitano di fanteria Eligio Porcu, eroe quartese e valoroso combattente della Prima Guerra Mondiale. Decorato con la Medaglia d'Argento e con la Medaglia d'Oro al Valor Militare, cadde sotto il fuoco austriaco nella battaglia del Montello nel giugno 1918. 

E questa sotto è l'originale



P. S. 

Ecco, cosa mi ero dimenticato di dire! Vado sempre di corsa, assillato dagli assilli (che ci volete fare: da bambino ho passato diversi anni in un... assillo infantile, ahahahahaha!), che alla fine dimentico sempre qualcosa: e cioè dirvi quale carta da disegno ho usato. Per il timore di sbagliare e poi, come faccio spesso, strappare il lavoro e darlo in pasto ai gabbiani, pur avendo in magazzino un sacco di album bellissimi, adatti per l'acquerello e delle marche più famose, alla fine prendo sempre il primo scampolo che mi capita a tiro e inizio a disegnare su quello. Ebbene, sia per l'acquerello del vago panorama di Cagliari che per questo di Sant'Agata, ho utilizzato quel cartoncino sul quale sono avvolte le camicie nuove. Ho tolto i quattro spilli, e... vai! Non ci crederete, ma ha retto benissimo l'acqua e si è asciugato quasi subito!


2 commenti:

Tomaso ha detto...

Mi pare che come passatempo!!! Te la cavi molto bene!!! Complimenti acquerelli molto belli.
Buona serata caro amico.
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

Grazie Tomaso, piano piano sto riprendendo con la pittura. Ma senza esagerare...
Un caro saluto e buona serata anche a te,
Francesco