Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Banda larga



Già... miei cari, gonzi connazionali, che siete sempre lì a pendere dalle labbra di qualcuno, o dalle altre, magari più grandi, di qualcun'altra; e spesso senza batter ciglio - ma se lo battete non è di certo il vostro. Perché di "bande", in Italia, ce n'è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Si va da quella della Magliana, all'altra della Uno bianca, per arrivare, dopo averne tralasciate diverse, all'ultima, but not the least, battezzata mafia capitale. Un po' come dire: "paese che vai, bande che trovi".
O ragazzi, ma lo sapete che sta facendo un caldo birbone, e che da noi, in Sardegna, terra spazzata dai venti, non ci son più neanche quelli? Intendo i venti. Anche quelli più modesti, del tipo "brezza di terra e brezza di mare", un tempo innescati dal diverso calore specifico - e quindi diverse pressioni - di terra e di mare, che almeno un po' di sollievo ce lo portavano. 
Perché, non so se ci avete fatto caso, sempre più raramente verso sera, e per grazia ricevuta la mattina presto, un refolo, una bava d'aria lambiscono appena le nostre sudate membra solo per poco, per poi svanire nel nulla della calura, uniforme e soffocante che ci circonda. 
Moriremo accaldati, e forse non si potrà nemmeno più scrivere sui giornali: "E' stato freddato da un colpo di fucile"! E ciò è molto triste.

Nessun commento: