Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Crisi o ripresa?



Per l'anno che verrà, nonostante qualche timido e tuttavia innegabile segno di ripresa, rimarcato ore rotundo dal nostro presidente, io non sarei così ottimista.
fonte:
http://www.ilsussidiario.net/Dossier/Crisi-o-ripresa-/

Non lo sarei per gl'investitori delle banche fallite; per la "bomba a orologeria" dell'economica mondiale; per la Giustizia, che sempre di più percepiamo ingiusta e incapace di sancire i comportamenti illeciti giudicando con equità; per gli incontenibili, e talvolta incontentabili, migranti; e per altre bombe, tutt'altro che metafore ma ahimè vere e minacciose, che ormai iniziano a scoppiare dovunque e sempre più vicine a noi. L'ultima è quella - per fortuna lontana ma forse nucleare -, che il "nazipazzo" dittatore nordcoreano ha fatto esplodere a Sungjibaegam, un sito militare circondato da inquietanti montagne, "bucherellate" da gallerie ferroviarie e stradali, in mezzo alle quali si nascondono chissà quali misteri. Altro che "conferenze sul clima", "protocolli di Kyoto" e targhe alterne per limitare l'inquinamento!
fonti:
https://www.google.it/maps/place/Sungjibaegam,+Paekam-rodongjagu,+Ryanggang,+Corea+del+Nord/@40.7901767,129.8242615,8.51z/data=!4m2!3m1!1s0x5fcc4066185c5ec9:0xa742550c48180548

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2016/01/06/-corea-nord-annuncia-nuovo-test-nucleare-_a797ebdd-cee2-4541-9d3e-fd505c6abaec.html
http://www.corriere.it/esteri/16_gennaio_06/impotenza-pechino-fronte-kim-jong-un-a0c0a140-b449-11e5-b7e0-5cea02412f89.shtml
http://www.focus.it/scienza/scienze/bomba-allidrogeno-che-cose-e-come-funziona 

E, dal canto loro, anche gli Americani in passato non sono stati certo con le... bombe in mano. Anzi.
http://wasterpiece.altervista.org/la-bomba-atomica-ivy-mike/  


Intanto, il nuovo aeroplano... "presiRenziale" è pronto. Al modico costo di un paio di milionate di euro al mese (pare tra i 20 e i 50 all'anno) di leasing.
Rimasto fermo perché i piloti non avevano ancora l'abilitazione per quel tipo di velivolo, ma ora che i piloti sono idonei potrà finalmente prendere il volo. E attraversare gli oceani tutto d'un fiato per evitare al Nostro lunghe soste e perdite di tempo in scali inutili. Eppure, c'è anche chi sostiene che è stato preso per risparmiare, e chi invece insinua che sia una sorta di "riscatto" pagato agli Emirati per il salvataggio di Alitalia... Ma si può essere più maligni di così?
fonti:
http://www.corriere.it/economia/15_giugno_04/alitalia-nuovi-aerei-310-assunzioni-667b7616-0aa0-11e5-b215-d0283c023844.shtml
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/10/20/voli-blu-air-force-renzi-leasing-milionario-per-un-aereo-usato-costruito-nel-2006/2143304/
http://www.byoblu.com/post/2015/10/19/alitalia-la-stecca-da-50-milioni-di-euro-di-renzi-agli-emirati-arabi.aspx
http://www.nextquotidiano.it/quanto-ci-costa-laereo-blu-di-renzi-per-flushing-meadows/
http://www.direttanews.it/2015/12/10/laereo-di-renzi-e-fermo-milioni-di-euro-al-mese-per-non-volare/
http://www.fanpage.it/pronto-il-nuovo-aereo-della-presidenza-del-consiglio-venerdi-arriva-a-roma/ 


E poi stamani, sentendo le notizie alla radio di due poveracci che sono morti di freddo e di stenti: uno, dentro una macchina dove viveva da mesi; l'altro, laureato, su una panchina di un parco pubblico, mi chiedevo se anche a Courmayeur, o magari a Cortina D'Ampezzo, a qualcuno fosse mai capitato di morire così: di freddo e soprattutto di stenti. Perché gli "stent-men", quelli che muoiono da "barboni" ma che barboni non lo sono mai stati, una casa e un lavoro magari prima ce l'avevano pure. E anche una dignità. Tolte, un pezzo alla volta, non solo dalla "crisi" ma anche da quell'"equità", quell'"accoglienza" e quella "solidarietà" che lo Stato, troppo spesso colpevolmente distratto, non è riuscito ad assicurare. E non sono solo italiani.
fonti:
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/cinisello-balsamo-pensionato-morto-nell-auto-in-cui-viveva-da-cinque-anni_2152888-201602a.shtml
http://www.milanopost.info/2015/11/29/clochard-trovato-morto-in-piazza-san-babila-forse-ucciso-dal-freddo/
http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/01/04/news/clochard_trovato_morto_nel_bresciano_l_ipotesi_dell_assideramento-130599293/ 

http://www.secoloditalia.it/2014/12/roma-equa-solidale-marino-muore-clochard-per-freddo/
http://www.milanotoday.it/cronaca/uomo-morto-parcheggio-carrefour-cinisello.html
http://www.24emilia.com/Sezione.jsp?idSezione=21086
http://italia-notizie.it/senzatetto-muore-di-freddo-colletta-dei-cittadini-per-pagare-il-funerale/
http://ilmediano.com/santanastasia-clochard-indiano-muore-di-freddo-dormiva-nella-stazione-circumvesuviana-di-madonna-dellarco/


Ora, per aggiungere due righe a quanto già detto, anziché regalare 500 euro ai diciottenni per "acculturarli" e, magari, "farseli amici", non sarebbe meglio darli a questi poveretti? 

2 commenti:

Tomaso Scarpel ha detto...

Caro Francesco, se questa è la ripresa!!! cerchiamo do sfruttarla al massimo...
Ciao e buon fine settimana caro amico.
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

E a me sembra proprio sfruttata al massimo.
L'ha fatta tutta, e c'è anche la... verdura! :) :)
Buona domenica, carissimo Tomaso, e grazie per la visita!
Francesco