Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Olbia e Natale


Che c'è di più bello nella vita se non fare quello che vuoi? Poi, a noi ci basta davvero poco, soprattutto con gli ultimi aumenti perequativi che il governo Renzi ha elargito a noi pensionati (€ 4,30 al mese per tutto l'anno). E così, crepi l'avarizia, sottraendoli alle spese per il pranzo, o per la cena di Natale, o per tutt'e due, i soldi dell'indicizzazione pensionistica li ho spesi tutti per la benzina e ci siamo fatti un bel fine settimana a Olbia! Prima che Boeri ci ripensi e ce li richieda indietro con gl'interessi, non si sa mai...
E cosa si può fare, a Olbia, in un fine settimana che precede le festività natalizie? Prima di tutto si va a trovare il nipotino e la sua famiglia (che poi sarebbe anche la mia), e poi si fa un giro per la città per vedere se nel frattempo ci sono stati cambiamenti. A dire il vero, rispetto a quando la lasciai alcuni anni fa, a parte la disastrosa alluvione i cui danni sono tuttora visibili, per il poco che ho potuto osservare mi è sembrato tutto a posto: il Museo archeologico ha ancora le giostre davanti, e la piazza romana di fronte al Municipio, riportata alla luce nel lontano 2006, mi pare che non abbia ancora un cartello che informi i turisti cosa sia quel "buco" lastricato di sassi, "impreziosito" al centro da una sgarrupata barchetta piena di... fiori(?). Perché non basta che la notizia la riportino i giornali locali se non la si accompagna con delle utili indicazioni scritte per chi viene da fuori.
fonti:
http://www.comune.olbia.ss.it/06/09%20SETTEMBRE%2006/piazza_romana/piazza_romana.html 
http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getarticle&id=25337 
http://www.olbianova.it/cronaca/barche-in-fiore-un-altro-flop-in-corso-umberto/ 
Si vede che piace così, e così sia. Comunque, ho fatto qualche foto "notturna" dell'atmosfera natalizia che vi si respirava sabato sera, e per il resto ognuno trarrà le proprie conclusioni.


 Questa sotto è la bella Parrocchiale di San Paolo, della quale altre volte vi ho parlato, le cui informazioni troverete qui:
https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_San_Paolo_%28Olbia%29



  
Questa vecchia, ancor bella e caratteristica casa - che riporta sul muro una sbiadita e indecifrabile frase del Duce - purtroppo non so cosa sia. Se però c'è qualcuno tra voi che possa illuminarmi, gliene sarò grato.




Termino con questo particolare - un albero giallo - che sbuca come per incanto dal pavimento della centrale Piazza Regina Margherita, a quell'ora piena zeppa di persone. Così mi sono limitato all'albero...

2 commenti:

Tomaso Scarpel ha detto...

Caro Francesco, vedendo come vanno le cose, godiamoci quello che resta!!!
Prima che ci togliano pure il resto!!!
Ciao e rinnovo gli auguri caro amico.
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

Hai ragione, caro Tomaso! Però qualche volta mi viene la voglia di tirar fuori dal baule il mio vecchio costume da rivoluzionario e poi scendere in piazza...
Anche da solo! :)
Auguri ricambiati, come sempre, e soprattutto cerca di star bene per trascorrere un felice Natale e un Buon Anno insieme ai tuoi cari!
Ciao,
Francesco