Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Referendum costituzionale



Renzi - che è quel giovanottone atletico con la giacchetta spesso disinvolta, che parla sempre con tutti e che tutti saluta sorridente mentre controlla il telefonino anche all'estero - ha detto che se a ottobre non passa il referendum sulla riforma costituzionale l'Italia diventa il Paese degli inciuci... 
E quello che ha fatto lui con un tale Verdini che roba è? Perché se non è un inciucio quello! Stai a vedere che quando fanno comodo a lui si chiamano accordi, mentre se fanno comodo agli altri, allora diventano inciuci. Boh...
Renzi continua a ripetere - magari per farsi coraggio e con le mani in tasca, cellulare permettendo - che se perde il referendum va a casa, e con lui anche quelli che lo appoggiano. D'altra parte lo hanno detto loro. Anche su twitter. Bene. Non chiediamo di più. Almeno ci risparmieranno le quotidiane litanìe sul lavoro che aumenta e la crisi che cala. E sugli inciuci, questa è "nuova", che schizzerebbero alle stelle se fallisse il referendum costituzionale: e non l'ho mica detto io! l'ha tirato fuori il premier dal cilindrone degli annunci proprio in questi giorni. Lo ha messo anche su feisbùk. 
Come pure ha detto che governerebbe questo Paese unicamente passando per le elezioni. E per twitter. Mica messo lì da un Presidente della Repubblica eletto in un momento cruciale, e rieletto anche dopo perché è stato un "ganzo". No no!
Se disgraziatamente il referendum non passasse, invece, sarebbero dolori! Il Paese sarebbe ingovernabile, la forfora si abbatterà dal cielo su tutti noi e i pensionati, coperti dalla malassezia furfur, non arriverebbero neppure alla fine del mese perché morirebbero di fame già dalla settimana prima. 
Che rottura di palle questi pensionati!
fonti:

https://www.youtube.com/watch?v=OXa_MMEGIAg 

E intanto 1 a 0 per l'Italia contro la Spagna, alla fine del 1° tempo!

E al 2° tempo, Italia batte Spagna 2 a 0 !! 

 

3 commenti:

Flo ha detto...

È una buona occasione: votiamo no e vediamo se funziona.
Intanto Italia Germania 0-0

Cecco Dotti ha detto...

Ciao carissima, come la va?
Quisisuda (che non è un noto hotel sardo per ricconi, tipo quello di Capri), e anche molto! Comunque, caldo a parte, hai visto anche tu com'è finita la partita... :(
E anche se abbiamo dimostrato più impegno rispetto al passato, mi duole dirlo, siamo scarsi nel far girare la palla in campo e fermiamo troppo il gioco quando dobbiamo passarla. Mentre siamo bravissimi a far girare quelle di chi a casa guarda le partite. Mi riferisco all'incapacità di tenere la palla al piede e scartare l'avversario, guadagnando campo e portando avanti azioni compiute. Del suo, poi, ci ha messo anche il pur bravo Buffon nelle rimesse, dove, anziché tirar lontano la palla oltre la metà campo, la passava con le mani - rischiando moltissimo, com'è successo più volte - ai soliti Barzagli-Chiellini-Bonucci che si rimpallavano la sfera tra loro per poi ripassarla a Buffon, abortendo sul nascere azioni che, tirando invece lontano, avrebbero avuto altri esiti probabilmente positivi. Concludo le mie doglianze dicendo che la Germania, anche se meno sicura di sé del solito (avevamo battuto la Spagna), ha giocato senza dubbio meglio di noi. Che però siamo stati sfortunati nei rigori, peraltro non facili da parare soprattutto se hai di fronte un portiere che saltella (ma non dovrebbero stare fermi?) e ti distrae...
Conte è stato un bravo allenatore e gli va il merito di aver saputo motivare i suoi ragazzi. Se avessimo avuto 8 Giaccherini, 1 Eder e 1 De Sciglio (e naturalmente Buffon, che però tira "lungo") avremmo vinto tutto!
Un caro saluto e il solito abbraccio,
Francesco

P.S. Io, al referendum voterò un bel NO!

Cecco Dotti ha detto...

Opsss... a proposito dei rigori, volevo dire "da tirare", e non "da parare"!
Tra l'altro, ho chiesto a mio cognato - praticissimo di qualsivoglia sport - informazioni sui portieri... semoventi, e mi ha detto che possono muoversi purché stiano all'interno della linea di porta. Non lo sapevo...
Ciao!