Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Capotreno aggredito



MS13. Non è una nuova marca di sigarette, né l'ultimo prototipo di caccia intercettore destinato al mercato europeo, ma più semplicemente - si fa per dire - una banda di delinquenti tra le più pericolose al mondo, originaria dell'America Latina e in questi ultimi anni approdata in Europa. E potevano forse non stabilirsi anche da noi, dove ognuno può fare i cazzi che vuole perché la giustizia e il rispetto delle leggi sembrano diventati un òpscional? Impossibile. 
Infatti, quei ceffi che hanno selvaggiamente aggredito quel povero capotreno che stava facendo il proprio dovere di chiedere il biglietto, sembra che appartengano proprio all'MS13. Le ultime notizie li danno per catturati dalla Polizia e adesso sono in attesa della convalida dell'arresto. Ma se a indagini concluse risultassero essere i reali responsabili della cruenta aggressione, mi auguro che dopo un giusto processo questa volta nessuno gli salvi il culo da condanne esemplari. Anche perché, nonostante avessero dei precedenti penali per rapina e lesioni e uno di loro fosse senza permesso di soggiorno, se ne andavano tranquillamente a zonzo, per giunta armati e ubriachi, come se nulla fosse. 
fonte: http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2015/06/11/capotreno-e-macchinista-aggrediti_ff7db9f6-39ad-440e-942d-6d3418415ca4.html
Di questa gang, la MS13, si dice che se un affiliato decidesse di... dimettersi avrebbe due sole possibilità: il carcere o il cimitero. In questo caso, dato che dal carcere, almeno da noi, si potrebbe sempre uscire con una certa facilità, a questo punto mi auguro che per simili soggetti l'unica opzione percorribile alla fine diventi il cimitero.
fonti: http://www.lastampa.it/2013/10/08/italia/cronache/pestaggi-e-stupri-per-entrare-nella-clica-la-violenza-del-salvador-arriva-in-italia-vsdq6WmwmUbW8EoX4TZOoO/pagina.html
http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_giugno_13/ferroviere-ferito-il-machete-arrestati-due-ragazzi-una-gang-fb2fc290-1198-11e5-8b3a-62b7e966c494.shtml?refresh_ce-cp
 

Un abbraccio affettuoso al capotreno Carlo Di Napoli, al quale è stato riattaccato il braccio, e al suo collega finito con lui in ospedale. Guarisci presto, Carlo, soprattutto bene e definitivamente!

2 commenti:

Flo ha detto...

Mi unisco all'augurio di pronta e perfetta guarigione.
E anche al resto, ma cosa te lo dico a fare?

Cecco Dotti ha detto...

Ti ringrazio!
E' già tanto sapere che almeno tu la pensi come me. Quando sento certe notizie mi viene un tale giramento...
Mi torna in mente la serie de "Il giustiziere della notte", con Charles Bronson.
In casi simili dovremmo fare così!
Ciao, grazie e buona notte!