Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Strada Statale 554 Cagliaritana


L'altra mattina, mentre biciclettando felice me ne andavo per locali contrade, percorrendo Viale Europa (SS 554), tra i vari svincoli e semafori fa bella mostra di sé questo cavalcavia. Realizzato per facilitare l'attraversamento pedonale della trafficatissima arteria, il ferroso ponte mette in comunicazione la città di Quartu Sant'Elena (rione di Quartello) con la Via Biora. Ebbene, insospettito da rugginose presenze sulla struttura, che in certi punti appariva addirittura corrosa e con parti staccate, per meglio rendermi conto vi sono salito e quello che vi mostro è ciò che ho fotografato.


















Mi pare inutile dire che se uno di quei pezzi di ferro dovesse cadere sulla strada mentre passa una macchina o, peggio, un povero motociclista, le conseguenze potrebbero essere davvero molto gravi. L'imprevisto, ahimè e oibò, è sempre in agguato.
fonte:
http://www.corrieredicomo.it/piovono-detriti-dal-cavalcavia-della-a9-colpita-unauto/

E altrettanto inutile mi pare il dover aggiungere che un po' di manutenzione, fatta però nei tempi giusti e non dopo il deperimento quasi totale del manufatto, oltre a salvarlo farebbe risparmiare un sacco di soldi alla comunità... 



4 commenti:

Flo ha detto...

Ma quanto sei pignolino, pignolo e direi financo menagramo!
Occhio perché in caso di incidente potresti anche essere denunciato per aver attirato la malasorte sulla malcapitata vittima!

luigi bluoso ha detto...

Carissimo Francesco, ecco che ti ritrovo a... caccia... La tua capacità di osservare in profondità ti permette di vedere non solo le brutture diffuse che ci circondano - non per colpa della Natura! - ma soprattutto i pericoli che corriamo a causa dell'incuria - menefreghismo? - di chi ha responsabilità ed è chiamato ad un "servizio" importante nei confronti della cittadinanza. Ma probabilmente si dirà che mancano i soldi! Ciao e grazie per il coraggio con cui continui a chiederci di non far finta di niente di fronte al "malcostume".

Cecco Dotti ha detto...

Pure menagramo, oltre che pignolino... ecco cosa deve sentirsi dire chi cerca di rendersi utile!
E se lì sotto, mentre la ferramenta corrotta precipita al suolo a m/sec 9,81, mi trovassi a passare io col mio scooter? Ci pensi a cosa potrei andare incontro?
Ci pensi se quel pezzo di ferraccio arrugginito mi precipitasse in verticale sul casco di salvataggio a υƒ=√2gh? A nulla varrebbero omologazioni di elmetti e direttive europee e dichiarazioni sui diritti dell'uomo, compreso quello fisico-motorizzato. Per giunta, mi è scaduta anche l'antitetanica proprio sabato!


Cecco Dotti ha detto...

Ecco, vedi Flo, impara da Luigi. Lui sì che mi capisce! Lui sì che comprende l'utilità del mio continuo peregrinare - rischiando talvolta anche la vita (┼) - alla ricerca di torti da raddrizzare e ingiustizie da giustiziare!
Grazie, caro Luigi, e scherzi a parte lo sai quante cose del genere si troverebbero in giro per le nostre città, se ci guardassimo intorno con maggiore attenzione?
Città che ormai non sono più nostre ma solo di chi le amministra a suo piacimento... mentre noi gli continuiamo a pagare fior di quattrini di tasse!