Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Moneta 5 euro



Insomma, in un modo o nell'altro la Germania continua a fare quello che vuole. Già, perché mentre noi ci arrovelliamo sulla lunghezza dei cetrioli e delle arselle, e se coniamo monete celebrative lo facciamo solo con quelle da due euro - che tuttavia hanno corso legale in tutta Europa -, i nostri amici teutonici ne battono una addirittura da cinque, che però vale solo da loro. Intanto, ne sono stati coniati 25 mila pezzi, ai quali seguiranno altri 2 milioni e mezzo destinati a tutti i cittadini. Insomma, mentre noi continuiamo a... "collezionare" figure barbine un po' dappertutto: coi marò in India, con l'Egitto, coi migranti, coi consigli a non andare a votare... e se vi viene in mente qualcos'altro aggiungetelo pure, i tedeschi "collezionano" monete. Che ci volete fare: ognuno colleziona ciò che può, e la Germania... ciò che vuole.
Dal sito: https://www.ecb.europa.eu/euro/coins/comm/html/index.it.html 
cito testualmente - se posso, altrimenti lo rimuovo e ve lo andate a leggere da soli - quanto segue: 
"Ciascun paese ha la facoltà di emettere due monete celebrative o commemorative ogni anno. Questi conii presentano tutte le proprietà e le caratteristiche delle normali monete da €2 e recano lo stesso disegno sulla faccia comune europea. L’unico elemento di distinzione consiste nel motivo celebrativo o commemorativo raffigurato sulla faccia nazionale. Soltanto monete da €2 possono essere emesse a fini celebrativi o commemorativi.
Avendo corso legale nell’intera area dell’euro, queste monete potranno essere utilizzate e dovranno essere accettate come qualsiasi altra moneta in euro.
La maggior parte di esse celebra o commemora ricorrenze di avvenimenti storici oppure richiama l’attenzione su eventi attuali di portata epocale. La prima è stata emessa nel 2004 dalla Grecia in occasione delle Olimpiadi di Atene.
Il disegno e l’emissione delle monete sono di competenza dei singoli paesi dell’area dell’euro. Il ruolo della BCE riguardo alle monete celebrative o commemorative, ma anche alle altre monete in euro consiste nell’approvare il volume massimo di pezzi che i singoli paesi possono emettere".
Da quanto letto si può dedurre che, nel caso di monete celebrative, sarebbero ammesse solo monete da 2 euro, spendibili anche all'interno dell'area euro. Al contrario di quanto ha fatto la Germania, che ne ha coniata una da 5 euro, per di più spendibile solo in Germania. E siccome chi la vuole comprare la dovrà pagare la bellezza di € 15,50, c'è da immaginare che con le vendite la Germania farà affari d'oro!
fonti:
http://economia.ilmessaggero.it/economia_e_finanza/germania_nuova_moneta_cinque_euro_debutto-1667813.html 
http://www.panorama.it/economia/soldi/la-moneta-da-5-euro-valida-solo-in-germania/ 
http://www.agoravox.it/Euro-in-metallo-e-perdita-della.html 
Io, essendo un pensionato, m'intendo pochissimo di monete, ma così, "a naso", mi sembra che ci sia qualcosa che non va...
Che cosa ci sarà di tanto importante da celebrare: la fine dell'Unione Europea, per caso? Perché con tutto quello che si sente in giro a proposito di frontiere e di "muri", c'è poco da stare allegri...
fonti:
http://www.mainfatti.it/moneta-unica/Germania-inizia-a-battere-moneta-anche-se-da-5-euro-Teme-Brexit_0133680033.htm 
http://www.ilnord.it/c-4805_COL_CROLLO_DELLA_UE_ARRIVA_LA_FINE_DELLEURO_NON_SOPRAVVIVERA_COSA_PENSATE_DI_FARE_COI_VOSTRI_SOLDI 
http://www.agoravox.it/Crisi-cosa-vuol-dire-tornare-alla.html
http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2016-04-15/i-muri-sbagliati-e-vincoli-giusti-europa-082755.shtml?uuid=ACJYrH8C&refresh_ce=1


Nessun commento: