Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Les amants



Questa tempera, dal sapore vagamente fauvista tendente all'espressionismo moderato, al limite oserei dire quasi tra l'esotismo primitivo nascente e l'equivoco naturalistico-sperimentale, dove la pennellata sembra sciolta ma non lo è (da cui l'equivoco), e il tentativo di ricercare l'esasperazione dei contrasti nello sforzo di liberare la foga artistica e l'immediatezza espressiva (da cui lo sperimentale), credo che mi sia venuta una cagata pazzesca!
Ma cieco e sordo al richiamo che vorrebbe ch'io lo nascondessi alla Vostra vista critica, qui lo posto (nel senso che lo espongo) e umilmente Ve l'offerisco confidando nella Vostra bonomìa, acciocché possiate ricovrarmi sotto il manto dell'autorevole protezione Vostra e concedermi che nel ruolo de' Vostri servi possa io a gloria mia annoverarmi.
Di VV. EE. Ill.me umilissimamente divotissimo e obbligatissimo servo,
Francesco Dotti 

8 commenti:

Flo ha detto...

Ulisse e Penelope?

Tomaso ha detto...

Vedo se non mi sbaglio ti sei messo a fare pure dei ritratti, come inizio direi che non ce male!!!
Complimenti caro Francesco.
Ciao e buona serata e cerchiamo di sorridere.
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

Mi dispiace. Sono Socrate e Santippe.
La prossima volta, se ritrovo l'album delle fotografie, disegnerò anche i figli: Làmprocle, Sofronisco e Menessèno.
Come va?

Cecco Dotti ha detto...

Caro Tomaso, anche nei ritratti, come vedi, sono bravissimo!
Grazie, caro amico, e buona serata anche a te,
Francesco

Flo ha detto...

Strano, lei ha una faccia da Penelope!
:-)

Cecco Dotti ha detto...

Se ti dico che è Santippe, è Santippe!
Non insistere...
Ciao

Flo ha detto...

Bah, saranno parenti!

Cecco Dotti ha detto...

Questo me l'ero perso...
Parenti, di chi? Di Socrate e Santippe?
Evvabbe'... confesso: quell'Ulisse sono io, e l'altra è quella Penelope di mia moglie. Naturalmente una trentina d'anni fa, purtroppo :(
Siccuntènt?
A prestone risentirci,
Fransuà