Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Accordo Atene Troika



E così anche Tsipras ha dovuto cedere le armi. Ora bisognerà vedere cosa farà l'ala più radicale di Syriza, perché se da un lato potrebbe sembrare giusto un ritocco al troppo generoso sistema previdenziale greco per rispettare le richieste dei creditori e pagare i debiti, dall'altro i nuovi aumenti delle tasse non sono certo i rimedi che il popolo si aspettava. Soprattutto quello dell'Iva per ristoranti e alberghi, già in crisi, e l'abolizione degli sconti fiscali per gli armatori - che già minacciano di andarsene. Le Borse per adesso tirano un sospiro di sollievo, mentre ad essere sempre più vuote sono quelle del popolo, e non solo di quello greco perché anche da noi non si scherza. Al quale si riempiono solo quelle... sotto agli occhi! Insomma, volendo esprimere un parere del tutto personale, io avrei tirato la corda il più possibile dalla mia parte e pazienza se si spezzava. Un'Europa fatta così, solo di interessi, di finanza e di imposizioni cretine come il latte in polvere per fare formaggi, la lunghezza di cetrioli e vongole, la curvatura delle banane e gli ultimi diktat sulle piante ornamentali che potrebbero essere vietate, a me non piace per niente e se potessi me ne andrei domani. L'euro, propalato e promesso come panacea per tutti i mali, alla lunga ci ha solo impoveriti. E non vorrei ripetere le solite litanie dei 3 milioni (di lire) di stipendio coi quali una famiglia viveva dignitosamente, ma che con l'introduzione dell'euro in breve sono diventati esattamente la metà. Però questi sono i fatti. Renzi, che secondo me dovrebbe frequentare di più la gente "normale", continui pure col mantra del lavoro, della ripresa e degli 80 euri, ma sappia che non c'incanta. Anche se si vendono più auto e si esporta di più. Dal 2012 al 2014 ci sono stati ben 439 suicidi per motivi economici, e 133 dall'inizio di quest'anno. 
E queste morti gridano vendetta, checché Renzi ne dica e... "gufi" a parte. 
 
fonti:
http://www.video.mediaset.it/video/dallavostraparte/full/lunedi-6-luglio_549188.html
http://www.delittodiusura.it/b/suicidi/
http://www.huffingtonpost.it/2015/04/08/crisi-raddoppiati-suicidi_n_7024414.html 
http://www.padovaoggi.it/cronaca/treno-ritardi-investe-persona-morto-stazione-abano-terme-oggi-10-luglio-2015.html 
http://lanuovasardegna.gelocal.it/cagliari/cronaca/2015/07/10/news/cagliari-disoccupato-minaccia-il-suicidio-salvato-1.11754665

2 commenti:

Flo ha detto...

Non ci impongono di fare formaggi col latte in polvere ma ci vietano di vietarlo.
A parte questa sottigliezza, concordo su tutra la linea

Cecco Dotti ha detto...

Forse l'ho letta come un'imposizione. D'altra parte la stampa ci riempie quotidianamente di notizie, alle quali però è già stata data un'interpretazione dai redattori, tanto che risultano apparentemente attendibilissime.
In effetti, come dici tu, l'Europa ci chiede "solo" di modificare la legge 11 aprile 1974, n. 138 - che vieta l'uso di latte in polvere e che, vietandolo, impedirebbe la libera circolazione delle merci provenienti da quei Paesi della UE che invece lo utilizzano. Una sottigliezza, è vero, alla quale tuttavia bisogna guardare con attenzione visti i precedenti dei... cetrioli, delle banane, e della lunghezza delle arselle! Sarebbe meglio che invece di queste sciocchezzuole l'UE si occupasse di problemi più seri. E l'invasione dal mare e da terra che rischia di sommergerci è uno di questi.
Però... nicchiano!
Grazie, come sempre, per i magnifici stimoli :)

P.S. Avevo sbagliato a mettere una virgola, per questo ho cancellato il mio commento e poi l'ho rimesso corretto! :) :)