Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Antica Casa Olla Quartu Sant'Elena


Sempre in occasione della festa patronale di Sant'Elena, mentre mi aggiravo furtivo tra le antiche bellezze della città di Quartu, ho "scoperto" un vero gioiello dell'architettura tradizionale sarda che mi era sfuggito e recentemente ristrutturato e restituito agli antichi splendori. Sto parlando dell'antica Casa Olla, una vecchia casa-fattoria edificata nella seconda metà dell'Ottocento e, nel tempo, divenuta dimora di grandi proprietari terrieri. La parte che dà sulla centrale Via Eligio Porcu era l'ingresso "di lavoro" per i carri che trasportavano i prodotti agricoli nei magazzini del grano, della farina, del vino per la successiva lavorazione. In origine era collegata alla Piazza Sant'Elena, e quindi all'abitazione principale, attraverso l'arco (ora murato) visibile sul muro in fondo al cortile. Attualmente è pubblicamente fruibile durante tutto l'anno per cerimonie, incontri di lavoro ed eventi culturali e artistici. Eventuali informazioni le potete trovare a questi indirizzi:
http://www.lelfo.it/ 
https://www.facebook.com/pages/Casa-Olla/425507560954747?sk=info&ref=page_internal 
https://www.facebook.com/lelfocagliari 

Così ho scattato le solite foto, anche un paio notturne - che sarebbero potute venire meglio se ci fosse stato il sole -, e facendo affidamento come sempre sulla vostra cortese indulgenza ve le mostro, partendo da quelle notturne.




E infine, quelle diurne dell'ampia terrazza panoramica e del cortile interno. In quest'ultimo è visibile, sul muro che c'è in fondo, l'arco murato che in origine metteva in comunicazione i magazzini con l'abitazione principale.





Un affettuoso saluto a tutti, e un particolare ringraziamento a Sergio Piludu e Signora che mi hanno gentilmente fatto da guida durante i miei "scatti" fotografici.
Ciao!

Nessun commento: