Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Sgarbi capre



A proposito di libertà d'espressione - e di opinione -, può capitare di dover parlare di qualcuno, sia persona che animale, accomunandolo a qualcos'altro: per esempio un sostantivo o un aggettivo. Ma a seconda di quale si usa in questo collegamento si rischia di sollevare un vespaio (senza offesa per le vespe) di critiche e riprovazioni giungendo addirittura alla censura o, in casi estremi, alla querela. Così, se parlando di un mio amico del sud italia a un certo punto del discorso lo chiamo "meridionale" e, rincarando la dose, aggiungo che a scuola era pure un "somaro", è probabile che salti fuori qualcuno che si risente perché la parola "meridionale" induce l'uditorio verso una suggestione discriminatoria e offensiva nei confronti non solo del mio amico - e sarebbe il meno - ma addirittura nei confronti di tutti gli abitanti dell'Italia meridionale, che a loro volta potrebbero sentirsi assimilati ai "somari". Per non parlare dei somari, magari di quelli del nord Italia, che sentendosi associati ai loro pari del sud potrebbero offendersi scatenando un putiferio razziale nazionale.
E' successo in questi giorni a Vittorio Sgarbi, che pare sia stato denunciato da un'associazione animalista perché, secondo l'associazione, l'uso del sostantivo "capra", spesso usato dal critico come epiteto, offenderebbe questi animali peraltro ritenuti tutt'altro che stupidi. Tuttavia, e questo particolare potrebbe costituire un'aggravante, non ci è ancora dato sapere se le "capre" alle quali solitamente Sgarbi si riferisce siano del sud o del nord Italia.  
fonti:
http://bologna.repubblica.it/cronaca/2016/01/02/news/_offende_sempre_le_capre_associazione_animalista_denuncia_sgarbi-130528196/?refresh_ce 
http://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/11864426/sgarbi-capre-animalisti-denuncia.html

2 commenti:

Tomaso Scarpel ha detto...

Con tanti problemi che l'Italia sta vivendo, ce la prendono per delle grandi stupidaggini!!! Se continua così non so dove andremo a finire.
Caro Francesco ti auguro una buona settimana.
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

Te l'immagini, caro Tomaso, se con tutti i problemi che abbiamo dovessero portare in Tribunale anche le capre? Non ci voglio neppure pensare!
Grazie per la visita e buona settimana anche a te!
Francesco